Florian Maurice

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Florian Maurice
Nazionalità Francia Francia
Altezza 176 cm
Peso 69 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 2005
Carriera
Squadre di club1
1991-1997 Lione 126 (44)
1997-1998 Paris Saint-Germain 29 (7)
1998-2001 Marsiglia 62 (23)
2001-2002 Celta Vigo 11 (2)
2002-2004 Bastia 69 (18)
2004-2005 Istres 14 (0)
2005 Châteauroux 10 (1)
Nazionale
1996-1998 Francia Francia 6 (1)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-21
Bronzo Spagna 1996
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Florian Maurice (Sainte-Foy-lès-Lyon, 20 gennaio 1974) è un ex calciatore francese, di ruolo attaccante.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver fatto la trafila nelle giovanili dell'Olympique Lyonnais, dove era considerato l'erede di Jean-Pierre Papin, esordisce con la prima squadra nel 1991; con i lionesi gioca per otto stagioni, realizzando numerose reti, 44 in 126 presenze, e partecipando al campionato europeo di calcio Under-21 1996 e alle Olimpiadi, nello stesso anno; esordisce inoltre con la Nazionale maggiore. Nel 1997 si trasferisce al PSG, in cui resta però un'unica stagione, peraltro discreta, con 28 presenze e 7 centri, e coronata dalla vittoria in Coupe de France e in Coupe de la Ligue; alla prima giornata di campionato realizza una rete nel 2-0 contro lo Châteauroux.[1]

Nella stagione seguente passa all'Olympique de Marseille, collezionando, 62 presenze e 23 reti in tre anni; nel ritorno della semifinale di Coppa UEFA 1998-1999 contro il Bologna al Dall'Ara, a 5' dalla fine la punta francese si guadagna un rigore inesistente trasformato da Laurent Blanc, che sigla l'1-1 decretando il passaggio del turno da parte dei francesi.[2]

Nel 2001 tenta un'esperienza all'estero, in Spagna, al Celta de Vigo, squadra in cui non trova spazio e gioca per sole 11 volte, segnando due reti. Nel 2002 accetta la chiamata dei francesi del Bastia, squadra in cui milita per due stagioni e totalizza un discreto bottino: 18 reti in 69 partite. Il contratto, in scadenza nel 2004, non viene rinnovato e Maurice si accasa a lneopromosso'FC Istres; ma ha già dato il meglio di sé nelle tappe precedenti e in 14 partite non va mai a segno. Termina la carriera nello Châteauroux, con 10 partite e una segnatura.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

In Nazionale, Maurice gioca solo 6 partite, segnando una rete proprio durante la sua ultima presenza, nel novembre 1999, contro la Croazia, sconfitta 3-0 dai francesi; può, però, vantare la partecipazione al Campionato Europeo Under 21 del 1996 e all'Olimpiade 1996 di Atlanta, manifestazione in cui segna 3 reti.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Paris Saint-Germain: 1997-1998
Paris Saint-Germain: 1997-1998

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

Miglior giovane della Division 1: 1995

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ PSG 2-0 Châteauroux, Transfermarkt.it, 2 agosto 1997. URL consultato il 3 novembre 2013.
  2. ^ Roberto Perrone, Bologna, prima la beffa e poi la rissa, in Il Corriere della Sera, 21 aprile 1999. URL consultato il 5 novembre 2013 (archiviato dall'url originale il 5 novembre 2013).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]