Arcidiocesi di Palmas

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Arcidiocesi di Palmas
Archidioecesis Palmensis in Brasilia
Chiesa latina
Regione ecclesiastica Sul 2
Diocesi suffraganee
Cristalândia, Miracema do Tocantins, Porto Nacional, Tocantinópolis
Arcivescovo metropolita Pedro Brito Guimarães
Sacerdoti 61 di cui 54 secolari e 7 regolari
2.590 battezzati per sacerdote
Religiosi 9 uomini, 59 donne
Diaconi 22 permanenti
Abitanti 206.000
Battezzati 158.000 (76,7% del totale)
Superficie 29.938 km² in Brasile
Parrocchie 36
Erezione 27 marzo 1996
Rito romano
Indirizzo C.P. 261, 504 Sul, Alameda 04, Lote 15, 77054-970 Palmas, TO, Brazil
Sito web www.arquidiocesedepalmasto.org.br
Dati dall'Annuario pontificio 2014 (ch? · gc?)
Chiesa cattolica in Brasile

L'arcidiocesi di Palmas (in latino: Archidioecesis Palmensis in Brasilia) è una sede metropolitana della Chiesa cattolica appartenente alla regione ecclesiastica Sul 2. Nel 2013 contava 158.000 battezzati su 206.000 abitanti. È attualmente retta dall'arcivescovo Pedro Brito Guimarães.

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

L'arcidiocesi comprende i seguenti comuni dello stato brasiliano del Tocantins: Palmas, Aparecida do Rio Negro, Lagoa do Tocantins, Lajeado, Lizarda, Mateiros, Novo Acordo, Rio Sono, Santa Tereza do Tocantins, São Félix do Tocantins e Tocantínia.

Sede arcivescovile è la città di Palmas, dove si trova la cattedrale di San Giuseppe.

Il territorio è suddiviso in 36 parrocchie, raggruppate in tre zone pastorali: San Pietro, San Giovanni e San Paolo.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'arcidiocesi è stata eretta il 27 marzo 1996 con la bolla Maiori spirituali bono di papa Giovanni Paolo II, ricavandone il territorio dalle diocesi di Miracema do Tocantins e di Porto Nacional.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica wikitesto]

  • Alberto Taveira Corrêa (27 marzo 1996 - 30 dicembre 2009 nominato arcivescovo di Belém do Pará)
  • Pedro Brito Guimarães, dal 20 ottobre 2010

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

L'arcidiocesi al termine dell'anno 2013 su una popolazione di 206.000 persone contava 158.000 battezzati, corrispondenti al 76,7% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1999 115.000 153.497 74,9 16 7 9 7.187 3 11 54 8
2000 115.500 154.000 75,0 20 10 10 5.775 2 12 53 8
2001 127.659 170.213 75,0 22 9 13 5.802 8 21 52 13
2002 140.385 183.384 76,6 23 12 11 6.103 7 15 52 16
2003 140.385 183.385 76,6 25 19 6 5.615 5 35 52 16
2004 140.385 183.385 76,6 43 38 5 3.264 4 5 52 27
2013 158.000 206.000 76,7 61 54 7 2.590 22 9 59 36

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]


Bandiera del Vaticano Arcidiocesi cattoliche del Brasile Bandiera del Brasile
Aparecida | Aracaju | Belém do Pará | Belo Horizonte | Botucatu | Brasília | Campinas | Campo Grande | Cascavel | Cuiabá | Curitiba | Curitiba degli Ucraini | Diamantina | Feira de Santana | Florianópolis | Fortaleza
Goiânia | Juiz de Fora | Londrina | Maceió | Manaus | Mariana | Maringá | Montes Claros | Natal | Niterói | Olinda e Recife | Palmas | Paraíba | Passo Fundo | Pelotas | Porto Alegre | Porto Velho | Pouso Alegre | Ribeirão Preto | Rio de Janeiro | San Paolo | San Salvador di Bahia | Santa Maria | São Luís do Maranhão | Sorocaba | Teresina | Uberaba | Vitória | Vitória da Conquista