Aubrey Plaza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Aubrey Plaza nel 2019

Aubrey Christina Plaza (Wilmington, 26 giugno 1984) è un'attrice e comica statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È figlia di Bernadette, una procuratrice di origini anglo-irlandesi, e di David Plaza, un consulente finanziario portoricano. Ha due sorelle più giovani, Renee e Natalie, alle quali si è ispirata per il personaggio di April Ludgate in Parks and Recreation. Aubrey deve il suo nome all'omonima canzone del 1972 dei Bread. Ha avuto un ictus all'età di vent'anni, che ha però superato senza conseguenze.[1] Si è diplomata alla Ursuline Academy nel 2002, e nel 2006 si è laureata in film e televisione alla Tish School of Arts dell'Università di New York.[2]

Le prime esperienze di Aubrey Plaza con la recitazione risalgono al 2004, anno in cui iniziò a recitare sketch e improvvisazioni all'Upright Citizens Brigade Theatre.[2][3] Più recentemente ha recitato anche al Laugh Factory e al The Improv.[4] Nel 2008 ha partecipato alla Candid Camera Mobile Desktop del collettivo Improv Everywhere, durante la quale, assieme ad altre due persone, entra in uno Starbucks Cafe con un vecchio computer con monitor, tastiera e mouse e lo utilizza come fosse un portatile.

Aubrey Plaza ha partecipato alle webserie The Jeannie Tate Show[4] e Meyne Street.[4] È anche apparsa nel primo episodio di Terrible Decisions with Ben Schwartz in Funny or Die.[5] Ha recitato nel ruolo di Daisy nel film Funny People del 2009 diretto da Judd Apatow, quello di Julie Powers in Scott Pilgrim vs. the World e di Kelly Peters nella commedia Mystery Team della Derrick Comedy,[4] che ha debuttato al Sundance Film Festival del 2009.

Dopo alcune brevi partecipazioni al fianco di Jason Bateman e Will Arnett per il sito CollegeHumor, viene scritturata come protagonista per la webserie Troopers, sempre di CollegeHumor.[6] Dal 2009 recita nel ruolo di April Ludgate, l'impassibile stagista di Parks and Recreation,[4] personaggio che le ha dato la popolarità. Tra il 2010 e il 2012 è apparsa anche nella serie Portlandia.[7]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Aubrey Plaza nel 2012 alla serata di gala del Time 100

Attrice[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Aubrey Plaza agli MTV Movie & TV Awards 2018
  • 30 Rock – serie TV, 1 episodio (2006)
  • The Jeannie Tate Show – serie TV, 6 episodi (2007)
  • Keith Powell Directs a Play – serie TV, 4 episodi (2008-2009)
  • Portlandia – serie TV, episodi 1x02-1x04-2x11 (2011-2012)
  • Parks and Recreation – serie TV, 125 episodi (2009-2015)
  • Criminal Minds – serie TV, episodi 11x11-12x21-12x22 (2016)
  • Easy – serie TV, episodio 2x01 (2017)
  • Legion – serie TV, 27 episodi (2017-2019)

Doppiatrice[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi lavori, Aubrey Plaza è stata doppiata da:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Tracklist: Aubrey Plaza Rocks the Boat, su blackbookmag.com. URL consultato il 21.05.2011 (archiviato dall'url originale il 22 settembre 2010).
  2. ^ a b (EN) Aubrey Plaza: Biography, su tvguide.com. URL consultato il 21.05.2011.
  3. ^ Aubrey Plaza [collegamento interrotto], su vogue.it. URL consultato il 21.05.2011.
  4. ^ a b c d e Aubrey Plaza, su mymovies.it. URL consultato il 21.05.2011.
  5. ^ (EN) Aubrey Plaza, su funnyordie.com. URL consultato il 21.05.2011.
  6. ^ (EN) "Aubrey Plaza" Stuff, su collegehumor.com. URL consultato il 21.05.2011.
  7. ^ (EN) Aubrey Plaza to star in ‘Portlandia’, su eworldpost.com. URL consultato il 21.05.2011 (archiviato dall'url originale il 14 luglio 2014).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN166931621 · ISNI (EN0000 0001 1410 8432 · LCCN (ENno2011000578 · GND (DE1049452704 · BNF (FRcb169056561 (data) · WorldCat Identities (ENno2011-000578