Giovanni Pallavicino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Giovanni Pallavicino, talvolta accreditato come Gianni (... – ...), è stato un attore italiano di cinema e teatro.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Giovanni Pallavicino esordisce sullo schermo nel 1967 nel film A ciascuno il suo di Elio Petri; da questa pellicola in poi partecipa in veste di caratterista in molti film fino alla fine degli anni novanta.

Dotato di un volto rude, Pallavicino si specializza nel settore drammatico e sociale della cinematografia italiana, interpretando ruoli di uomini incisivi e integerrimi che spesso affiancano la giustizia o la malavita.

Tra i film più importanti a cui ha preso parte ‘’Il giorno della civetta ‘’del 1968 di Damiano Damiani accanto a Franco Nero La belva di Mario Costa del 1970 e Il lumacone di Paolo Cavara del 1974.

In anni più recenti è apparso nel film La scorta di Ricky Tognazzi del 1992; a partire dalla seconda metà degli anni novanta si dedica in particolare al teatro interpretando magistralmente nel ruolo di protagonista opere di Luigi Pirandello e comparendo sempre meno sul piccolo schermo.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]