Barbara Loden

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Barbara Loden nel 1958

Barbara Loden (Marion, 8 luglio 1932New York, 5 settembre 1980) è stata un'attrice, sceneggiatrice e regista statunitense.

Nel 1964 vinse il Tony Award come miglior attrice non protagonista per la sua interpretazione nel ruolo di Maggie nel dramma di Arthur Miller Dopo la caduta.

Dopo un breve matrimonio con Larry Joachin, da cui ebbe il figlio Marco, Barbara Loden sposò Elia Kazan nel 1969 ed ebbe un figlio da lui, Leo. L'attrice morì a quarantotto anni per un cancro al seno.[1]

È nota principalmente per aver scritto, diretto e interpretato Wanda, film indipendente a bassissimo budget presentato alla 31ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia (dove ha vinto il Premio della Critica) divenuto negli anni un cult del cinema femminile/femminista.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Regia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) David Thomson, Elia Kazan, in The Guardian, 29 settembre 2003. URL consultato il 30 luglio 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN37127072 · ISNI (EN0000 0001 1970 7821 · LCCN (ENno2004029167 · GND (DE139044108 · BNF (FRcb14200053n (data) · WorldCat Identities (ENno2004-029167