Augusto Mastrantoni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Augusto Mastrantoni

Augusto Mastrantoni (Roma, 10 agosto 1894Roma, 25 settembre 1975) è stato un attore italiano, attivo prevalentemente negli anni cinquanta e sessanta in teatro, cinema, radio e televisione.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Debuttò nel 1948 nel film Cuore, ispirato al romanzo omonimo di Edmondo De Amicis, con Vittorio De Sica.

La sua ultima interpretazione è stata, nel 1972, in Senza famiglia, nullatenenti cercano affetto, dove è stato diretto da Vittorio Gassman, con cui aveva girato due anni prima Brancaleone alle crociate.

In televisione ha impersonato, tra le altre, la figura del colonnello Tagliaferri nella miniserie televisiva Il segno del comando e una piccola, ma significativa parte nell'episodio "Non si uccidono i poveri diavoli", della serie televisiva Le inchieste del commissario Maigret.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Con Luisa Rivelli, Augusto Mastrantoni ne Il gran maestro di Santiago

Prosa radiofonica[modifica | modifica wikitesto]

Prosa televisiva RAI[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]