Catena dell'Aiguille Verte

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Catena dell'Aiguille Verte
Drus-verte.jpg
L'Aiguille Verte e le varie creste che da essa si diramano
ContinenteEuropa
StatiFrancia Francia
Italia Italia
Catena principaleAlpi
Cima più elevataAiguille Verte (4.121 m s.l.m.)

La Catena dell'Aiguille Verte (detta anche Catena Verte-Triolet) è un gruppo montuoso del massiccio del Monte Bianco. Si diparte dallo spartiacque principale italo-francese dall'Aiguille de Triolet e si sviluppa soprattutto in territorio francese in direzione nord-ovest.

Delimitazioni[modifica | modifica wikitesto]

A sud il Colle di Talèfre la separa dal Gruppo di Leschaux mentre a nord il Col du Dolent la separa dal Massiccio Dolent-Argentière-Trient.

Ruotando in senso orario, i limiti geografici sono: Colle di Talèfre, Ghiacciaio di Triolet, Val Ferret, Ghiacciaio di Pré de Bar, Col du Dolent, Ghiacciaio d'Argentiere, torrente Arve, Mer de Glace, Ghiacciaio di Talèfre, Colle di Talèfre.

Classificazione[modifica | modifica wikitesto]

Secondo la SOIUSA la Catena dell'Aiguille Verte è vista come un gruppo alpino ed ha la seguente classificazione:

Suddivisione[modifica | modifica wikitesto]

La suddivisione secondo la SOIUSA è in quattro sottogruppi[1]:

  • Gruppo di Triolet (a)
  • Catena Droites-Courtes (b)
  • Gruppo Aiguille Verte-Aiguilles du Dru (c)
    • Cresta Aiguille Verte-Drus (c/a)
    • Cresta Ségogne-Grands Montets (c/b)
  • Costiera del Moine (d)

Vette principali[modifica | modifica wikitesto]

Iniziando dall'Aiguille de Triolet una prima cresta degna di nota si dirige verso sud est ed è composta dai Monts Rouges de Triolet (3.435 m);

Sempre partendo dall'Aiguille de Triolet la cresta principale si dirige verso Ovest-Nord-Ovest, incontrando una prima serie di pinnacoli rocciosi:

Continuando, ancora tre fantastiche cime:

Tra le ultime due cime, si trova l'Aiguille du Jardin, non considerata come una cima a parte.

Dall'Aiguille Verte, si diramano tre creste; nella cresta a Nord, in sequenza, si trovano:

  • l'Aiguille Carree - 3.716 m;
  • la Petite Aiguille Verte - 3.508 m;
  • l'Aiguille des Grands Montets - 3.295 m.

La cresta Ovest è considerata la più importante dagli scalatori e la sua parte terminale è costituita dall'Aiguilles du Dru 3.754 m.

La cresta sud è composta da diversi pinnacoli, da Nord verso Sud:

Tra queste ultime due creste si trova il circolo glaciale del piccolo Ghiacciaio della Charpoua.

Rifugi[modifica | modifica wikitesto]

I rifugi alpini che sorgono alle pendici del gruppo montuoso sono:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Tra parentesi viene riportato il codice SOIUSA dei sottogruppi. Si tenga presente che un sottogruppo è ulteriormente suddiviso in settori di sottogruppo e viene quindi introdotta un'altra lettera nel codice.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Sergio Marazzi, Atlante Orografico delle Alpi. SOIUSA, Pavone Canavese, Priuli & Verlucca, 2005.