Il consigliori

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Il consigliori
Il consigliori.jpg
Una scena del film
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1973
Durata104 min
Rapporto2,35 : 1
Generepoliziesco, drammatico
RegiaAlberto De Martino
SoggettoAdriano Bolzoni, Alberto De Martino, Vincenzo Flamini, Leonardo Martín
SceneggiaturaAdriano Bolzoni, Alberto De Martino, Vincenzo Flamini, Leonardo Martín
Casa di produzioneCapitolina Produzioni Cinematografiche, Star Films
Distribuzione in italianoFida Cinematografica
FotografiaAristide Massaccesi
MontaggioOtello Colangeli
Effetti specialiJoe Lombardi, G. Stacchini
MusicheRiz Ortolani
ScenografiaEmilio Ruiz
CostumiCarlo Leva
TruccoFranco Di Girolamo
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali

Il consigliori è un film del 1973, diretto da Alberto De Martino.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Thomas Accardo, giovane avvocato è figlioccio di don Antonio Macaluso, boss di cosa nostra, facente parte della cosca mafiosa che da Los Angeles estende il suo dominio sulla costa occidentale. Finito per breve tempo in prigione e innamorato di Laura Murcison, Thomas, detto il Consigliori, decide di ritirarsi per esercitare onestamente la propria professione. Del fatto però ne approfitta Vincenzo Garofalo, che in breve raccoglie attorno a sé altri dissidenti e scatena quindi una guerra contro la famiglia Macaluso. Le perdite della famiglie e le numerose defezioni inducono Thomas a riprendere il suo posto e ad accettare un incontro pacificatore che solo per la correttezza del mediatore don Michele non si trasforma in una strage. Trasferitisi in Sicilia spalleggiati da Calogero, i Macaluso si riorganizzano e affrontano Garofalo giunto a sua volta nell'isola per lo scontro definitivo.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema