Atletica leggera ai Giochi della XXIII Olimpiade - 100 metri piani maschili

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
100 metri piani maschili
Los Angeles 1984
Informazioni generali
Luogo «Memorial Coliseum» di Los Angeles
Periodo 3-4 agosto 1984
Partecipanti 82
Podio
Medaglia d'oro Carl Lewis Stati Uniti Stati Uniti
Medaglia d'argento Sam Graddy Stati Uniti Stati Uniti
Medaglia di bronzo Ben Johnson Canada Canada
Edizione precedente e successiva
Mosca 1980 Seul 1988
Atletica leggera ai
Giochi di Los Angeles 1984
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 metri   uomini   donne
200 metri uomini donne
400 metri uomini donne
800 metri uomini donne
1500 metri uomini donne
3000 metri donne
5000 metri uomini
10000 metri uomini
3000 m siepi uomini
Corse ad ostacoli
110/100 m ostacoli uomini donne
400 m ostacoli uomini donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne
Prove su strada
Maratona uomini donne
Marcia 20 km uomini
Marcia 50 km uomini
Concorsi
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Eptathlon donne

I 100 metri piani hanno fatto parte del programma maschile di atletica leggera ai Giochi della XXIII Olimpiade. La competizione si è svolta nei giorni 3-4 agosto 1984 al «Memorial Coliseum» di Los Angeles.

L'eccellenza mondiale[modifica | modifica wikitesto]

Campione olimpico 1980 10"25 Regno Unito Allan Wells Presente
Campione mondiale 1983 10"07 Stati Uniti Carl Lewis Presente
Primatista mondiale 9"93A 1983 Stati Uniti Calvin Smith 4º ai Trials
Vincitore dei Trials USA 10"06 Carl Lewis Presente

Assenti a causa del boicottaggio[modifica | modifica wikitesto]

Nota: le prestazioni sono state ottenute nell'anno olimpico.

Primo in Europa 10"00 9 giugno Polonia Marian Woronin
Secondo in Europa 10"11 30 aprile Germania Est Frank Emmelmann

La gara[modifica | modifica wikitesto]

Gli americani Lewis, Graddy e Brown, favoriti, avanzano spediti fino alle semifinali. Nella prima semifinale Graddy viene sorpreso dal giamaicano Stewart, che vince per un centesimo. Brown è quarto. Il campione in carica Allan Wells arriva ottavo e viene eliminato. Nella seconda il dominio di Lewis sul canadese Ben Johnson (sì, proprio lui!) è netto.
In finale Carl Lewis disputa una gara perfetta: alla partenza è con gli altri, poi si distende in un potente allungo e taglia il traguardo con due decimi di vantaggio sul connazionale Graddy. Ben Johnson giunge terzo davanti all'americano Brown.

Quella sui 100 metri è la prima di una serie di quattro imprese che consegnano le Olimpiadi di Carl Lewis alla storia.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Turni eliminatori[modifica | modifica wikitesto]

11 Batterie 3 agosto (10:05) 82 partenti Si qualificano i primi 3
più i 7 migliori tempi.
5 Quarti di finale 3 agosto (12:40) 8 + 8 + 8 + 8 +8 Si qualificano i primi 3
+ il miglior tempo.
2 Semifinali 4 agosto (16:35) 8 + 8 Si qualificano i primi 4.
Finale 4 agosto (19:10) 8 concorrenti

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Posizione Atleta Nazionalità Tempo
Gold medal.svg Carl Lewis Stati Uniti Stati Uniti 9"99
Silver medal.svg Sam Graddy Stati Uniti Stati Uniti 10"19
Bronze medal.svg Ben Johnson Canada Canada 10"22
4 Ron Brown Stati Uniti Stati Uniti 10"26
5 Mike McFarlane Regno Unito Regno Unito 10"27
6 Ray Stewart Giamaica Giamaica 10"29
7 Donovan Reid Regno Unito Regno Unito 10"33
8 Tony Sharpe Canada Canada 10"35