Atletica leggera ai Giochi della XXVI Olimpiade - 200 metri piani maschili

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bandiera olimpica Atletica leggera
200 metri piani maschili
Atlanta 1996
Informazioni generali
Luogo Centennial Olympic Stadium di Atlanta
Periodo 31 luglio-1º agosto 1996
Partecipanti 82
Podio
Medaglia d'oro Michael Johnson Stati Uniti Stati Uniti
Medaglia d'argento Frank Fredericks Namibia Namibia
Medaglia di bronzo Ato Boldon Trinidad e Tobago Trinidad e Tobago
Edizione precedente e successiva
Barcellona 1992 Sydney 2000
Atletica leggera ai
Giochi di Atlanta 1996
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 metri   uomini   donne
200 metri uomini donne
400 metri uomini donne
800 metri uomini donne
1500 metri uomini donne
5000 metri uomini donne
10000 metri uomini donne
3000 m siepi uomini
Corse ad ostacoli
110/100 m ostacoli uomini donne
400 m ostacoli uomini donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne
Prove su strada
Maratona uomini donne
Marcia 10 km donne
Marcia 20 km uomini
Marcia 50 km uomini
Concorsi
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini donne
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini
Tiro del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Eptathlon donne

I 200 metri piani hanno fatto parte del programma di atletica leggera maschile ai Giochi della XXVI Olimpiade. La competizione si è svolta nei giorni 31 luglio-1º agosto 1996 allo Stadio Olimpico del Centenario di Atlanta.

L'eccellenza mondiale[modifica | modifica sorgente]

Campione olimpico 1992 20"01 Stati Uniti Michael Marsh Presente
Campione mondiale 1995 19"79 Stati Uniti Michael Johnson Presente
Primatista mondiale 19"66, 23 giugno Stati Uniti Michael Johnson Presente

La gara[modifica | modifica sorgente]

Tutti i migliori passano i Quarti.
La prima semifinale viene vinta da Michael Johnson, il grande favorito (20"27), mentre la seconda è appannaggio di Frank Fredericks, che realizza il miglior tempo (19"98), battendo Ato Boldon e il campione uscente Michael Marsh.

In finale i favoriti partono tutti bene. Ai 100 metri Johnson e Fredericks sono appaiati (10"1), mentre Boldon è mezzo metro indietro. Nei secondi 100 metri Johnson vola in 9"2 e stabilisce uno strabiliante 19"32, nuovo record del mondo. A Fredericks non basta stabilire il nuovo record africano e il terzo tempo di sempre. Boldon, con il record nazionale, è di nuovo medaglia di bronzo, dopo i 100 metri.

Risultati[modifica | modifica sorgente]

Turni eliminatori[modifica | modifica sorgente]

11 Batterie 31 luglio 82 partenti Si qualificano i primi 3
più i 7 migliori tempi.
5 Quarti di finale 31 luglio 8 + 8 + 8 + 8 + 8 Si qualificano i primi 3
+ il miglior tempo.
2 Semifinali 1º agosto 8 + 8 Si qualificano i primi 4.
Finale 1º agosto 8 concorrenti

Finale[modifica | modifica sorgente]

Pos Paese Atleta Tempo
Gold medal.svg Stati Uniti Stati Uniti Michael Johnson 19"32 Record mondiale
Silver medal.svg Namibia Namibia Frank Fredericks 19"68 Record africano
Bronze medal.svg Trinidad e Tobago Trinidad e Tobago Ato Boldon 19"80 Record nazionale
4 Barbados Barbados Obadele Thompson 20"14
5 Stati Uniti Stati Uniti Jeff Williams 20"17
6 Cuba Cuba Ivan García 20"21
7 Belgio Belgio Patrick Stevens 20"27
8 Stati Uniti Stati Uniti Michael Marsh 20"48