Chiara Canzian

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chiara Camilla Canzian
Chiara Canzian 2011.jpg
Chiara Canzian in concerto alla Cattedrale di Asti il 15 luglio 2011
NazionalitàItalia Italia
GenerePop
Periodo di attività musicale2009 – in attività
EtichettaSony Music, Blu Notte Produzioni
Album pubblicati2
Studio2
Sito ufficiale

Chiara Camilla Canzian (Vittorio Veneto, 13 dicembre 1989) è una cantautrice e blogger italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlia di Red Canzian, bassista dei Pooh, e di Delia Gualtiero, Chiara Canzian nasce a Vittorio Veneto il 13 dicembre 1989.[1][2] Inizia a muovere i primi passi nel mondo della musica sin da piccola, cantando insieme al padre e a Phil Mer, figlio della seconda moglie del padre, nel brano Il calcio del sorriso, inno del Treviso.[3] La sua carriera cantautorale inizia nel 2009 con la pubblicazione del suo primo album, Prova a dire il mio nome, la cui uscita è preceduta dalla partecipazione al Festival di Sanremo, in cui si esibisce cantando l'omonimo brano, scritto in collaborazione con Giuliano Sangiorgi.[4] Partecipa alla realizzazione del concerto Amiche per l'Abruzzo, evento di beneficenza in favore della popolazione colpita dal terremoto che ha distrutto L'Aquila.[5] Nel 2011 esce il secondo album della Canzian intitolato Il mio sangue.[6]

Con il padre Red ha scritto il libro di cucina Sano Vegano Italiano (2017), promosso tramite un tour gastronomico con menù interamente vegani in molti ristoranti della penisola,[7][8] e ha un blog di ricette vegetariane, Radici,[9] stesso titolo di un romanzo autobiografico (2019) da lei scritto con il compagno Sandro Cisolla.[10]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Prova a dire Chiara - la Repubblica.it, su Archivio - la Repubblica.it. URL consultato il 30 agosto 2020.
  2. ^ Società Editrice Athesis S.p.A, Chiara Canzian, cantautrice, chef e scrittrice su The Week, su L'Arena.it. URL consultato il 30 agosto 2020.
  3. ^ https://www.ilsussidiario.net/autori/morgan-k-barraco, Chiara Canzian, figlia Red/ "Ad un passo dal matrimonio, direi che tutto...", su IlSussidiario.net, 12 settembre 2019. URL consultato il 30 agosto 2020.
  4. ^ Rockol com s.r.l, √ Recensioni | Dischi | Chiara Canzian - PROVA A DIRE IL MIO NOME su Rockol, su Rockol. URL consultato il 30 agosto 2020.
  5. ^ Luisa Fazzito, Amiche per l'Abruzzo: la scaletta ufficiale, su MelodicaMente, 20 giugno 2009. URL consultato il 30 agosto 2020.
  6. ^ Edoardo Esposito- www.edo-design.com, Francesco Facconi- www.mdsol.it, Il mio sangue - L'Isola della Musica Italiana, su lisolachenoncera.it. URL consultato il 30 agosto 2020.
  7. ^ Red e Chiara Canzian e il loro libro «Sano vegano italiano», su TV Sorrisi e Canzoni, 21 marzo 2017. URL consultato il 30 agosto 2020.
  8. ^ Sano, Vegano, Italiano, su I libri di Meg, 4 maggio 2017. URL consultato il 30 agosto 2020.
  9. ^ Ricetta di Cucina, La food blogger vegetariana Chiara Canzian e i racconti della sua cucina, su Ricetta e Cucina, 9 luglio 2019. URL consultato il 30 agosto 2020.
  10. ^ "Radici", un libro sulla cucina come vocazione - Tgcom24

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]