Charlie Cox

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Charlie Cox

Charlie Thomas Cox[1], meglio noto come Charlie Cox (Londra, 15 dicembre 1982), è un attore britannico, principalmente noto per aver interpretato Matt Murdock/Daredevil nella serie televisiva Daredevil.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Londra, Cox è cresciuto nell'East Sussex ed è l'ultimo dei cinque figli di Trisha e Andrew Cox, un editore.[2][3] Da bambino frequenta due scuole indipendenti: la Ashdown House di Forest Row e la Sherborne School di Sherborne. Successivamente effettua gli studi presso la Bristol Old Vic Theatre School, a Bristol.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Esordisce al cinema nel film del 2003 Dot the I con Gael García Bernal, in seguito prende parte ai film Cose da fare prima dei 30, Il mercante di Venezia e Casanova, entrambi ambientati a Venezia, ma diventa noto per la sua interpretazione di Tristan Thorn nel fantasy del 2007 Stardust, tratto dall'omonimo romanzo di Neil Gaiman.

Nel 2008 recita al fianco di Robert Carlyle e Kate Mara in Stone of Destiny. Nel 2010 interpreta il ruolo di Ismaele nella miniserie televisiva a puntate 'Moby Dick', diretta da Mike Barker.

Nel 2010, esordisce in teatro in The Lover e The Collection di Harold Pinter, al Comedy Theatre di Londra; interpreta il duca di Crowborough nella serie televisiva Downton Abbey ed è il principe di Homburg nell'omonimo spettacolo di Heinrich von Kleist. L'anno successivo, ottiene il ruolo di Josemaría Escrivá nel film di Roland Joffé There Be Dragons ed è un personaggio ricorrente nella seconda stagione della serie Boardwalk Empire - L'impero del crimine, prodotta da Martin Scorsese.[4][5]

Viene scelto dai Marvel Studios per interpretare il ruolo di Matt Murdock/Daredevil nella serie TV Daredevil, prodotta da Netflix, in onda dal 2015.

Nel 2019 prende parte al cast di Betrayal, insieme a Tom Hiddleston e Zawe Ashton. L'opera teatrale va in scena al Pinter Theatre di Londra per 12 settimane da Marzo a Giugno. Nell'agosto dello stesso anno, Cox fa il suo debutto a Broadway sempre con Betrayal, in scena al Bernard B. Jacobs Theatre di New York per 17 settimane.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Screen Actors Guild Awards

Doppiatori italiani[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Charlie Cox è doppiato da:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Births, Marriages & Deaths Index of England & Wales, 1916–2005.; at ancestry.com
  2. ^ (EN) Charlie Cox: Star turn, in The Independent, 29 gennaio 2008.
  3. ^ (EN) Rebecca Hardy, Fantasy movie sprinkles unknown actor in Stardust, in Daily Mail, 11 ottobre 2007. URL consultato il 12 ottobre 2007.
  4. ^ (EN) Marty Shaw, Charlie Cox Joins The Boardwalk Empire, BSC, 1º febbraio 2011. URL consultato il 16 febbraio 2011.
  5. ^ (EN) TV CASTINGS: Teri Polo, Darrell Hammond Book Pilots, 'Boardwalk' Adds A Recurring, Deadline.com, 31 gennaio 2011. URL consultato il 16 febbraio 2011.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN85826621 · ISNI (EN0000 0000 7910 649X · LCCN (ENno2006131980 · GND (DE1061092372 · WorldCat Identities (ENno2006-131980