Futbol'nyj Klub Tjumen'

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Tjumen'
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Flag yellow HEX-F8E854.svg Bianco, nero, giallo
Dati societari
Città Tjumen'
Nazione Russia Russia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Russia.svg RFU
Campionato Vtoroj divizion
Fondazione 1961
Rifondazione2003
Stadio Geolog stadium
(13 057 posti)
Palmarès
Dati aggiornati al 13 luglio 2019
Si invita a seguire il modello di voce

Il Futbol'nyj Klub Tjumen' (in russo футбольный клуб Тюмень) è una società calcistica russa con sede nella città di Tjumen'. Milita in Vtoroj divizion, terza serie del campionato russo di calcio.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Periodo sovietico[modifica | modifica wikitesto]

Il club è stato fondato nel 1961, debuttando in Klass B, la seconda serie del Campionato sovietico di calcio, col nome di Geolog. Al termine della stagione 1962, anche a causa della riorganizzazione dei campionati, la squadra "retrocesse" in Klass B, nome con cui era identificata la terza serie; nel 1964 la squadra cambiò nome in Priboj e, due anni più tardi, in Neftjanik. Al termine della stagione 1969 una nuova riorganizzazione dei campionati portò la squadra a retrocedere nuovamente in quarta serie ancora denominata Klass B.

L'anno dopo però, grazie al secondo posto finale e alla riorganizzazione dei campionati che portò alla sparizione del quarto livello, la squadra ottenne la promozione in Vtoraja Liga, neonata terza serie del campionato russo. Vi rimase ininterrottamente fino al 1986, cambiando nel frattempo denominazione per ben due volte (Stroitel' nel 1978 e il 1979, Fakel dal 1980 al 1982), assumendo la storica denominazione di Geolog dal 1986; tra il 1984 e il 1986 vinse per tre volte consecutive la Zona 4 del campionato, ma se nelle prime due occasioni perse ai play-off, nel 1986 conquistò l'accesso in Pervaja Liga vincendo il Girone B di play-off.

Rimase in tale categoria fino al dissolvimento dell'Unione Sovietica.

Periodo russo[modifica | modifica wikitesto]

Con la fine dell'Unione Sovietica il neonato campionato russo di calcio prevedeva la partecipazione alla massima serie, tra l'altro, di tutte le squadre della Pervaja Liga sovietica, tra cui il Geolog che cambiò denominazione in Dinamo-Gazovik. La prima partecipazione alla prima serie del campionato non fu positiva: la squadra finì ultima nel Girone A della prima fase e confermò tale posizione anche dopo i play-out della seconda fase, retrocedendo.

L'anno successivo, però, vinse il Girone Est di Pervaja Liga ottenendo l'accesso agli spareggi promozione / retrocessione dove, grazie al terzo posto finale, fu ammesso in Vysšaja Liga. La seconda avventura in prima serie durò due stagioni: dopo il dodicesimo posto del 1994 (miglior risultato di sempre) il sedicesimo e ultimo posto del 1995 significò una nuova retrocessione in Pervaja Liga. Anche in questa occasione la squadra si riprese immediatamente vincendo il campionato e ottenendo un'immediata promozione.

La terza avventura in Vysšaja Liga fu simile alla seconda: dopo una prima salvezza, al secondo campionato la squadra finì ultima, retrocedendo. Stavolta, però, alla retrocessione non seguì una promozione, ma un'ulteriore retrocessione in Vtoroj divizion. Dopo tre stagioni in terza serie il club decise di abbandonare le serie professionistiche, facendovi ritorno solo nel 2006.

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria del Tjumen'
  • 1961: Fondazione del club col nome di Geolog.
1961 - 13º nella Zona 5 della Russia in Klass B.
Finalista della Zona 5 della Russia in Coppa dell'Unione Sovietica
  • 1962 - 14º nella Zona 4 della Russia in Klass B. Retrocesso in Klass B (divenuta terza serie).
Ottavi di finale della Zona 4 della Russia in Coppa dell'Unione Sovietica
  • 1963 - 15º nella Zona 4 della Russia in Klass B.
Semifinalista della Zona 4 della Russia in Coppa dell'Unione Sovietica
  • 1964: il club cambia nome in Priboj.
1964 - 16º nella Zona 5 della Russia in Klass B.
Ottavi di finale della Zona 5 della Russia in Coppa dell'Unione Sovietica
  • 1965 - 17º nella Zona 2 della Russia in Klass B.
Ottavi di finale della Zona 2 della Russia in Coppa dell'Unione Sovietica
  • 1966: il club cambia nome in Neftjanik.
1966 - 5º nella Zona 5 della Russia in Klass B.
Ottavi di finale della Zona 5 della Russia in Coppa dell'Unione Sovietica
  • 1967: 9º nella Zona 5 della Russia in Klass B.
Ottavi di finale della Zona 5 della Russia in Coppa dell'Unione Sovietica
  • 1968: 9º nella Zona 5 della Russia in Klass B.
  • 1969: 4º nella Zona 5 della Russia in Klass B. Retrocesso in Klass B (divenuta quarta serie).
  • 1970 - 2º nella Zona 3 della Russia in Klass B. Promosso Vtoraja Liga.
  • 1971 - 15º nella Zona 5 di Vtoraja Liga.
  • 1972 - 14º nella Zona 6 di Vtoraja Liga.
  • 1973 - 11º nella Zona 6 di Vtoraja Liga.
  • 1974 - 10º nella Zona 5 di Vtoraja Liga.
  • 1975 - 15º nella Zona 4 di Vtoraja Liga.
  • 1976 - 13º nella Zona 5 di Vtoraja Liga.
  • 1977 - 20º nella Zona 5 di Vtoraja Liga.
  • Il club cambia nome in Stroitel'.
1978 - 10º nella Zona 5 di Vtoraja Liga.
  • 1979 - 6º nella Zona 5 di Vtoraja Liga.
  • Il club cambia nome in Fakel.
1980 - 12º nella Zona 2 di Vtoraja Liga.
1983 - 2º nella Zona 4 di Vtoraja Liga.
  • 1984 - 1º nella Zona 4 di Vtoraja Liga, 2º nel Girone 2 di play-off.
Sedicesimi di finale in Coppa dell'Unione Sovietica
  • 1985 - 1º nella Zona 4 di Vtoraja Liga, 3º nel Girone C di play-off.
Trentaduesimi di finale in Coppa dell'Unione Sovietica
  • 1986 - 1º nella Zona 4 di Vtoraja Liga, 1º nel Girone B di play-off. Promosso in Pervaja Liga.
Trentaduesimi di finale in Coppa dell'Unione Sovietica
Trentaduesimi di finale in Coppa dell'Unione Sovietica
Sessantaquattresimi di finale in Coppa dell'Unione Sovietica
Sessantaquattresimi di finale in Coppa dell'Unione Sovietica
Sessantaquattresimi di finale in Coppa dell'Unione Sovietica
  • 1991 - 20º in Pervaja Liga. Ammessa alla neonata Vysšaja Liga.
Sessantaquattresimi di finale in Coppa dell'Unione Sovietica
  • 1992: il club cambia nome in Dinamo-Gazovik.
1992 - 10º nel Girone A di Vysšaja Liga, 20º dopo i play-out. Retrocesso in Pervaja liga.
4º turno in Coppa di Russia.
  • 1993 - 1º nel girone Est di Pervaja liga, terzo dopo i play-off / play-out. Promosso in Vysšaja Liga.
3º turno in Coppa di Russia.
Sedicesimi di finale in Coppa di Russia.
Sedicesimi di finale in Coppa di Russia.
  • 1996 - 1º in Pervaja liga. Promosso in Vysšaja Liga.
  • 1997: il club cambia nome in Tjumen.
1997 - 15º in Vysšaja Liga. Il campionato viene denominato Vysšaja divizion.
Sedicesimi di finale in Coppa di Russia.
Sedicesimi di finale in Coppa di Russia.
Trentaduesimi di finale in Coppa di Russia.
4º turno in Coppa di Russia.
Trentaduesimi di finale in Coppa di Russia.
  • 2002 - 3º nel Girone Est di Vtoroj divizion. Il club rinuncia allo status di professionista.
2º turno in Coppa di Russia.
  • 2003-2005: la squadra partecipa alle leghe dilettanti col nome di SDJuŠOR-Sibnefteprovod e poi di Tjumen.
  • 2006 - 10º nel Girone Volga-Urali di Vtoroj divizion.
2º turno in Coppa di Russia.
3º turno in Coppa di Russia.
1º turno in Coppa di Russia.
1º turno in Coppa di Russia.
2º turno in Coppa di Russia.
3º turno in Coppa di Russia.
Ottavi di finale in Coppa di Russia.
  • 2013-2014 - 1º nel Girone Volga-Urali di Vtoroj divizion. Promosso in PFN ligi.
Ottavi di finale in Coppa di Russia.
4º turno in Coppa di Russia.
4º turno in Coppa di Russia.
4º turno in Coppa di Russia.
Sedicesimi di finale in Coppa di Russia.
  • 2018-2019 - 20º in PNF Ligi. Retrocesso in Vtoroj divizion.
Ottavi di finale in Coppa di Russia.
in Coppa di Russia.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

1993 (Girone Est), 1996
1984 (Zona 4), 1985 (Zona 4), 1986 (Zona 4)
2013-2014

Organico[modifica | modifica wikitesto]

Rosa 2017-2018[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Russia P Igor Obukhov
4 Russia D Aleksandr Golovnya
5 Russia C Artur Ryabokobylenko
7 Russia C Andrey Pavlenko (capitano)
8 Russia C Ivan Chudin
9 Russia A Andrea Chukanov
10 Russia C Aleksey Pustozerov
11 Russia C Albert Bogatyrev
13 Russia C Aleksey Shlyapkin
14 Russia C Dmitri Ivanov
15 Russia A Danil Karpov
16 Russia P Vyacheslav Grab
17 Russia C Egor Glukhov
18 Russia C Vladimir Leshonok
24 Russia C Nikita Telenkov
25 Russia P Aleksey Usoltsev
27 Russia D Dmitri Guzj
29 Russia D Pavel Maslov
N. Ruolo Giocatore
30 Russia D Nikita Salamatov
35 Russia P Igor Telkov
55 Russia C Maksim Biryukov
61 Russia A Aleksandr Stavpets
72 Russia D Aleksandr Bem
73 Russia D Ivan Rybko
74 Russia C Matvey Dmitriev
75 Russia C Nikita Kotlyar
76 Russia C Ilia Ludyakov
77 Russia C Yuri Moshev
78 Russia C Artem Dokuchaev
79 Russia A Artem Yusupov
80 Russia D Vyacheslav Bardybakhin
88 Russia D Zalim Makoev
90 Russia D Pavel Shakuro
95 Russia D Oleg Murachev
96 Russia D Ivan Smetanin

Rosa 2016-2017[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
3 Russia D Aleksandr Kulikov
4 Russia C Danil Klënkin
5 Russia C Artur Ryabokobylenko
7 Russia C Andrey Pavlenko
8 Russia C Ivan Chudin
9 Russia A Khasan Mamtov (capitano)
10 Russia C Aleksey Pustozerov
13 Russia C Aleksey Shlyapkin
15 Russia A Artem Tretyakov
17 Russia C Egor Glukhov
18 Russia C Vladimir Leshonok
19 Russia D Roman Loktionov
22 Russia D Ildar Shabaev
N. Ruolo Giocatore
24 Russia C Nikita Telenkov
25 Russia P Aleksey Usoltsev
28 Russia D Dmitri Guzj
29 Russia D Pavel Maslov
30 Russia D Soslan Takazov
35 Russia P Igor Telkov
37 Russia A Andrea Čukanov
53 Russia P Artem Smirnov
55 Russia C Maksim Biryukov
72 Russia C Sergey Koshelev
90 Russia D Pavel Shakuro
96 Russia A Aleksandr Zaslavski
98 Russia A Georgi Kuchiev

Rosa 2015-2016[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
2 Kirghizistan D Valerij Kičin
3 Russia D Aleksandr Kulikov
4 Russia C Danil Klenkin
7 Russia C Andrey Pavlenko
8 Russia C Ivan Chudin
9 Russia A Khasan Mamtov (capitano)
10 Russia C Aleksey Pustozerov
13 Russia C Aleksey Shlyapkin
16 Russia C Anatoli Nezhelev
19 Russia D Roman Loktionov
24 Russia C Nikita Telenkov
N. Ruolo Giocatore
30 Russia D Soslan Takazov
35 Russia P Igor Telkov
37 Russia A Andrea Čukanov
53 Russia P Artem Smirnov
57 Russia D Ruslan Abazov
72 Russia C Sergey Koshelev
90 Russia D Pavel Shakuro
94 Russia D Azamat Beppaev
96 Russia A Aleksandr Zaslavski
98 Russia A Georgi Kuchiev

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]