Futbol'nyj klub KAMAZ Naberežnye Čelny

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
KAMAZ Naberezhnye Chelny
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Bianco e Blu2.svg bianco e blu
Dati societari
Città Naberežnye Čelny
Nazione Russia Russia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Russia.svg RFU
Fondazione 1981
Stadio stadio KAMAZ
(10.000 posti)
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

Il Futbol'nyj klub KAMAZ Naberežnye Čelny (in russo Футбольный Клуб КАМАЗ Набережные Челны) o più semplicemente KAMAZ è una società calcistica russa con sede nella città di Naberežnye Čelny.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il club fu fondato l'11 novembre 1981 presso la fabbrica della Kamaz col nome di Trud-PRZ. In epoca sovietica cominciò dai tornei regionali, per arrivare alla terza serie nel 1988 col nome di Torpedo.

Nel 1989 giunse settima, retrocedendo nella neonata quarta serie. Cambiato nome in KAMAZ nel 1990, fu immediatamente promosso in terza serie, rimanendovi fino all'anno seguente (che coincise con la dissoluzione dell'URSS) quando, la migrazione delle squadre delle varie nazioni non russe nei rispettivi neo nati campionati consentì alla squadra, di raggiungere la seconda serie russa.

Qui, dopo appena un anno, riuscì a raggiungere la massima serie. Vi rimase, con alterne fortune, per cinque stagione, raggiungendo come massimo risultato il 6º posto nel 1994. Nel 1995 cambiò nome in KAMAZ-Čally: con questa denominazione partecipò anche alla Coppa Intertoto 1996 dove, dopo aver vinto il proprio girone, fu eliminato in semifinale dal Guingamp.

Dopo una doppia retrocessione nel 1998 e nel 1999 si ritrovò in terza serie; nel 2001 riprese la denominazione di KAMAZ e, dopo cinque stagioni in Vtoroj divizion, tornò in seconda serie dove rimase ininterrottamente dal 2004 al 2012: nella stagione 2011-2012, infatti, si salvò sul campo, ma per ragioni finanziarie è stato retrocesso in Vtoroj divizion.

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria del KAMAZ
  • 1981: Fondazione del club col nome di Trud-PRZ.

  • Il club è rinominato Torpedo.
1988: 14° nella Zona 2 di Vtoraja Liga.
  • 1989: 7° nella Zona 2 di Vtoraja Liga. Retrocesso in Vtoraja Nizšaja Liga.
  • Il club viene rinominato KAMAZ.
1990: 1° nella Zona 7 di Vtoraja Nizšaja Liga. Promosso in Vtoraja Liga.
  • 1991: 10° nel Girone Centro di Vtoraja Liga. Promosso nella neonata Pervaja liga.
1º turno in Coppa dell'Unione Sovietica.

  • 1992: 1° nel Girone Centro di Pervaja liga. Promosso in Vysšaja Liga.
Sedicesimi di finale in Coppa di Russia.
  • 1993: 10° in Vysšaja Liga.
Quarti di finale in Coppa di Russia.
  • 1994: 6° in Vysšaja Liga.
4º turno in Coppa di Russia.
  • Cambia denominazione in KAMAZ-Chally.
1995: 9° in Vysšaja Liga.
Quarti di finale in Coppa di Russia.
  • 1996: 14° in Vysšaja Liga.
Sedicesimi di finale in Coppa di Russia.
  • 1997: 18° in Vysšaja Liga. Retrocesso in Pervyj divizion.
Ottavi di finale in Coppa di Russia.
  • 1998: 22° in Pervyj divizion. Retrocesso in Vtoroj divizion.
3º turno in Coppa di Russia.
  • 1999: 10° nel Girone Urali di Vtoroj divizion.
1º turno in Coppa di Russia.
  • Cambia denominazione in KAMAZ.
2000: 3° nel Girone Urali di Vtoroj divizion.
2º turno in Coppa di Russia.
  • 2001: 3° nel Girone Urali di Vtoroj divizion.
5º turno in Coppa di Russia.
  • 2002: 6° nel Girone Urali di Vtoroj divizion.
4º turno in Coppa di Russia.
  • 2003: 1° nel Girone Urali-Volga di Vtoroj divizion. Promosso in Pervyj divizion.
Sedicesimi di finale in Coppa di Russia.
  • 2004: 4° in Pervyj divizion.
Sedicesimi di finale in Coppa di Russia.
  • 2005: 3° in Pervyj divizion.
5º turno in Coppa di Russia.
  • 2006: 4° in Pervyj divizion.
5º turno in Coppa di Russia.
  • 2007: 4° in Pervyj divizion.
Ottavi di finale in Coppa di Russia.
  • 2008: 3° in Pervyj divizion.
Sedicesimi di finale in Coppa di Russia.
  • 2009: 5° in Pervyj divizion.
4º turno in Coppa di Russia.
  • 2010: 4° in Pervyj divizion. Il campionato cambia denominazione in PFN Ligi.
Sedicesimi di finale in Coppa di Russia.
  • 2011-2012: 9° dopo la prima fase, 9° dopo la poule salvezza in PFN Ligi. Retrocesso in Vtoroj divizion per ragioni finanziarie.
5º turno in Coppa di Russia.
  • 2012-2013: 10° nel Girone Urali-Volga di Vtoroj divizion.
2º turno in Coppa di Russia.

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Allenatori del F.K. KAMAZ Naberežnye Čelny

Calciatori[modifica | modifica wikitesto]

Arrows-folder-categorize.svg Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatori del F.K. KAMAZ Naberežnye Čelny

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

1990 (Zona 7)
2003 (Girone degli Urali-Volga)

Rosa 2016-2017[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Russia P Anatoli Malashenko
2 Russia D Yevgeni Mukhametzyanov
6 Russia D Aizat Sadykov
8 Russia C Artur Akhmetgalimov
10 Russia A Rail Zaripov
11 Russia C Ruslan Ayukin
13 Russia P Valeri Ionin
14 Russia C Aleksandr Tenyaev
15 Russia D Artur Shaydullin
17 Russia C Denis Sobolev
19 Russia A Arsen Goshokov
20 Russia C Nikita Rodionov
N. Ruolo Giocatore
21 Russia C Maksim Zhestkov
22 Russia D Vladimir Klontsak
23 Russia C Anton Kilin
27 Russia D Stanislav Lebamba
28 Russia A Roman Maksimov
30 Russia C Denis Arlashin
31 Russia C David Khubaev
48 Russia C Aleksandr Shinkarenko
55 Russia D Ilnur Mukhametdinov
88 Russia C Artur Igoshev
91 Russia D Bulat Sadykov
Russia D Oleg Bondarev

Rosa 2015-2016[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Russia P Maksim Pavlov
4 Russia D Vladimir Klontsak
5 Russia D Evgeni Shlyakov
8 Russia C Semen Fedotov
9 Russia A Maksim Barsov
10 Russia A Pavel Safronov
11 Russia C Artur Gazdanov
13 Russia P Valeri Ionin
14 Russia C Mikhail Pimenov
16 Russia P Aleksandr Agapov
17 Russia D Sergey Volosyan
19 Russia A Arsen Goshokov
N. Ruolo Giocatore
22 Ucraina D Andriy Sakhnevych
23 Russia C Anton Kilin
27 Russia D Stanislav Lebamba
30 Russia C Denis Arlashin
36 Russia D Dmitri Grachev
42 Russia C Jurij Kirillov
77 Russia P Artem Moskvin
88 Russia D Irek Ganiev
90 Russia C Oleg Polyakov
94 Russia C David Khubaev
99 Russia A Sergej Davydov (capitano)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]