Dynasty (serie televisiva 2017)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Dynasty
Dynasty2017Logo.png
Immagine dai titoli di testa della serie
Titolo originaleDynasty
PaeseStati Uniti d'America
Anno2017 – in produzione
Formatoserie TV
Generesoap opera
Stagioni1
Episodi22
Durata40 min (episodio)
Lingua originaleinglese
Rapporto16:9
Crediti
RegiaBrad Silberling
SoggettoDynasty di Richard Alan Shapiro
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
FotografiaXavier Grobet
MontaggioBrandi Bradburn
MusicheBill Conti, Paul Leonard-Morgan
ProduttoreJeffrey Downer
Produttore esecutivoJosh Schwartz, Stephanie Savage, Sallie Patrick, Richard Alan Shapiro, Esther Shapiro, Brad Silberling
Casa di produzioneFake Empire Productions, CBS Television Studios
Prima visione
Prima TV originale
Dall'11 ottobre 2017
Alin corso
Rete televisivaThe CW
Distribuzione in italiano
Dal12 ottobre 2017
Alin corso
DistributoreNetflix
Opere audiovisive correlate
PrecedentiDynasty

Dynasty è una soap opera statunitense reboot dell'omonima serie televisiva andata in onda dal 1981 al 1989 su ABC. La nuova serie, sviluppata da Josh Schwartz, Stephanie Savage e Sallie Patrick, viene trasmessa dall'11 ottobre 2017 sul canale The CW.

A livello internazionale la serie viene pubblicata sul servizio on demand Netflix dal 12 ottobre 2017, settimanalmente il giorno dopo la messa in onda statunitense.[1]

L'8 novembre 2017 The CW ordina una stagione completa di 22 episodi da mandare in onda nella stagione televisiva 2017-2018.[2] Il 2 aprile 2018, The CW rinnova la serie per una seconda stagione.[3]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Fallon Carrington torna a casa dalla sua famiglia, al fine di essere scelta come il nuovo amministratore delegato della società del padre. Ma una volta arrivata, rimane scioccata nello scoprire che suo padre è impegnato con Cristal Flores, una giovane donna che lavora come segretaria per la società. Accusandola di interesse per il patrimonio di famiglia, Fallon farà ogni sforzo per scoprire i segreti di Cristal. Questo creerà rapidamente tensione tra le due giovani donne che cercheranno di rendere l'una all'altra la vita un incubo.[4][5][6]

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV USA Prima TV Italia
Prima stagione 22 2017-2018 2017-2018

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Principali[modifica | modifica wikitesto]

Ricorrenti[modifica | modifica wikitesto]

Guest[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Nel settembre del 2016, venne annunciato che un reboot della serie del 1981 Dynasty, era in fase di sviluppo alla The CW, co-scritta da Josh Schwartz, Stephanie Savage e Sallie Patrick.[7][8] Savage disse:

« Tutti noi abbiamo lavorato su telefilm, che hanno un debito enorme alla dinastia, quindi è un po' nel nostro DNA di scrivere questo show. »

Il trio ha discusso su cosa ha trovato unico e attraente della serie originale, e come conservare quegli elementi in un aggiornamento. Si sono anche incontrati con Richard e Esther Shapiro, i creatori della serie originale, che in questo reboot figurano tra i produttori esecutivi. Anche qui Savage disse:

« Viviamo sicuramente in un'epoca di dinastie. Che si tratti di Trump, dei Clinton, delle Kardashian o dei Murdoch, le nostre notizie sono piene di mondi di dinastie familiari e questo è stato eccitante per noi. »

Aggiungendo che:

« Quando ci siamo seduti con gli Shapiro per parlare del reboot dello show, hanno parlato molto della famiglia. Non importa le cose cattive che hanno fatto, non hanno mai smesso di amarsi l'un l'altro. Penso che abbiamo preso quel concetto fondamentale, per metterlo nel contesto storico di oggi. »

Patrick ha notato che la serie originale è stata progressiva per il suo tempo, affrontando temi come la razza, le donne sul posto di lavoro e l'accettazione gay.[9] Lei disse:

« Stiamo cercando di capire come rispettare ciò che lo show stava facendo, per spingerlo ancor più nella nostra versione »

La nuova serie trova come erede Fallon Carrington, che dovrà affrontare la sua matrigna Cristal, una donna ispanica. Patrick disse:

« Era importante per me, come donna lavoratrice, avere due donne che lottano per il futuro della dinastia. »

Su questo Schwartz disse che:

« Anche se si guarda l'originale, Fallon è un personaggio che si sente come se vivesse nel 2017. Appena scompare dallo schermo e può assumere Krystle, che nell'originale era pura e il centro morale dello show. Con questa nuova Cristal, ci è piaciuto l'idea di non lasciarla piuttosto pura e sollevando alcune domande sul suo passato, facendo agitare la pentola, rendendola più formidabile. Ci siamo davvero messi in questa rivalità tra Fallon e Cristal. »

Patrick disse:

« Noi sapevamo che nella nostra versione, volevamo che il conflitto di Steven con Blake non si tratti di essere gay, ma di essere lui liberale. »

Savage, invece, ha notato che:

« Con Steven Carrington fuori e orgoglioso, ha senso per Sammy Jo essere un uomo. »

Nell'agosto del 2017, Patrick disse che la prima moglie di Blake, Alexis, sarebbe stata introdotta durante la prima stagione, ma che il ruolo non era ancora stato lanciato. Schwartz ha notato:

« Ci riferiamo molto. Stiamo costruendo lo spirito di Alexis. È sicuramente lì negli altri personaggi »

Anche l'impostazione della serie è stata trasferita da Denver ad Atlanta, in parte a causa della diversità di Atlanta. Schwartz chiamò la città "una posizione realistica per basarsi su questa famiglia", notando che gli Shapiro avevano arbitrariamente scelto Denver per la serie originale, e non erano creativamente attaccati ad esso. Patrick disse, riguardo alla città:

« Una popolazione molto diversificata e una grande miscela. Dove c'è conflitto tra vecchi soldi e nuovi soldi. »

Kelley disse che:

« Questa versione moderna, rappresenta un quadro più attuale di quello che sta succedendo in America. La diversità del cast rappresenta veramente quella. »

Nel reboot, l'autista Michael Culhane e la famiglia Colby, sono afro-americani. Inoltre, le origini venezuelane di Cristal permetteranno allo show di esplorare la geopolitica attuale di quel paese.

I titoli degli episodi sono linee di dialogo della serie originale.[10][11] Oltre ai personaggi e alle linee di rielaborazione, il reboot contiene più omaggi visivi alla serie degli anni '80, tra cui oggetti di scena e guardaroba.

L'episodio pilota è stato girato ad Atlanta.[12] Il 10 maggio 2017, la serie viene ufficialmente ordinata dalla The CW.[13][14][15] Un'anteprima del trailer è stata rilasciata il 18 maggio 2017.[16][17] L'8 novembre 2017, The CW ordinò i 22 episodi che comporranno la prima stagione.[18][19]

Il 2 aprile 2018, The CW rinnova la serie per una seconda stagione.[20]

Casting[modifica | modifica wikitesto]

Nathalie Kelley entrò nel cast nel gennaio del 2017[21][22], insieme a Elizabeth Gillies[23], Sam Adegoke[24] e Robert Christopher Riley[25], rispettivamente nei ruoli di Cristal, Fallon, Jeff Colby e Michael Culhane. Successivamente si unirono anche Grant Show e Rafael de la Fuente.[26][27] Gli altri attori che si sono uniti al cast sono James Mackay[28], Alan Dale[29], Nick Wechsler[30], Brianna Brown[31] e Wakeema Hollis. Nel novembre del 2017 Nicollette Sheridan ottiene il ruolo di Alexis Carrington e nel maggio del 2018 viene promossa a personaggio regolare a partire dalla seconda stagione.[32][33]

Musica[modifica | modifica wikitesto]

L'episodio pilota, contiene un flashback, in cui Steven da giovane, suona il tema originale di Dynasty di Bill Conti al pianoforte.

Una versione aggiornata di 15 secondi della sigla a tema anni '80 ha debuttato nel terzo episodio, Il senso di colpa è per gli insicuri.[34]

Il compositore Paul Leonard-Morgan, ha lavorato con Troy Nõka, per ottenere un'atmosfera "80s-rock" per la canzone, per far corrispondere la colonna sonora di Leonard-Morgan per la serie.

Il nuovo tema è stato registrato con un'orchestra presso il Capitol Records di Hollywood, con Tom Hooten, della Los Angeles Philharmonic Orchestra.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

La serie ha debuttato negli Stati Uniti su The CW dall'11 ottobre 2017.[35] In Italia, la serie viene distribuita su Netflix il giorno dopo, il 12 ottobre.[36]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

La serie è stata accolta in maniera mista dalla critica televisiva. Sull'aggregatore di recensioni Rotten Tomatoes ha un indice di gradimento del 54% con un voto medio di 6,61 su 10 basato su 22 recensioni. Il commento del sito, recita "Il revival di Dynasty, mantiene abbastanza il fascino over-the-top del suo predecessore per offrire un fascinoso piacere proibito nella sua prima stagione, anche se non riesce mai a riprendere la magia dell'originale".[37] Su Metacritic, invece, ha un punteggio di 53 su 100, basato su 16 recensioni.[38]

Chris Harnick di E! Online chiama l'episodio pilota "sapido e divertente", aggiungendo che la serie è "un degno erede degli altri show di Schwartz e Savage, Gossip Girl e The O.C.".[39] Adweek ha definito l'episodio pilota inferiore a Gossip Girl e alla serie originale, ma ha suggerito che il suo accoppiamento con Riverdale "potrebbe fornire al pubblico un piacere proibito".[40]

Tienrey Bricker di E! Online ha soprannominato la Kelley "la rivelazione di questa stagione", con Gillies "focosa su tacchi Louboutin".[41]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Elenco Serie TV 2017: calendario partenze, su tvblog.it, 27 giugno 2017. URL consultato il 1º luglio 2017.
  2. ^ Stagione completa ordinata da The CW per "Dynasty"., su telefilmaddicted.com.
  3. ^ Dynasty rinnovato per una seconda stagione!, su osservatoreseriale.it.
  4. ^ Shows A-Z - dynasty on cw | TheFutonCritic.com, su www.thefutoncritic.com. URL consultato il 10 novembre 2017.
  5. ^ (EN) At First Sight, in Television Academy. URL consultato il 10 novembre 2017.
  6. ^ (EN) Hanh Nguyen, Dynasty: 4 Ways The CW Reboot Has Been Updated to Be More Inclusive | IndieWire, su www.indiewire.com. URL consultato il 10 novembre 2017.
  7. ^ (EN) 'Dynasty' Reboot in the Works at The CW, in The Hollywood Reporter. URL consultato il 10 novembre 2017.
  8. ^ (EN) Nellie Andreeva, ‘Dynasty’ Reboot Set At the CW With Josh Schwartz & Stephanie Savage, in Deadline, 30 settembre 2016. URL consultato il 10 novembre 2017.
  9. ^ (EN) Indiewire Staff, ‘Dynasty’ Aims To Be The Sexiest, Most Progressive Primetime Soap Ever | IndieWire, su www.indiewire.com. URL consultato il 10 novembre 2017.
  10. ^ (EN) 'Dynasty' showrunner reveals the Alexis Carrington cameo you might've missed, in EW.com. URL consultato il 10 novembre 2017.
  11. ^ (EN) 'Dynasty' showrunner shares secrets from 'Company Slut', in EW.com. URL consultato il 10 novembre 2017.
  12. ^ Newest TV shows shooting in Atlanta: ‘3000 Lb Family,’ ‘Dynasty’ pilot, ‘Queer Eye for the Straight Guy’ revival | Radio and TV Talk. URL consultato il 10 novembre 2017.
  13. ^ (EN) Daniel Holloway, ‘Dynasty’ Reboot, Military Drama ‘Valor’ Land Series Orders at CW, in Variety, 10 maggio 2017. URL consultato il 10 novembre 2017.
  14. ^ (EN) Emma Saunders, Everything we know about the Dynasty remake, in BBC News, 11 maggio 2017. URL consultato il 10 novembre 2017.
  15. ^ (EN) Nellie Andreeva, ‘Dynasty’ Reboot Picked Up To Series At the CW, in Deadline, 10 maggio 2017. URL consultato il 10 novembre 2017.
  16. ^ (EN) Denise Petski, ‘Dynasty’ Trailer: First Look At The CW Reboot, in Deadline, 18 maggio 2017. URL consultato il 10 novembre 2017.
  17. ^ (EN) Dynasty: CW Previews Their Steamy Reboot Series - canceled TV shows - TV Series Finale, in canceled TV shows - TV Series Finale, 18 maggio 2017. URL consultato il 10 novembre 2017.
  18. ^ (EN) Nellie Andreeva, ‘Dynasty’ Gets Full-Season Pickup From the CW, No Back Order For ‘Valor’, in Deadline, 8 novembre 2017. URL consultato il 10 novembre 2017.
  19. ^ Stagione completa per Dynasty e FOX allunga The Mick, in ComingSoon.it. URL consultato il 10 novembre 2017.
  20. ^ Dynasty Renewed for a season 2!, su denofgeek.com.
  21. ^ (EN) Denise Petski, ‘Dynasty’: Nathalie Kelley Cast As Lead In The CW Reboot, in Deadline, 30 gennaio 2017. URL consultato il 10 novembre 2017.
  22. ^ (EN) The CW's 'Dynasty' Reboot Casts Its Star (Exclusive), in The Hollywood Reporter. URL consultato il 10 novembre 2017.
  23. ^ (EN) Denise Petski, Elizabeth Gillies Joins The CW’s ‘Dynasty’ Reboot; William Miller Cast In ‘Searchers’, in Deadline, 10 febbraio 2017. URL consultato il 10 novembre 2017.
  24. ^ (EN) Nellie Andreeva, ‘Dynasty’: Sam Adegoke To Star In The CW Reboot, in Deadline, 14 febbraio 2017. URL consultato il 10 novembre 2017.
  25. ^ (EN) Denise Petski, ‘Dynasty’: CW Reboot Casts Robert Christopher Riley; ‘Valor’ Adds Charlie Barnett, in Deadline, 24 febbraio 2017. URL consultato il 10 novembre 2017.
  26. ^ (EN) Empire Star Cast as Hispanic, Gay Male Version of Dynasty's Sammy Jo, in Daytime Confidential. URL consultato il 10 novembre 2017.
  27. ^ (EN) Denise Petski, ‘Dynasty’: Rafael de la Fuente Joins The CW Pilot; W. Tré Davis In ‘Valor’, in Deadline, 9 marzo 2017. URL consultato il 10 novembre 2017.
  28. ^ The CW to air modern-day Dynasty revival, in Mail Online. URL consultato il 10 novembre 2017.
  29. ^ (EN) Elizabeth Wagmeister, ‘The O.C.’ Alum Alan Dale Joins CW’s ‘Dynasty’ Reboot (EXCLUSIVE), in Variety, 8 marzo 2017. URL consultato il 10 novembre 2017.
  30. ^ (EN) Crashdown.com »Leading Nick Wechsler» Trailer For The CW’s “Dynasty” – Nick Wechsler, su crashdown.com. URL consultato il 10 novembre 2017.
  31. ^ (EN) Matt Webb Mitovich, The CW's Dynasty Pilot: Devious Maids' Brianna Brown Guest-Stars as Claudia, in TVLine, 22 marzo 2017. URL consultato il 10 novembre 2017.
  32. ^ (EN) ‘Nicollette Sheridan to Play Alexis Carrington on Dynasty, su Comingsoon.net, 28 novembre 2017. URL consultato il 28 novembre 2017.
  33. ^ Dynasty: Nicollette Sheridan sarà una presenza regolare nella seconda stagione!, su BadTv.it, 16 maggio 2018. URL consultato il 16 maggio 2018.
  34. ^ (EN) Maria Elena Fernandez, Watch the Opening Credits for the CW’s Dynasty Reboot, in Vulture. URL consultato il 10 novembre 2017.
  35. ^ (EN) Nellie Andreeva, The CW Sets Fall 2017 Premiere Dates For ‘Dynasty’ & ‘Valor’ And Returning Series, in Deadline, 8 giugno 2017. URL consultato il 10 novembre 2017.
  36. ^ (EN) Nellie Andreeva, ‘Dynasty’: Netflix To Distribute The CW Reboot Internationally Via Deal With CBS Studios Int’l, in Deadline, 23 giugno 2017. URL consultato il 10 novembre 2017.
  37. ^ (EN) Dynasty: Season 1 - Rotten Tomatoes. URL consultato il 10 novembre 2017.
  38. ^ Dynasty (2017). URL consultato il 10 novembre 2017.
  39. ^ (EN) Rapid-Fire Reviews: All Hail Dynasty's Soapy Return!, in E! Online. URL consultato il 10 novembre 2017.
  40. ^ (EN) Dynasty Could Help The CW Improve Its Batting Average This Fall. URL consultato il 10 novembre 2017.
  41. ^ (EN) Rapid-Fire Reviews: All Hail Dynasty's Soapy Return!, in E! Online. URL consultato il 10 novembre 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione