Atletica leggera ai Giochi della XXV Olimpiade - Decathlon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
Decathlon
Barcellona 1992
Informazioni generali
Luogo Stadio del Montjuic di Barcellona
Periodo 5-6 agosto 1992
Partecipanti 36
Podio
Medaglia d'oro Robert Zmelik Cecoslovacchia Cecoslovacchia
Medaglia d'argento Antonio Penalver Spagna Spagna
Medaglia di bronzo Dave Johnson Stati Uniti Stati Uniti
Edizione precedente e successiva
Seul 1988 Atlanta 1996
Atletica leggera ai
Giochi di Barcellona 1992
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 metri   uomini   donne
200 metri uomini donne
400 metri uomini donne
800 metri uomini donne
1500 metri uomini donne
3000 metri donne
5000 metri uomini
10000 metri uomini donne
3000 m siepi uomini
Corse ad ostacoli
110/100 m ostacoli uomini donne
400 m ostacoli uomini donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne
Prove su strada
Maratona uomini donne
Marcia 10 km donne
Marcia 20 km uomini
Marcia 50 km uomini
Concorsi
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Eptathlon donne

Il Decathlon ha fatto parte del programma maschile di atletica leggera ai Giochi della XXV Olimpiade. La competizione si è svolta nei giorni 5-6 agosto 1992 allo Stadio del Montjuic di Barcellona.

L'eccellenza mondiale[modifica | modifica wikitesto]

Primatista mondiale 8.847 1984 Regno Unito Daley Thompson Ritirato 1988
Campione olimpico 1988 8.488 Germania Est Christian Schenk Infortunato
Campione europeo 1990 8.649 Francia Christian Plaziat Presente
Campione mondiale 1991 8.812 Stati Uniti Dan O'Brien Non Qual.

La gara[modifica | modifica wikitesto]

Nella prima giornata si assiste ad un duello tra il cecoslovacco Zmelik, lo spagnolo Penalver ed il tedesco Meier. Christian Plaziat, il campione europeo, s'infortuna durante il salto in alto e abbandona. Dopo cinque gare è primo Meier con 4510 punti, seguito da Zmelik con 4435 e da Penalver con 4357.
Durante la seconda giornata Meier si eclissa sbagliando tre gare su cinque; il testa a testa tra Zmelik e Penalver prosegue, con il cecoslovacco forte sugli ostacoli alti e nell'asta e lo spagnolo davanti nel disco. Il giavellotto consolida il primato del ceco, che distanza l'avversario nei 1500 metri finali e vince l'oro.
Dave Johnson, solo nono all'inizio della seconda giornata, fa una gara di rimonta giungendo al terzo posto finale.

David Johnson aveva fatto tre nulli nel getto del peso. Ma il giudice capo non ha creduto alla bandierina rossa esposta dal collega posizionato vicino alla pedana e gli ha concesso un quarto tentativo, forzando il regolamento.

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos Paese Atleta Punti
Gold medal.svg Cecoslovacchia Cecoslovacchia Robert Zmelik 8.611
CORSE
100 m: 10"78
400 m: 48"65
110 ost. 13"95
1500 m: 4'27"21
SALTI
Alto: 2,06
Asta: 5,10
Lungo: 7,87
LANCI
Peso: 14,53
Disco: 45,00
Giavellotto: 59,06
Silver medal.svg Spagna Spagna Antonio Penalver 8.412
Bronze medal.svg Stati Uniti Stati Uniti Dave Johnson 8.309