Contea di Choctaw (Alabama)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Contea di Choctaw
contea
Contea di Choctaw – Veduta
Tribunale della contea
Localizzazione
StatoStati Uniti Stati Uniti
Stato federatoFlag of Alabama.svg Alabama
Amministrazione
CapoluogoButler
Data di istituzione29 dicembre 1847
Territorio
Coordinate
del capoluogo
32°01′13″N 88°15′47″W / 32.020278°N 88.263056°W32.020278; -88.263056 (Contea di Choctaw)Coordinate: 32°01′13″N 88°15′47″W / 32.020278°N 88.263056°W32.020278; -88.263056 (Contea di Choctaw)
Altitudine123 m s.l.m.
Superficie2 385 km²
Abitanti13 859 (2010)
Densità5,81 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orarioUTC-6
Targa15
Cartografia
Contea di Choctaw – Mappa

La contea di Choctaw, in inglese Choctaw County, è una contea dello Stato dell'Alabama, negli Stati Uniti. La popolazione al censimento del 2010 era di 13.859 abitanti. Il capoluogo di contea è Butler. Il nome deriva dalla tribù di nativi americani Choctaw.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

La contea si trova nella parte sud-occidentale dell'Alabama. Lo United States Census Bureau certifica che l'estensione della contea è di 2.385 km², di cui 19 km² di acque interne. Il fiume Tombigbee scorre lungo l'estremità orientale della contea, e molti dei suoi affluenti, tra cui il Wahalak, il Big Tallawampa, il Surveyors, l'Okatuppa e il Turkey, attraversano l'area.[1]

Contee confinanti[modifica | modifica wikitesto]

La contea confina con:[1]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La Contea di Choctaw fu creata da un atto della Legislatura dello Stato dell'Alabama il 29 dicembre 1847, da una terra precedentemente appartenente alla nazione di Choctaw. Situato nella parte sud-occidentale dello stato; il suo nome deriva dalla tribù di nativi americani Choctaw, alcuni dei quali si erano insediamenti nei pressi dell'attuale città di Pushmataha. Nel 1890, la contea di Choctaw ricevette l'attenzione dei media nazionali per quella che divenne nota come la guerra dei Sims.[1]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti (migliaia)[2][3][4][5][6]

Grafico delle fasce di età in base al censimento del 2000

Secondo il censimento del 2010 la composizione etnica della città è 55.8% bianchi, 43.4% neri, 0.1% nativi americani, 0.1% asiatici, 0.2% di altre razze, e 0.4% di due o più etnie. Lo 0.5% della popolazione è ispanica.

Cultura[modifica | modifica wikitesto]

Istruzione[modifica | modifica wikitesto]

Il sistema scolastico della contea di Choctaw impiega attualmente circa 140 insegnanti che guidano più di 2.200 studenti in otto scuole. Inoltre sono presenti due scuole private nella contea di Choctaw, frequentate da circa 715 studenti.[1]

Economia[modifica | modifica wikitesto]

I primi coloni della contea di Choctaw producevano cotone e altri prodotti agricoli che galleggiavano lungo il fiume Tombigbee fino a Mobile. L'industria forestale è stata la spina dorsale economica della contea sin dalla sua creazione nel 1847. Nel 1912 arrivò la ferrovia, riducendo la dipendenza dal traffico idrico e rimase un importante mezzo di trasporto commerciale fino agli anni '80. Il 2 gennaio 1944 lo stato dell'Alabama concesse alla Hunt Oil Company il permesso di perforare vicino a Gilbertown, nella contea di Choctaw. La perforazione iniziò il 10 gennaio 1944 e fu completata circa un mese dopo. La scoperta del petrolio portò alla creazione dello State Oil and Gas Board of Alabama nel 1945 e allo sviluppo e alla crescita dell'industria petrolifera dello stato. Nella metà del XX secolo furono costruite fabbriche di abbigliamento a Silas, Toxey e Butler. Negli anni '90, tuttavia, la ferrovia venne chiusa e le fabbriche di abbigliamento si trasferirono in altri paesi.[1]

Occupazione[modifica | modifica wikitesto]

La forza lavoro nell'odierna contea di Choctaw è divisa tra le seguenti categorie professionali:[1]

  • Servizi educativi, assistenza sanitaria e assistenza sociale (22,9%)
  • Produzione (14,7%)
  • Commercio al dettaglio (13,0%)
  • Costruzione (11,9%)
  • Agricoltura, silvicoltura, pesca e caccia ed estrattiva (7,7%)
  • Servizi professionali, scientifici, di gestione, amministrativi e di gestione dei rifiuti (6,4%)
  • Trasporto e magazzinaggio e servizi di pubblica utilità (5,8%)
  • Pubblica amministrazione (5,4%)
  • Altri servizi, ad eccezione della pubblica amministrazione (4,1%)
  • Arte, intrattenimento e attività ricreative, servizi di alloggio e ristorazione (3,6%)
  • Finanza e assicurazione, immobiliare, noleggio e leasing (2,4%)
  • Commercio all'ingrosso (1,4%)
  • Informazioni (0,9%)

Infrastrutture e trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Principali strade ed autostrade[modifica | modifica wikitesto]

Le principali vie di trasporto della contea sono:[1]

Città e paesi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g Choctaw County, Encyclopedia of Alabama. URL consultato il 24 novembre 2017.
  2. ^ U.S. Decennial Census, United States Census Bureau. URL consultato il 22 agosto 2015 (archiviato dall'url originale il 12 maggio 2015).
  3. ^ Historical Census Browser, University of Virginia Library. URL consultato il 22 agosto 2015.
  4. ^ Richard L. Forstall (a cura di), Population of Counties by Decennial Census: 1900 to 1990 (TXT), United States Census Bureau, 24 marzo 1995. URL consultato il 22 agosto 2015.
  5. ^ Census 2000 PHC-T-4. Ranking Tables for Counties: 1990 and 2000 (PDF), United States Census Bureau, 2 aprile 2001. URL consultato il 22 agosto 2015.
  6. ^ State & County QuickFacts, United States Census Bureau. URL consultato il 15 maggio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN157112255 · ISNI (EN0000 0004 0382 497X
Stati Uniti d'America Portale Stati Uniti d'America: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Stati Uniti d'America