Atletica leggera ai Giochi della XXV Olimpiade - Salto in lungo femminile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
Salto in lungo femminile
Barcellona 1992
Informazioni generali
Luogo Stadio del Montjuic di Barcellona
Periodo 6 e 7 agosto 1992
Partecipanti 36
Podio
Medaglia d'oro Heike Drechsler Germania Germania
Medaglia d'argento Inesa Kravec' Squadra Unificata Squadra Unificata
Medaglia di bronzo Jackie Joyner Stati Uniti Stati Uniti
Edizione precedente e successiva
Seul 1988 Atlanta 1996
Atletica leggera ai
Giochi di Barcellona 1992
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 metri   uomini   donne
200 metri uomini donne
400 metri uomini donne
800 metri uomini donne
1500 metri uomini donne
3000 metri donne
5000 metri uomini
10000 metri uomini donne
3000 m siepi uomini
Corse ad ostacoli
110/100 m ostacoli uomini donne
400 m ostacoli uomini donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne
Prove su strada
Maratona uomini donne
Marcia 10 km donne
Marcia 20 km uomini
Marcia 50 km uomini
Concorsi
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Eptathlon donne

Il Salto in lungo ha fatto parte del programma femminile di atletica leggera ai Giochi della XXV Olimpiade. La competizione si è svolta nei giorni 6 e 7 agosto 1992 allo Stadio del Montjuic di Barcellona.

L'eccellenza mondiale[modifica | modifica wikitesto]

Primatista mondiale 7,52 1988 URSS Galina Chistyakova N. Selez.
Camp.ssa olimpica 1988 7,40 Stati Uniti Jackie Joyner Presente
Camp.ssa europea 1990 7,30 Germania Est Heike Drechsler Presente
Camp.ssa mondiale 1991 7,32 Stati Uniti Jackie Joyner Presente

La gara[modifica | modifica wikitesto]

Heike Drechsler ottiene il miglior salto di qualificazione: 7,08, unica oltre la fettuccia dei 7 metri.
In finale la Kravets e la Joyner, che nella lista gara saltano dopo la Drechsler, cominciano subito bene: 7,12 la prima e 7,07 la seconda. Ma non si migliorano nel resto della gara. Invece la Drechsler va in progressione e raggiunge alla quarta prova i 7,14 che le valgono il primato. La Kravets risponde con 6,91 mentre la Joyner fa nullo. L'americana tenta il tutto per tutto all'ultimo salto ma atterra solo a 6,90.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Turno eliminatorio[modifica | modifica wikitesto]

Qualificazione
6,75 m

Cinque atlete raggiungono la misura richiesta. Ad esse vanno aggiunti i 7 migliori salti, fino a 6,55 m.

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos Paese e Atleta 1° salto 2° salto 3° salto 4° salto 5° salto 6° salto Miglior
Misura
Note
Oro Germania Heike Drechsler 6,34 6,99 6,85 7,14 6,97 X 7,14
Argento Squadra Unificata Inesa Kravec' 7,12 6,99 6,94 6,91 6,88 X 7,12
Bronzo Stati Uniti Jackie Joyner-Kersee 7,07 X 6,91 X 5,17 6,90 7,07
4 Romania Mirela Dulgheru 6,51 6,54 6,71 6,52 6,31 6,36 6,71
5 Squadra Unificata Irina Mushailova 6,51 6,56 6,68 6,67 X 6,43 6,68
6 Stati Uniti Sharon Couch-Jewell 6,26 6,52 6,66 6,15 6,11 6,17 6,66
7 Stati Uniti Sheila Echols 6,51 6,62 6,14 X X 6,44 6,62
8 Germania Susen Tiedke 6,48 X 6,60 6,60
9 Isole Vergini americane Flora Hyacinth 6,24 6,36 6,52 6,52
10 Polonia Agata Karczmarek 6,41 6,38 6,35 6,41
11 Danimarca Renata Pytełewska-Nielsen 5,93 6,06 5,95 6,06
Squal. Lituania Nijolė Medvedeva (6,76)