Easy (serie televisiva)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Easy
Easy (serie televisiva).jpg
Titolo originaleEasy
PaeseStati Uniti d'America
Anno2016 – in produzione
Formatoserie TV
Generecommedia
Stagioni2
Episodi16
Durata26-30 min (episodio)
Lingua originaleinglese, spagnola
Rapporto16:9
Crediti
IdeatoreJoe Swanberg
RegiaJoe Swanberg
SceneggiaturaJoe Swanberg
Interpreti e personaggi
MusicheDan Romer
ProduttoreJoshua Cohen
Produttore esecutivoAlex Orr, Joe Swanberg, Andy Weil, Kristen Zonler, Jane Wiseman
Casa di produzioneSparrow Grass
Prima visione
Distribuzione originale
Data22 settembre 2016
DistributoreNetflix
Distribuzione in italiano
Data22 settembre 2016
DistributoreNetflix

Easy è una serie televisiva antologica statunitense creata, scritta, prodotta e diretta da Joe Swanberg per Netflix. La serie, composta da 8 episodi, è stata pubblicata il 22 settembre 2016, ed è interpretata da un cast corale che comprende Orlando Bloom, Malin Åkerman, Michael Chernus, Kiersey Clemons, Elizabeth Reaser, Gugu Mbatha-Raw, Jake Johnson, Dave Franco, Jane Adams e Emily Ratajkowski.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La serie, ambientata a Chicago, esplora le vicende di alcuni personaggi mentre cercano di destreggiarsi tra l'amore, il sesso, la tecnologia e i problemi quotidiani.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Prima stagione[modifica | modifica wikitesto]

Titolo italiano Titolo originale Interpreti principali
1 Quella c*** di ricerca The Fucking Study Michael Chernus e Elizabeth Reaser
2 Cenerentola vegana Vegan Cinderella Kiersey Clemons, Jacqueline Toboni e Jaz Sinclair
3 Fratelli birrai Brewery Brothers Evan Jonigkeit, Aya Cash, Dave Franco e Zazie Beetz
4 Controllo Controlada Aislinn Derbez, Raúl Castillo, Mauricio Ochmann
5 Arte e vita Art and Life Marc Maron e Emily Ratajkowski
6 Utopia Utopia Orlando Bloom, Malin Åkerman e Kate Micucci
7 Il provino Chemistry Read Gugu Mbatha-Raw, Jane Adams, Michael Chernus e Jake Johnson
8 Sogni Hop Dreams Hannibal Buress, Dave Franco, Zazie Beetz, Aya Cash e Evan Jonigkeit

Seconda stagione[modifica | modifica wikitesto]

Titolo italiano Titolo originale Interpreti principali
1 Il ladro dei pacchetti Package Thief Jennifer Kim, Lawrence Michael Levine, Joe Lo Truglio, Aubrey Plaza, Timothy Simons
2 Matrimonio aperto Open Marriage Michael Chernus, Elizabeth Reaser, Parker Sawyers
3 Secondo lavoro Side Hustle Jane Adams
4 Sedimenti Spent Grain Zazie Beetz, Aya Cash, Dave Franco, Evan Jonigkeit
5 Ricorda il tuo twitter! Conjugality Jane Adams, Marc Maron, Michaela Watkins
6 La figlia prodiga Prodigal Daughter Judy Greer, Danielle Macdonald, Alex Ross Perry
7 Lady Cha Cha Lady Cha Cha Kiersey Clemons, Jaz Sinclair, Jacqueline Toboni
8 Piccoli passi Baby Steps Megan Ferguson, Kate Micucci, Danny Masterson, Kate Lyn Sheil

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

La serie venne annunciata nel marzo 2016.[1][2] Il primo trailer venne pubblicato il 15 settembre 2016.[3] La serie è stata pubblicata il 22 settembre 2016 su Netflix in tutti i territori in cui il servizio è disponibile.[4] La seconda stagione è stata pubblicata il 1 dicembre 2017 su Netflix.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Ariana Bacle, Drinking Buddies filmmaker Joe Swanberg gets his own Netflix series, in Entertainment Weekly, 14 marzo 2016. URL consultato il 22 settembre 2016.
  2. ^ (EN) Lesley Goldberg, Mumblecore Master Joe Swanberg Sets Star-Studded Comedic Anthology Series at Netflix, in The Hollywood Reporter, 14 marzo 2016. URL consultato il 22 settembre 2016.
  3. ^ (EN) Michael Nordine, ‘Easy’ Trailer: Joe Swanberg’s Netflix Series Teaches Us the Difference Between a Bar Date and a Coffee Date, su Indiewire, 15 settembre 2016. URL consultato il 22 settembre 2016.
  4. ^ (EN) Denise Petski, ‘Black Mirror’, ‘One Day At A Time’ & More Get Premiere Dates On Netflix – TCA, in Deadline.com, 27 luglio 2016. URL consultato il 22 settembre 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione