Atletica leggera ai Giochi della XIX Olimpiade - 100 metri piani maschili

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
100 metri piani maschili
Città del Messico 1968
Informazioni generali
Luogo Stadio Olimpico Universitario
Periodo 13-14 ottobre 1968
Partecipanti 66
Podio
Medaglia d'oro Jim Hines Stati Uniti Stati Uniti
Medaglia d'argento Lennox Miller Giamaica Giamaica
Medaglia di bronzo Charles Greene Stati Uniti Stati Uniti
Edizione precedente e successiva
Tokyo 1964 Monaco di Baviera 1972
Atletica leggera ai
Giochi di Città del Messico 1968
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 metri   uomini   donne
200 metri uomini donne
400 metri uomini donne
800 metri uomini donne
1500 metri uomini
5000 metri uomini
10000 metri uomini
3000 m siepi uomini
Corse ad ostacoli
110/80 m ostacoli uomini donne
400 m ostacoli uomini
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini
Prove su strada
Maratona uomini
Marcia 20 km uomini
Marcia 50 km uomini
Concorsi
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Pentathlon donne

I 100 metri piani hanno fatto parte del programma maschile di atletica leggera ai Giochi della XIX Olimpiade. La competizione si è svolta nei giorni 13-14 ottobre 1968 allo Stadio Olimpico Universitario di Città del Messico.

L'eccellenza mondiale[modifica | modifica wikitesto]

Campione olimpico 1964 10"0 Stati Uniti Bob Hayes Ritirato 1964
Primatista mondiale
Co-primatista mondiale
Co-primatista mondiale
9"9 1968 Stati Uniti Jim Hines
Stati Uniti Charles Greene
Stati Uniti Ronnie Ray Smith
Presente
Presente
4º ai Trials
Vincitore dei Trials USA 10"0 Stati Uniti Jim Hines Presente
Campione Europeo 1966 10"5 Polonia Wieslaw Maniak Ritirato 1966

Il 20 giugno ai Campionati nazionali di Sacramento si corrono per la prima volta i 100 metri in meno di 10": Jim Hines e Ronnie-Ray Smith nella prima semifinale e Charles Greene nella seconda ottengono il fatidico 9"9 (tempi elettrici: Hines 10"03, Smith 10"14; Greene 10"10). In finale si vince invece con 10"0. L'exploit non si ripete ai Trials, nonostante si corra in altura, a Echo Summit (Lago Tahoe, 1909 metri). Dietro Hines e Greene, l'esperto Melvin Pender soffia la qualificazione al diciannovenne Smith.

La gara[modifica | modifica wikitesto]

Il primo turno eliminatorio non genera grosse sorprese.
Nei quarti di finale Greene piazza un 10"0 (10"02), imitato dal cubano Ramirez. Il tedesco est Heinz Erbstösser segna un altro primato: diventa il più veloce eliminato della storia dello sprint poiché rimane fuori dalle semifinali nonostante il suo 10"28.

In semifinale Hines vince la prima serie con 10"0 (10"08). L'altra è appannaggio di Greene con 10"1. Escono i cubani Ramirez e Figuerola (10"2 per entrambi) e gli altri due tedeschi est (settimo e ottavo). Sesto nella seconda semifinale, con 10"3, è il cileno Iván Moreno: è il bianco che si è piazzato meglio. Per la prima volta tutti gli otto finalisti sono atleti di colore.

In finale ci si aspetta una lotta a due tra Hines e Greene, con il primo come favorito. In realtà il compito per Hines è più agevole del previsto. Greene è arrivato leggermente infortunato alla finale e un risentimento muscolare nella seconda parte della gara favorisce il rientro del giamaicano Miller, che taglia il traguardo al secondo posto dietro Hines che, sfruttando l'elevata altitudine di Città del Messico, vince con 9"9 (9"95), eguagliando il record mondiale.

Quando, quattro anni dopo, verranno inaugurate le tabelle dei record con cronometraggio elettronico, il 9"95 di Hines aprirà l'albo d'oro dei record sui 100 metri maschili. Dopo i Giochi, grazie alla popolarità acquisita, Hines spunterà un buon contratto in una squadra di football americano, senza peraltro ottenere il successo del suo predecessore Bob Hayes.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Turni eliminatori[modifica | modifica wikitesto]

9 Batterie 13 ottobre 66 iscritti Si qualificano i primi 3
+ i 5 migliori tempi.
4 Quarti di finale 13 ottobre 8 + 8 + 8 + 8 Si qualificano i primi 4.
2 Semifinali 14 ottobre 8 + 8 Si qualificano i primi 4.
Finale 14 ottobre 8 concorrenti

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos Atleta Nazione Anni T. ufficiale T. ufficioso
Gold medal.svg Jim Hines Stati Uniti Stati Uniti 1946- 9"9 Record mondiale= 9"95
Silver medal.svg Lennox Miller Giamaica Giamaica 1946-2004 10"0 10"04
Bronze medal.svg Charles Greene Stati Uniti Stati Uniti 1945- 10"0 10"07
4 Pablo Montes Cuba Cuba 1947-2008 10"1
5 Roger Bambuck Francia Francia 1945- 10"1
6 Melvin Pender Stati Uniti Stati Uniti 1937- 10"1
7 Harry Jerome Canada Canada 1940-1982 10"1
8 Jean-Louis Ravelomanantsoa Madagascar Madagascar 1943- 10"2

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]