Contea di Bee

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Contea di Bee
contea
Il tribunale della contea di Bee.
Il tribunale della contea di Bee.
Localizzazione
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Stato federato Flag of Texas.svg Texas
Amministrazione
Capoluogo Beeville
Data di istituzione 8 dicembre 1857
Territorio
Coordinate
del capoluogo
28°25′12″N 97°44′24″W / 28.42°N 97.74°W28.42; -97.74 (Contea di Bee)Coordinate: 28°25′12″N 97°44′24″W / 28.42°N 97.74°W28.42; -97.74 (Contea di Bee)
Superficie 2 280 km²
Abitanti 31 861 (2010)
Densità 13,97 ab./km²
Altre informazioni
Lingue inglese
Fuso orario UTC-6
Cartografia
Contea di Bee – Mappa
Sito istituzionale

La contea di Bee (in inglese Bee County) è una contea dello Stato del Texas, negli Stati Uniti. La popolazione al censimento del 2010 era di 31 861 abitanti.[1] Il capoluogo di contea è Beeville.[2] La contea è stata fondata l'8 dicembre 1857 e organizzata l'anno successivo.[3] Il suo nome deriva da Barnard Elliot Bee Sr., un segretario di Stato della Repubblica del Texas. Lo sceriffo della città è Alden E. Southmayd III.[4]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Bee County è stata ufficialmente fondata in data 8 dicembre 1857 da alcune parti delle contee di Refugio, Live Oak, San Patricio, Goliad, e Karnes. Il suo nome deriva da Barnard Elliot Bee Sr., un segretario di Stato della Repubblica del Texas.[5] I primi coloni europei di questa zona erano principalmente irlandesi, ma verso la fine degli anni 1840 ei primi anni del 1850, più coloni degli stati del sud hanno cominciato a muoversi dentro la contea e a costruire degli insediamenti. I flussi migratori suggeriscono che molti di questi coloni meridionali provenivano dal Nord e dal Sud Carolina, Louisiana, e Mississippi.[6]

La fede cattolica è la religione di stato fino alla creazione della Repubblica del Texas, nel 1836. Nella contea cominciarono ad esserci poi delle altre religioni, a causa dell'arrivo di coloni provenienti dagli Stati Uniti meridionali, che divennero la maggioranza della popolazione nel 1840. Tra le prime religioni protestanti a comparire ci furono i metodisti e i battisti. Queste chiese, in particolare i battisti, inviarono numerosi missionari nella zona per aiutare le piccole congregazioni a sopravvivere.

Monumento in memoria di Barnard Elliot Bee Sr.

Molti pastori viaggiarono diverse miglia ogni settimana per visitare i membri delle varie congregazioni in tutta la contea. Nel 1850 i battisti e i metodisti erano il 75% di tutte le congregazioni del Texas.[7]

Tribunale[modifica | modifica wikitesto]

Il Tribunale Bee County è stato progettato dall'architetto William Charles Stephenson, originario di Buffalo, New York. Il palazzo di giustizia originale, completato nel 1912, è costato 72.000 $. Inoltre Stephenson ha scolpito il monumento "La giustizia è cieca" (le sue parole originali furono Enlightened Justice, ovvero Giustizia illuminata), che si trova ora in cima al tribunale.[8]

Stephenson ha anche progettato il Rialto Theater a Beeville, ora utilizzato solo per le occasioni speciali, non per la visione dei film. Ha contribuito a costruire la maschera mortuaria del presidente degli Stati Uniti William McKinley, che è stato assassinato a Buffalo nel 1901. Stephenson ha anche progettato il tribunale della Contea di McMullen, oltre a moltri altri edifici, come grandi case, scuole, chiese e edifici commerciali intorno a Beeville.[8]

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Anno Popolazione
1860 910
1870 1,082
1880 2,298
1890 3,720
1900 7,720
1910 12,090
1920 12,137
1930 15,721
1940 16,481
1950 18,174
1960 23,755
1970 22,737
1980 26,030
1990 25,135
2000 32,359
2010 31,861

Secondo l'Ufficio del censimento degli Stati Uniti d'America la contea ha un'area totale di 880 miglia quadrate (2.300 km²), di cui 880 miglia quadrate (2.300 km²) sono terra, mentre 0.1 miglia quadrate (0,26 km², corrispondenti allo 0,01% dell'intero territorio) sono costituiti dall'acqua.[9]

Strade principali[modifica | modifica wikitesto]

  • US 59.svg U.S. Highway 59
  • US 181.svg U.S. Highway 181
  • Texas 72.svg State Highway 72
  • Texas 202.svg State Highway 202
  • Texas 359.svg State Highway 359
  • Texas FM 673.svg Farm to Market Road 673
  • Texas FM 799.svg Farm to Market Road 799
  • Texas FM 833.svg Farm to Market Road 833

Contee adicenti[modifica | modifica wikitesto]

Educazione[modifica | modifica wikitesto]

I seguenti sono i distretti scolastici che servono Bee County:

  • Beeville Independent School District
  • Mathis Independent School District (parzialmente)
  • Pawnee Independent School District (parzialmente)
  • Pettus Independent School District (parzialmente)
  • Refugio Independent School District (parzialmente)
  • Skidmore-Tynan Independent School District (parzialmente)
  • Three Rivers Independent School District (parzialmente)

Il seguente istituto post-secondaro serve Bee County (e dintorni):

  • Coastal Bend College
Piramide dell'età di Bee County

Comunità[modifica | modifica wikitesto]

City[modifica | modifica wikitesto]

Beeville

Census-designated place[modifica | modifica wikitesto]

Comunità non incorporate[modifica | modifica wikitesto]

Mineral

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ State & County QuickFacts, United States Census Bureau. URL consultato l'8 dicembre 2013.
  2. ^ Find a County, National Association of Counties. URL consultato il 7 giugno 2011.
  3. ^ Texas: Individual County Chronologies, su Texas Atlas of Historical County Boundaries, The Newberry Library, 2008. URL consultato il 20 maggio 2015.
  4. ^ County Sheriff, co.bee.tx.us. URL consultato il 4 agosto 2016.
  5. ^ Camp Ezell, The Historical Story of Bee County, Texas, Beeville, Texas, Beeville Publishing Co, 1973, pp. 25.
  6. ^ Terry G. Jordan, The Origin of Anglo-American Cattle Ranching in Texas: A Documentation of Diffusion from the Lower South, in Economic Geography, nº 45, Jan 1969.
  7. ^ Linda K. Pritchard, A Comparative Approach to Western Religious History: Texas as a Case Study, 1845-1890, in The Western Historical Quarterly, 1988.
  8. ^ a b Historical Marker, Bee County Courthouse, Beeville, Texas
  9. ^ 2010 Census Gazetteer Files (TXT), United States Census Bureau, 22 agosto 2012. URL consultato il 19 aprile 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN155931601
Texas Portale Texas: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Texas