Enzo Ferrieri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Enzo Ferrieri nel 1956

Enzo Ferrieri (Milano, 7 luglio 1890Milano, 4 febbraio 1969) è stato un regista, giornalista e sceneggiatore italiano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nato a Milano, dopo essersi laureato in Giurisprudenza, segue la sua passione per le arti sceniche e visive, scrivendo su alcuni giornali resoconti e critiche sulla prosa e sulle arti figurative della sua città. Nel 1920, fonda una propria pubblicazione periodica Il Convegno rivista di letteratura, teatro e arti figurative, alla quale seguirà la fondazione del Teatro del Convegno, dove farà rappresentare opere di prosa classica e di avanguardia.

Nel 1929 l'EIAR, lo assume per affidargli l'incarico di programmatore della nascente prosa radiofonica, per la quale crea la prima Compagnia Stabile della Radio Italiana, occupandosi successivamente anche della regia e dell'adattamento, al nuovo mezzo di testi teatrali. Continuerà anche dopo il periodo bellico, con la nascita della RAI, dopo una pausa durata alcuni anni, quando sarà intensificato il numero delle commedie, dei radiodrammi e degli sceneggiati radiofonici.

Ferrieri farà parte di quel piccolo gruppo di registi che inizierà a lavorare anche nella neonata televisione italiana, dirigendo alcune commedie a partire dal 1954, soprattutto presso il Centro di Produzione di Milano, spesso usando lo stesso Teatro del Convegno, come luogo di riprese video.

Muore a Milano nel 1969.

Prosa radiofonica RAI regie[modifica | modifica sorgente]

Prosa televisiva RAI regie[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]