Luigi Filippo D'Amico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Luigi Filippo D'Amico (Roma, 9 ottobre 1924Roma, 28 aprile 2007) è stato un regista, sceneggiatore e scrittore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nipote del critico Silvio D'Amico, dopo aver lavorato come aiuto regista, nel 1955 diresse il suo primo film, Bravissimo, interpretato da Alberto Sordi: la collaborazione col grande attore romano proseguirà con gli episodi "Guglielmo il dentone" e "Il marito di Roberta", inseriti rispettivamente in I complessi (1965) e I nostri mariti (1966), e con il film Il presidente del Borgorosso Football Club (1970).

Lavorò anche per la televisione e per la radio.

Radio[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2006, in occasione del settantesimo anniversario della morte di Luigi Pirandello, Radio Rai 3 ha proposto dieci puntate dedicate alla figura del Nobel italiano: "Pirandello visto da vicino", il quale, avendo sposato la nipote di Pirandello, Lietta [1], regala un ritratto personale del drammaturgo siciliano e un quadro dell'Italia nella prima metà del '900[2].

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Regia[modifica | modifica wikitesto]

Alberto Sordi nell'episodio "Guglielmo il dentone" da I complessi

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Mentre suo cugino Alessandro sposò l'altra sorellaMaria Luisa, entrambe figlie di Lietta Pirandello e Manuel Aguirre Humeres.
  2. ^ Pirandello visto da vicino, di Luigi Filippo D'Amico, regia di Daria Corrias, a cura di Paola Tagliolini - Radio 3 - 2006

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Catalogo Bolaffi del cinema italiano: i registi, Torino, 1983.
  • Dizionario dei registi, di Pino Farinotti, SugarCo, 1993.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

(EN) Luigi Filippo D'Amico, su Internet Movie Database, IMDb.com. Modifica su Wikidata

Controllo di autoritàVIAF: (EN39583017 · ISNI: (EN0000 0000 5936 7932 · SBN: IT\ICCU\CFIV\088502 · LCCN: (ENn98060167 · GND: (DE1057694207 · BNF: (FRcb14090394k (data)