Campionato italiano Juniores (rugby a 15)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Campionato italiano Juniores
SportRugby union pictogram.svg Rugby a 15
Tiposquadre di club
PaeseItalia Italia
OrganizzatoreFIR
TitoloCampione d'Italia Under-18
Cadenzaannuale
Aperturaottobre
Chiusuragiugno
Partecipanti40
Formulagironi all'italiana + play-off
Retrocessione inGironi regionali
Sito Internetfederugby.it
Storia
Fondazione1936
DetentorePetrarca
Scudetto.svg
Scudetto di campione d'Italia

Il Campionato Italiano Under-18, già Coppa Cicogna, è una competizione rugbistica giovanile, la più importante per il campionato italiano. Viene organizzata e gestita dalla Federazione Italiana Rugby, prevedendo la partecipazione delle più forti formazioni giovanili italiane. Nel corso del tempo ha diverse volte cambiato i parametri anagrafici dei partecipanti, dalle prime edizione under-21 fino alle attuali under-18.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Inaugurato come campionato GIL riservato alla categoria Under-21 venne presto sostituito nel 1948 dalla Coppa Cicogna e riservato agli Under-19. A partire dalla stagione 2002-03 fino al 2004-05 si disputavano due campionati giovanili uno a livello Under-19 ed un Super 10 Under-21 riservato ai club del Super 10. Oggi è comunemente designato come Campionato Under-18 Elite.

Formato[modifica | modifica wikitesto]

Dalla stagione 2013-14 il campionato si struttura con quattro gironi d'Elite da 10 squadre divisi su base territoriale. Alla fine della regular-season, le prime due di ogni girone vengono divise in ulteriori due giorni all'italiana da cui si eleggono le finaliste. La finale è disputata in gara unica su campo neutro.

Le ultime retrocedono e vengono sostituite dalle vincenti delle finali delle categorie regionali inferiori mentre le penultime giocheranno uno spareggio con le perdenti delle finali regionali.

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Edizione Categoria Campione Finalista Risultato Sede
1935-36 U-21 CF Roma CF Torino 5-3
1936-37 U-21 CF Torino CF Padova 5-3
8-0
1937-38 U-21 CF Milano CF Torino 15-6
9-16
8-3
Torino
1938-39 U-21 CF Rovigo CF Milano 14-0[1] Stadio Tullo Morgagni, Forlì
1939-40 U-21 CF Torino CF Roma 11-0
1941-42 U-21 CF L'Aquila CF Torino 9-3
1943 U-21 CF Parma CF Roma 5-0
1944-1947 non disputata
1947-48 U-19 Stella Azzurra Roma Girone finale
1948-49 U-19 Milano Girone finale
1949-50 U-19 L’Aquila Treviso 5-0
1950-51 U-19 Treviso Girone finale
1951-52 U-19 Amatori Milano Parma -
1952-53 U-19 Amatori Milano Milano 17-0
1953-54 U-19 Amatori Milano L’Aquila 32-6
1954-55 U-19 Parma Milano 6-3
11-3
1955-56 U-19 Amatori Milano A.S. Roma 8-0
5-9
1956-57 U-19 A.S. Roma Amatori Milano 3-0
8-3
1957-58 U-19 Partenope Brescia 6-3
9-3
1958-59 U-19 Rugby Roma Venezia 4-3
1959-60 U-19 L’Aquila Rovigo 8-3
1960-61 U-19 Partenope Parma 9-0
3-6
5-0
1961-62 U-19 Parma Girone finale
1962-63 U-19 Partenope Chicken CUS Milano 8-6
3-8
8-3
1963-64 U-19 Partenope CUS Genova 8-0
13-0
1964-65 U-19 L’Aquila CUS Genova 3-6
11-3
3-0
1965-66 U-19 L’Aquila Parma 6-8
11-3
13-5
1966-67 U-19 Parma CUS Messina 14-3
1967-68 U-19 Partenope Petrarca 5-0 Roma
1968-69 U-19 Partenope CUS Torino 8-3
1969-70 U-19 Rovigo Petrarca 13-3
1970-71 U-19 Petrarca Parma 0-3
14-3
22-5
1971-72 U-19 L’Aquila Tarvisium 0-9
6-0
6-0
Firenze
1972-73 U-19 Tarvisium Girone finale
1973-74 U-19 Rugby Roma Girone finale
1974-75 U-19 Rovigo L’Aquila 9-6
25-4
1975-76 U-19 Tarvisium L’Aquila 24-7
1976-77 U-19 Treviso Benevento 17-14
1977-78 U-19 Petrarca L’Aquila 14-0
1978-79 U-19 L’Aquila S.S. Lazio 17-0[2] Stadio Flaminio, Roma
1979-80 U-19 Tarvisium L’Aquila 16-4
1980-81 U-19 L’Aquila Girone finale
1981-82 U-19 Tarvisium Petrarca 9-6
1982-83 U-19 Benetton Treviso Tarvisium 10-7
1983-84 U-19 Tarvisium Rovigo 15-15
10-9
1984-85 U-19 Rovigo Petrarca 12-6
1985-86 U-19 Rovigo CUS Roma 35-16
1986-87 U-19 Rovigo L’Aquila 13-13[3]
1987-88 U-19 San Donà CUS Roma 13-6
1988-89 U-19 Rovigo Petrarca 21-3
1989-90 U-19 Rovigo Petrarca 22-15
1990-91 U-19 Benetton Treviso Benevento 29-12
1991-92 U-19 Rugby Roma L’Aquila 18-12 (d.c.p.)
1992-93 U-19 Rugby Roma Benetton Treviso 34-24 Jesi
1993-94 U-19 Petrarca Rugby Roma 13-6
1994-95 U-20 L’Aquila Petrarca 7-6
1995-96 U-20 Petrarca CUS Roma 26-18
1996-97 U-20 L’Aquila Petrarca 22-19
1997-98 U-20 Benetton Treviso Petrarca 27-6
1998-99 U-20 Rovigo Benetton Treviso 8-5
1999-2000 U-21 Benetton Treviso L’Aquila 26-22
2000-01 U-21 Petrarca L’Aquila 29-23
2001-02 U-21 Benetton Treviso Sannio 53-7 Stadio Mario Battaglini, Rovigo
2002-03 U-21 Petrarca Viadana 36-20 Padova
U-19 Capitolina Lazio&Primavera 15-14 Stadio Flaminio, Roma
2003-04 U-21 Rovigo Viadana 34-32 Stadio Luigi Zaffanella, Viadana
U-19 Benetton Treviso I Cavalieri 34-3 Stadio Mario Battaglini, Rovigo
2004-05 U-21 Calvisano GRAN Parma 25-13
U-19 Benetton Treviso Petrarca 26-17
2005-06 U-19 Benetton Treviso Benevento 42-3 Campo da Rugby Pian di Massiano, Perugia
2006-07 U-19 Benevento Petrarca 17-16 Campo da Rugby Pian di Massiano, Perugia
2007-08 U-19 Capitolina Benetton Treviso 14-14 (2-1 d.c.p.) Stadio Comprensoriale, Fontanafredda
2008-09 U-19 Petrarca S.S. Lazio 10-7 Stadio Flaminio, Roma
2009-10 U-20 Petrarca Viadana 17-16 Stadio Collegarola, Modena
2010-11 U-20 Crociati S.S. Lazio 17-17 (2-1 d.c.p.) Stadio Carlo Montano, Livorno
2011-12 U-20 Amatori Parma Petrarca 17-13 Stadio Collegarola, Modena
2012-13 U-20 Viadana Amatori Parma 27-13 Stadio Crocetta Canalina, Reggio nell'Emilia
2013-14 U-18 Benetton Treviso Colorno 51-15 Stadio Arcoveggio, Bologna
2014-15 U-18 Mogliano Capitolina 19-16 Stadio Luigi Zaffanella, Viadana
2015-16 U-18 Rovigo Capitolina 10-7 Stadio Enrico Chersoni, Prato
2016-17 U-18 Petrarca Capitolina 8-5 Stadio Enrico Chersoni, Prato
2017-18 U-18 Valsugana Capitolina 34-27 Stadio Mario Lodigiani, Firenze
2018-19 U-18 Petrarca I Medicei 21-8 Stadio Crocetta Canalina, Reggio nell'Emilia

Vittorie per club[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Vittorie
Benetton Treviso 11
Rovigo 10[4]
Petrarca 10[4]
L’Aquila 9
Partenope 6
Tarvisium 5
Amatori Milano 4
Rugby Roma 4
Parma 3
CF Torino 2
Capitolina 2
CF Roma 1
CF Milano 1
CF Rovigo 1
CF L'Aquila 1
CF Parma 1
Stella Azzurra Roma 1
Milano 1
A.S. Roma 1
San Donà 1
Calvisano 1[4]
Benevento 1
Crociati 1
Amatori Parma 1
Viadana 1
Mogliano 1
Valsugana 1

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Rovigo e il primo titolo del 1939. La rivincita della provincia era già cominciata, su corrieredelveneto.corriere.it. URL consultato il 24 febbraio 2015.
  2. ^ Lazio e L'Aquila i finalisti fir under 19 insieme quarantanni dopo, su www.federugby.it. URL consultato il 25 maggio 2019.
  3. ^ Rovigo vince per rinuncia
  4. ^ a b c di cui un titolo Super10 U-21"

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Francesco Volpe e Paolo Pacitti, Rugby 2019, Roma, ZESI, 2018.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rugby Portale Rugby: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rugby