Contea di Clay (Alabama)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Contea di Clay
contea
Contea di Clay – Veduta
Il tribunale della contea di Clay.
Localizzazione
StatoStati Uniti Stati Uniti
Stato federatoFlag of Alabama.svg Alabama
Amministrazione
CapoluogoAshland
Data di istituzione7 dicembre 1866
Territorio
Coordinate
del capoluogo
33°16′20″N 85°51′40″W / 33.272222°N 85.861111°W33.272222; -85.861111 (Contea di Clay)Coordinate: 33°16′20″N 85°51′40″W / 33.272222°N 85.861111°W33.272222; -85.861111 (Contea di Clay)
Altitudine324 m s.l.m.
Superficie1 569,54 km²
Abitanti13 932 (2010)
Densità8,88 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orarioUTC-6
Targa17
Cartografia
Contea di Clay – Mappa
Sito istituzionale

La contea di Clay, in inglese Clay County, è una contea dello Stato dell'Alabama, negli Stati Uniti. La popolazione al censimento del 2010 era di 13.932 abitanti. Il capoluogo di contea è Ashland. Il nome le è stato dato in onore di Henry Clay, famoso statista statunitense.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

La contea si trova nella parte nord-orientale della'Alabama. Lo United States Census Bureau certifica che l'estensione della contea è di 1.570 km², di cui 1.567 km² composti da terra e i rimanenti 3 km² composti di acqua. La maggior parte della parte occidentale della Contea di Clay si trova all'interno della Talladega National Forest. Il Ketchepedrakee Creek, un affluente del fiume Tallapoosa, scorre attraverso la parte settentrionale della contea, e il Little Hillabee Creek, un affluente del fiume Coosa, scorre attraverso la parte meridionale. Hatchett Creek attraversa la contea da nord a sud.[1]

Contee confinanti[modifica | modifica wikitesto]

La contea confina con:

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La Contea di Clay fu creata da un Atto Legislativo dello Stato il 7 dicembre 1866, formata da alcune parti delle contee di Randolph e Talladega. Il nome le è stato dato in onore di Henry Clay, importante politico del Kentucky. Dato il suo terreno collinoso e la mancanza di terra ricca, i primi coloni dell'area erano in prevalenza agricoltori poveri. Durante la prima metà del diciannovesimo secolo la contea era caratterizzata dalla presenza di piccole fattorie; coltura principale era il grano.[1]

Il movimento populista che travolse l'Alabama durante gli anni 1880 e 1890 trovò nella Contea di Clay una solida roccaforte, tanto che essa divenne nota come "la culla del populismo dell'Alabama". Nei decenni successivi il settore agricolo entrò in crisi, e aumentò l'importanza delle attività minerarie e manifatturiere. La contea rimane ancora oggi una delle contee più rurali e scarsamente popolate dell'Alabama.[1]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti (migliaia)[2][3][4][5][6]

Grafico delle fasce di età in base al censimento del 2000

Secondo il censimento del 2010 la composizione etnica della città è 81.7% bianchi, 14.8% neri, 0.4% nativi americani, 0.2% asiatici, 1.2% di altre razze, e 1.7% di due o più etnie. Il 2.9% della popolazione è ispanica.

Cultura[modifica | modifica wikitesto]

Istruzione[modifica | modifica wikitesto]

Il sistema scolastico di Clay County impiega attualmente circa 140 insegnanti che guidano più di 2.300 studenti in sei scuole. Inoltre nella contea è presente una scuola privata, frequentata da circa 130 studenti.[1]

Economia[modifica | modifica wikitesto]

A causa del suo terreno collinare, gli agricoltori della Contea di Clay coltivarono principalmente grano in piccole fattorie durante il diciannovesimo secolo. L'agricoltura entrò in crisi nei decenni successivi alla guerra civile e un gran numero di persone trovò lavoro nella produzione e nell'industria del legno.[1]

Occupazione[modifica | modifica wikitesto]

La forza lavoro nell'attuale Contea di Clay è suddivisa tra le seguenti categorie professionali:[1]

  • Produzione (35,7%)
  • Servizi educativi, assistenza sanitaria e assistenza sociale (15,7%)
  • Pubblica amministrazione (6,3%)
  • Costruzione (6,2%)
  • Altri servizi, ad eccezione della pubblica amministrazione (5,9%)
  • Commercio al dettaglio (5,5%)
  • Trasporto, magazzinaggio e utilità (5,2%)
  • Agricoltura, silvicoltura, pesca, caccia ed estrattiva (4,9%)
  • Arte, intrattenimento, svago, servizi di alloggio e ristorazione (3,8%)
  • Servizi professionali, scientifici, di gestione, amministrativi e di gestione dei rifiuti (3,4%)
  • Commercio all'ingrosso (2,7%)
  • Finanza, assicurazioni, immobili, noleggio e leasing (2,7%)
  • Informazioni (1,9%)

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Principali strade ed autostrade[modifica | modifica wikitesto]

Le principali vie di trasporto della contea sono:[1]

Aeroporti[modifica | modifica wikitesto]

L'Ashland-Lineville Airport è l'unico aeroporto della contea.[1]

Città e paesi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h Clay County, Encyclopedia of Alabama. URL consultato il 24 novembre 2017.
  2. ^ U.S. Decennial Census, United States Census Bureau. URL consultato il 22 agosto 2015 (archiviato dall'url originale il 12 maggio 2015).
  3. ^ Historical Census Browser, University of Virginia Library. URL consultato il 22 agosto 2015.
  4. ^ Richard L. Forstall (a cura di), Population of Counties by Decennial Census: 1900 to 1990 (TXT), United States Census Bureau, 24 marzo 1995. URL consultato il 22 agosto 2015.
  5. ^ Census 2000 PHC-T-4. Ranking Tables for Counties: 1990 and 2000 (PDF), United States Census Bureau, 2 aprile 2001. URL consultato il 22 agosto 2015.
  6. ^ State & County QuickFacts, United States Census Bureau. URL consultato il 15 maggio 2014.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN124341015 · ISNI (EN0000 0004 0382 2894
Stati Uniti d'America Portale Stati Uniti d'America: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Stati Uniti d'America