Bring on the Night (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bring on the Night
Titolo originale Bring on the Night
Paese di produzione Regno Unito, Stati Uniti
Anno 1985
Durata 97 min
Genere documentario
Regia Michael Apted
Soggetto Michael Apted
Produttore David Manson[1]
Fotografia Ralf D. Bode
Montaggio Robert K. Lambert
Melvin Shapiro
Musiche Sting
Interpreti e personaggi
Sting: sé stesso
Darryl Jones: sé stesso
Branford Marsalis:sé stesso
Kenny Kirkland: sé stesso
Omar Hakim: sé stesso
Janice Pendarvis:sé stessa
Dollette McDonald: sé stessa

Bring on the Night è un film-documentario del 1985 diretto da Michael Apted, incentrato sul progetto e la band d'ispirazione jazz guidata dal musicista britannico Sting durante le prime fasi della sua carriera come cantante solista. Alcune delle canzoni, le cui esibizioni dal vivo appaiono nel film, fanno parte dell'album di debutto di Sting da solista, The Dream of the Blue Turtles dello stesso anno. Durante il corso del film, vengono intervistati tutti i musicisti della band. Il film è stato premiato ai Grammy Awards del 1987 come Miglior video musicale in forma lunga.

Il film è stato pubblicato in DVD nel 2005 e in Blu-ray Disc nel 2008.

Bring on the Night è anche il nome del doppio album dal vivo di Sting del 1986 contenente musica registrata durante il tour del 1985 immortalato in questo film.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]