La corsa dell'innocente

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La corsa dell'innocente
Titolo originale La corsa dell'innocente
Lingua originale italiano
Paese di produzione Italia, Francia
Anno 1993
Durata 105 min
Rapporto 1,85 : 1
Genere avventura, poliziesco, drammatico, thriller
Regia Carlo Carlei
Soggetto Carlo Carlei
Sceneggiatura Carlo Carlei, Gualtiero Rosella
Produttore Franco Cristaldi, Domenico Procacci
Produttore esecutivo Massimo Cristaldi, Michelle de Broca, Bruno Ricci, Jon Turtle
Casa di produzione Canal+, Cristaldifilm, Fandango, Fildebroc, Radiotelevisione Italiana (RAITRE), Renn Productions, Rocket Pictures
Fotografia Raffaele Mertes
Montaggio Claudio Di Mauro, Carlo Fontana
Effetti speciali Fabio Traversari
Musiche Carlo Siliotto
Scenografia Franco Ceraolo
Costumi Mariolina Bono
Trucco Alessandro Bertolazzi
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

La corsa dell'innocente è un film del 1993, diretto da Carlo Carlei.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Vito è un ragazzino che vive in una desolata casa della campagna calabrese. La sua famiglia collabora con la 'Ndrangheta e un giorno viene sterminata da una gang criminale, in cui solo Vito riesce a scampare nascondendosi sotto il letto.

Disperato, trova il padre in fin di vita che gli ordina di scappare. Si imbatte così in una caverna e trova uno zaino abbandonato scoprendo poi, che in quella stessa grotta c'è un ragazzino di nome Simone, morto di stenti. Inizia così la sua fuga verso la Toscana, da dove proveniva il bambino morto.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema