Atletica leggera ai Giochi della XXVI Olimpiade - 100 metri piani femminili

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
100 metri piani femminili
Atlanta 1996
Informazioni generali
Luogo Centennial Olympic Stadium di Atlanta
Periodo 26-27 luglio 1996
Partecipanti 56
Podio
Medaglia d'oro Gail Devers Stati Uniti Stati Uniti
Medaglia d'argento Merlene Ottey Giamaica Giamaica
Medaglia di bronzo Gwen Torrence Stati Uniti Stati Uniti
Edizione precedente e successiva
Barcellona 1992 Sydney 2000
Atletica leggera ai
Giochi di Atlanta 1996
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 metri   uomini   donne
200 metri uomini donne
400 metri uomini donne
800 metri uomini donne
1500 metri uomini donne
5000 metri uomini donne
10000 metri uomini donne
3000 m siepi uomini
Corse ad ostacoli
110/100 m ostacoli uomini donne
400 m ostacoli uomini donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne
Prove su strada
Maratona uomini donne
Marcia 10 km donne
Marcia 20 km uomini
Marcia 50 km uomini
Concorsi
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini donne
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Eptathlon donne

I 100 metri piani hanno fatto parte del programma femminile di atletica leggera ai Giochi della XXVI Olimpiade. La competizione si è svolta nei giorni 26-27 luglio 1996 allo Stadio Olimpico del Centenario di Atlanta.

L'eccellenza mondiale[modifica | modifica wikitesto]

Campionessa olimpica 1992 10"82 Stati Uniti Gail Devers Presente
Campionessa europea 1994 11"02 Russia Irina Privalova Presente
Campionessa mondiale 1995 10"85 Stati Uniti Gwen Torrence Presente
Primatista stagionale 10"82[E 1] Stati Uniti Gwen Torrence Presente
  1. ^ Stabilito il 15 giugno.

La gara[modifica | modifica wikitesto]

Gail Devers scende sotto gli 11" sia in batteria (10"92) sia nei Quarti: 10"94!

Merlene Ottey fa ancora meglio nella prima semifinale: 10"93, davanti a Gwen Torrence con 10"97. La Devers vince la seconda serie in 11"00. Escono inaspettatamente Juliet Cuthbert e Irina Privalova, entrambe sul podio a Barcellona. Il tempo della Cuthbert, 11"07, è il più veloce di sempre per un'atleta eliminata in semifinale.

Gail Devers, dotata di una partenza bruciante, è la favorita per il titolo. Invece in finale arriva appaiata sul traguardo alla Ottey. I giudici assegnano la vittoria alla Devers per 5 millesimi di secondo. Tempi di reazione: 0"166 sia per la Devers che per la Ottey.

Gail Devers è la seconda donna nella storia olimpica a vincere due ori sui 100 metri dopo Wyomia Tyus (Tokyo 1964 e Città del Messico 1968).
Per Merlene Ottey è il primo argento olimpico dopo quattro bronzi, il primo dei quali ottenuto nel lontano 1980.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Turni eliminatori[modifica | modifica wikitesto]

7 Batterie 26 luglio 56 partenti Si qualificano le prime 4
+ i 4 migliori tempi.
4 Quarti di finale 26 luglio 8 + 8 + 8 + 8 Si qualificano le prime 4.
2 Semifinali 27 luglio 8 + 8 Si qualificano le prime 4.
Finale 27 luglio 8 concorrenti

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos Paese Atleta Tempo
Gold medal.svg Stati Uniti Stati Uniti Gail Devers 10"94
Silver medal.svg Giamaica Giamaica Merlene Ottey 10"94
Bronze medal.svg Stati Uniti Stati Uniti Gwen Torrence 10"96
4 Bahamas Bahamas Chandra Sturrup 11"00 Record nazionale
5 Russia Russia Maria Trandenkova 11"06
6 Russia Russia Natalia Voronova 11"10
7 Nigeria Nigeria Mary Onyali 11"13
8 Ucraina Ucraina Gianna Pintussevich 11"14