Giuseppe D'Angelo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Giuseppe D'Angelo
Giuseppe D'Angelo.JPG

Presidente della Regione Siciliana
Durata mandato 9 settembre 1961 –
4 agosto 1964
Predecessore Salvatore Corallo
Successore Francesco Coniglio

Dati generali
Partito politico DC

Giuseppe D'Angelo (Calascibetta, 15 novembre 1913Roma, dicembre 1991) è stato un politico italiano, ex presidente della Regione Siciliana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Professore di filosofia, vicino alle gerarchie ecclesiastiche ennesi, ufficiale di fanteria durante la seconda guerra mondiale, diviene nel 1944 riferimento dei reduci di guerra della provincia. Eletto sindaco di Calascibetta, nelle prime elezioni per l'Assemblea regionale siciliana, nel 1947, viene eletto nel collegio di Enna nella lista della Democrazia Cristiana. Diviene subito assessore regionale, con delega all'alimentazione. Nei successivi governi, sarà ai Lavori pubblici, e poi al Turismo nella II legislatura (1951-55).

Nella III legislatura inizia come assessore all'Amministrazione civile, ma poi passa all'opposizione dei governi guidati da Silvio Milazzo e si avvicina alla sinistra DC. Dopo la crisi del milazzismo, nel settembre 1961 viene chiamato a guidare il primo governo regionale di centro-sinistra, il primo del genere in tutta Italia. Guiderà sei governi, fino al 4 agosto 1964.

Si adoperò da presidente della Regione per la moralizzazione della vita pubblica, contro gli esattori privati, e per il riscatto dell'isola dalla criminalità mafiosa. Durante la sua legislatura e imponendosi sul suo stesso partito, riuscì ad ottenere che l'Assemblea regionale siciliana chiedesse l'istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sulla mafia (mozione approvata dall'Assemblea siciliana il 30 marzo 1962). Cadde per le posizioni poco chiare emerse nella sua coalizione, ad opera in particolare del PSI.

La legislatura successiva, nelle elezioni del 1967, non venne rieletto.

Successivamente diverrà presidente dell'Ente Minerario Siciliano (EMS), e poi della Siciliana gas, la società regionale per la metanizzazione dell'isola.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Franco Nicastro, Giuseppe D'Angelo, il democristiano che sfidò la mafia, le mafie e l'Antimafia, Palermo, Ila Palma, 2003
Predecessore Presidente della Regione Siciliana Successore Sicilia-Stemma.png
Salvatore Corallo 9 settembre 1961 - 4 agosto 1964 Francesco Coniglio
Controllo di autorità VIAF: (EN31396999
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie