Apex Legends

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Apex Legends
videogioco
Apex Legends Schermata.png
Schermata iniziale di Apex Legends durante la quarta stagione.
PiattaformaMicrosoft Windows, PlayStation 4, Nintendo Switch, Xbox One
Data di pubblicazioneMondo/non specificato 4 febbraio 2019
GenereSparatutto in prima persona
OrigineStati Uniti
SviluppoRespawn Entertainment
PubblicazioneElectronic Arts
ProduzioneDrew McCoy, Tina Sanchez
DesignMackey McCandlish
MusicheStephen Barton
SerieTitanfall
Modalità di giocoMultigiocatore
Periferiche di inputGamepad, tastiera, DualShock 4
Motore graficoSource Engine
SupportoDownload
Distribuzione digitalePlayStation Network, Xbox Live
Fascia di etàESRBT · OFLC (AU): MA · PEGI: 16 · USK: 18

Apex Legends è un videogioco free-to-play battle royale sviluppato da Respawn Entertainment e pubblicato da Electronic Arts. Ambientato nello stesso universo di Titanfall, il gioco è stato distribuito per Microsoft Windows, PlayStation 4 e Xbox One il 4 febbraio 2019. Il gioco ha registrato 50 milioni di giocatori dopo un mese dall'uscita[1], di cui 10 milioni solo nelle prime 72 ore[2].

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Apex Legends al Gamescom 2019

Apex Legends è un gioco sparatutto in prima persona basato sulla modalità battle royale ambientato 30 anni dopo gli eventi di Titanfall 2[3].

I giocatori possono selezionare eroi prima dell'inizio della partita, i quali hanno a disposizione tre abilità utilizzabili: una tattica, una passiva e una ultimate, che possono essere usate durante il gioco.

In giocatori in Apex Legends sono divisi in squadre di tre giocatori, o divisi in squadre da due giocatori(con la recente modalità di gioco aggiunta, "duo") le quali hanno come obiettivo la sopravvivenza nell'arena PvP. Le partite si svolgono con un massimo di 60 giocatori.

Le squadre perlustrano la mappa del gioco per armi, munizioni e altri equipaggiamenti mentre combattono per essere l'ultima squadra sopravvivente sull'isola. I giocatori eliminati lasciano sul terreno di gioco un banner che permette loro di rientrare in gioco se un membro della loro squadra riesce a trasportare il banner in un Respawn Beacon presente nella mappa. Il videogioco include sia comunicazione vocale con i compagni di squadra, sia un sistema di comunicazione avanzato tramite ping che permette al giocatore di indicare nella mappa informazioni importanti come la posizione di armi ed equipaggiamenti, dei nemici e di località da raggiungere[4][5].

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Bangalore: soldato professionista[modifica | modifica wikitesto]

Anita Williams è la quinta figlia della famiglia Williams a servizio militare dell'IMC (Interstellar Manufacturing Corporation), di origine del pianeta Gridiron, è una dei migliori cadetti nel suo plotone, a 38 anni suo fratello Jackson viene considerato disperso in azione in seguito a una missione per conto dell'IMC e partecipa ai giochi Apex utilizzando il suo addestramento e la sua profonda conoscenza delle armi per vincere e guadagnare soldi e informazioni per tornare a casa sperando di ritrovare i membri della sua famiglia, è una leggenda di classe assalto subito disponibile in gioco:

  • abilità passiva doppio tempo: guadagna un breve bonus temporaneo nella velocità di movimento quando subisce danni.
  • abilità attiva cortina di fumo: ha a disposizione due fumogeni a lungo raggio che può sparare offuscando la visione nella zona colpita per un breve periodo.
  • abilità ultimate rombo di tuono: lancia un fuoco di segnalazione che indica il centro di un attacco di artiglieria pesante.

Bloodhound: cacciatrice tecnologica[modifica | modifica wikitesto]

Bloodhound è tra le più temute cacciatrice di taglie della Frontiera, dopo aver perso i suoi genitori è stata affidata a suo zio che le ha insegnato gli usi e i costumi della sua tribù, durante la sua prova finale come cacciatrice degli dei ha usato una pistola per uccidere un goliath, ma è stata esiliata da suo zio per aver violato le regole della tribù, nonostante ciò è tornata a salvare il suo villaggio in seguito a un attacco di un gruppo di goliath e accettata come degna del titolo di cacciatrice, ora Bloodhound utilizza le varie tecnologie a sua disposizione per cacciare nei giochi Apex, ha un fedele corvo di nome Arthur, è una leggenda di classe ricognitore subito disponibile in gioco:

  • abilità passiva segugio: i nemici lasciano dietro di sé tracce di spostamenti o interazioni come impronte o gocce di sangue in caso avessero subito danni di recente.
  • abilità attiva occhio degli dei: rileva eventuali nemici in un'area a cono davanti a sé e li marchia per un breve periodo rendendoli visibili anche oltre i muri, se ci sono tracce meno recenti vengono rilevati anche quest'ultimi.
  • abilità ultimate istinto primordiale: Bloodhound entra in uno stato di frenesia e migliora la sua velocità di movimento, filtra la visione in bianco e nero rendendo i nemici e le loro tracce più evidenti con un colore rosso acceso.

Caustic: predatore tossico[modifica | modifica wikitesto]

Dottor Alexander Nox, 48 anni, prima di unirsi ai giochi Apex lavorava presso i laboratori Humbert, a capo del team di ricerca e produzione di gas antiparassitari per proteggere i raccolti prodotti nella Frontiera, alla ricerca di nuove sostanze per rendere i gas più letali Nox cominciò a lavorare senza sosta e cominciò a sperimentare sugli esseri viventi finché non venne scoperto dal direttore dei laboratori. I laboratori Humbert furono distrutti, il direttore fu ritrovato morto e non vi erano tracce del dottor Nox. Caustic è noto per le sue capacità tattiche di combattimento corpo a corpo caotiche e la sua abilità passiva addizionale: colosso la quale riduce di 10% i danni subiti ma lo rende più facile da colpire, è una leggenda di classe difensore acquistabile con 12000 punti leggenda o 750 monete Apex.

La sua voce in italiano è quella di Claudio Moneta [6]

  • abilità passiva visione Nox: permette di avere una visione chiara dei nemici nonostante siano dentro la nube dei gas tossici.
  • abilità attiva trappola gas Nox: inizialmente a disposizione di tre barili gonfiabili che rilasciano gas nel tempo alla prossimità di nemici o se attivato, possono essere rilocati da Caustic o disattivati se danneggiati alla base.
  • abilità ultimate Granata gas Nox: lancia una granata contenente gas Nox compresso che rilascia nel tempo, ha un raggio d'azione più ampio rispetto ai barili permettendo anche di lanciarlo attraverso finestre.

Crypto: hacker esperto[modifica | modifica wikitesto]

Tae-Jun Park era un esperto ingegnere informatico del pianeta Gaea, si è infiltrato nei giochi Apex dopo che è stato incastrato per l'omicidio di Mila Alexander, la sua sorellastra, la quale scoprì l'algoritmo di previdenza dei giochi Apex e condividendolo avrebbe cambiato il sistema e dato lei e suo fratello una vita migliore, nonostante gli avvertimenti di Tae-Jun, Mila decise comunque di cercare di violare i sistemi informatici dell'arena ma i suoi tentativi furono ricollegati all'abitazione di Crypto il quale fu costretto a cambiare identità e nascondersi. È stato introdotto nella 3ª stagione del gioco: fusione insieme alla nuova mappa Confini del mondo, è una leggenda di classe ricognitore acquistabile con 12000 punti leggenda o 750 monete Apex.

  • abilità passiva neurolink: il drone di Crypto fornisce visione di eventuali nemici in un raggio di 30 metri e può comunicare quante squadre vi sono nell'area.
  • abilità attiva drone di sorveglianza: rilascia un drone volante controllabile entro 200 metri dalla posizione di Crypto, se viene distrutto il drone viene rigenerato in 40 secondi.
  • abilità ultimate tempesta elettromagnetica: il drone emette una scarica EMP che danneggia i nemici rallentandoli, causando 50 danni per nemico se possiedono un'armatura corporea e distrugge le trappole come barili di Caustic, tralicci di Wattson e l'asta di Loba.

Gibraltar: fortezza blindata[modifica | modifica wikitesto]

Makoa Gibraltar è il figlio di due volontari dell’ASRS (Associazione di Soccorso Ricerca e Salvataggio) del pianeta Conforto, ha sempre seguito le orme dei suoi genitori essendo dotato di talento, ottimismo e una corporatura robusta, decide di partecipare ai giochi Apex in seguito a un incidente in moto nel quale capì veramente cosa voleva fare nella vita dopo aver visto suo padre che lo salvava seppur rimettendoci il braccio. Ha l'abilità passiva addizionale: colosso che riduce i danni subiti del 10% ma è più facile da colpire ed è una leggenda di classe difensore, è subito disponibile in gioco.

  • abilità passiva scudo arma: mentre mira, Gibraltar utilizza uno scudo che copre il busto per 75 danni (non ridotti da colosso) una volta rotto ci mette del tempo per rigenerarsi.
  • abilità attiva cupola protettiva: quando rilasciato crea una bolla protettiva che blocchi proiettili e granate per 15 secondi, permette a Gibraltar di rianimare del 25% più velocemente e riduce del 15% i tempi di guarigione al suo interno.
  • abilità ultimate pioggia di fuoco: al lancio del fuoco di segnalazione un attacco di missili colpisce in un'area circolare dove è stata richiesta, danneggiando i nemici al suo interno.

Lifeline: medico di guerra[modifica | modifica wikitesto]

La giovane Ajay Che abbandonò la sua famiglia dopo che scoprì che erano ricchi speculatori di guerra e divenne membro del Corpo di Frontiera per aiutare gli altri, partecipa ai giochi Apex per finanziare la sua associazione, è l'amica di Octane ed è stata lei a procurargli le protesi alle gambe in seguito all'incidente, ha una passiva addizionale: basso profilo che la rende più difficile da colpire ma subisce il 5% di danno in più, è una leggenda di classe supporto subito disponibile in gioco:

  • abilità passiva medico di guerra: rilascia un drone che rianima un alleato e lo protegge con uno scudo, se il drone viene danneggiato la rianimazione si interrompe.
  • abilità attiva D.O.C drone di guarigione: attiva un drone che cura autonomamente chiunque si trovi nelle prossimità di esso.
  • abilità ultimate Capsula assistenza: viene richiesta una navicella a tre facce che può contenere cure, accessori per armi e armature.

Loba: ladra dell'alta società[modifica | modifica wikitesto]

Rimasta orfana all'età di 9 anni dopo che Revenant assassinò i suoi genitori, Loba Andrade crebbe da sola derubando persone o saccheggiando beni preziosi, tra questi guadagnò il braccialetto dotato di tecnologia quantistica che le permette di teletrasportarsi lanciandolo, divenne famosa come ladra e cominciò la sua vita di lusso ma dopo che Revenant si unì ai giochi Apex il suo desiderio di vendetta la spinse a partecipare anche lei ai giochi e cercare un modo per eliminare l'assassino, cercò di distruggere la struttura contenente i cloni del robot facendo esplodere Skull town e Arena ma non riuscì a prendere il nucleo di Revenant. È stata introdotta nella stagione 5: fortuna degli audaci è una leggenda di classe supporto e acquistabile con 12000 punti leggenda o 750 monete Apex.

  • abilità passiva occhio di lince: permette a Loba di vedere bottino di livello 3 attraverso muri, ha lo stesso raggio d'azione della usa abilità ultimate.
  • abilità attiva trucchi del mestiere: lancia il suo braccialetto per teletrasportarsi, può scegliere di far cadere il bracciale prima durante il volo.
  • abilità ultimate boutique del mercato nero: Loba posiziona la sua asta a terra creando un portale che permette a chiunque di prendere il bottino nel suo raggio d'azione per un massimo di 2 oggetti a testa, Può essere disattivato da Loba o distrutto.

Mirage: illusionista olografico[modifica | modifica wikitesto]

Elliot Witt era un bambino parecchio vivace e ultimo di 4 fratelli e faceva di tutto per attirare l'attenzione di sua madre rimasta vedova dopo che il marito fu disperso in azione nella guerra di Frontiera e in seguito anche i suoi 3 figli, Mirage aiutò sua madre a sviluppare la tecnologia Ologramma pilota che tuttora utilizza nei giochi Apex per vincere e mantenere sua madre al momento ricoverata all'ospedale, proprietario di un bar e anima dei giochi Apex cerca di mantenere uno spirito ottimista e scherzoso nonostante le gravi condizioni della madre, è una leggenda di classe assalto acquistabile con 12000 punti leggenda o 750 monete Apex.

  • abilità passiva Bis!: quando Mirage viene atterato lascia dietro di sé un ologramma e diventa invisibile per un breve periodo di tempo, se sta rianimando un alleato anche il compagno diventa invisibile
  • abilità attiva inganno: attiva un'esca olografica controllabile che sparisce se danneggiata.
  • abilità ultimate sparisci: MIrage schiera una squadra di esche olografice che imitano i suoi movimenti.

Octane: temerario ad alta velocità[modifica | modifica wikitesto]

Octavio Silva, insieme all'amica Ajay Che è tra i più giovani partecipanti ai giochi Apex, figlio dell'amministratore delegato della Silva Pharmaceuticals si annoiava nella sua vita agiata, decise di condividere video delle sue acrobazie alla ricerca di adrenalina, perse gli arti inferiori dopo che piazzò una granata in fondo al traguardo di una corsa a ostacoli, Lifeline gli diede le protesi e lui sviluppò una sostanza stimolante per aiutarlo ad andare più veloce, continua a intrattenere i suoi fan con le sue acrobazie nell'arena adesso, è una leggenda di classe assalto acquistabile con 12000 punti leggenda o 750 monete Apex. La sua voce in italiano è quella di Francesco Mei [6]

  • abilità passiva pronta guarigione: recupera salute mancante nel tempo.
  • abilità attiva stimolanti: in cambio di salute guadagna un aumento di velocità del 40% e non subisce rallentamenti per 6 secondi.
  • abilità ultimate trampolino: rilascia un trampolino utilizzabile da chiunque e permette di effettuare un secondo salto in volo.

Revenant: incubo sintetico[modifica | modifica wikitesto]

Una volta Revenant era uno dei mercenari più pericolosi di Solace, sul punto di morte la sua coscienza fu rinchiusa da Hammond Robotics e la Commissione in un simulacro, un robot senziente, lo hanno riprogrammato in modo tale che non ricordasse la sua vita precedente e che eseguisse i loro comandi, dopo tre secoli un errore di programmazione fece riemergere i ricordi di Revenant, si infiltra nei giochi Apex per potersi vendicare. È una leggenda di classe assalto introdotto nella 4ª stagione: assimilazione acquistabile con 12000 punti leggenda o 750 monete Apex.

  • abilità passiva stalker: permette a Revenant di miuoversi velocemente nonostante sia accovacciato e può arrampicarsi più in alto.
  • abilità attiva silenzio: questa abilità è in grado di negare le abilità delle altre leggende tirando una piccola sfera che esplode a contatto e lascia una scarica di energia che dura pochi secondi "silenziando" i nemici nel suo raggio d'azione.
  • abilità ultimate totem della morte: Revenant pianta sul terreno un totem utilizzabile da chiunque che nega per un breve periodo la morte e permette di scalare più in alto, riportando le persone che ricevono danni (solo i punti vita, lo scudo non viene danneggiato) al punto iniziale con 50 di vita, se il totem viene distrutto gli effetti cessano prima.

Wattson: difensore statico[modifica | modifica wikitesto]

Natalie Paquette è la figlia dell'ingegnere elettrotecnico responsabile dei giochi Apex, studiando insieme a suo padre e inventa il sistema di contenimento dell'arena, all'inaugurazione però suo padre muore, ora considera l'arena come la sua famiglia, utilizza prettamente la sua tecnologia e i suoi tralicci elettrici per difendersi e combattere, è una leggenda di classe difensore introdotta nella 2ª stagione: alta tensione è acquistabile con 12000 punti leggenda o 750 monete Apex.

  • abilità passiva lampo di genio: usando gli acceleranti ultimate si ricarica l'abilità ultimate al 100% e stando vicino al suo traliccio ricarica anche la sua abilità attiva.
  • abilità attiva difesa perimetro: utilizza dei pali che si collegano tra di loro creando barriere elettriche che danneggiano i nemici che passano attraverso.
  • abilità ultimate traliccio d'intercettazione: posiziona massimo tre tralicci per volta che intercettano e distruggono missili e granate avversarie in arrivo ricarica passivamente le armature nel tempo.

Wraith: combattente intedimensionale[modifica | modifica wikitesto]

Renee Blasey è una sopravvissuta di esperimenti per infermi mentali dei laboratori IMC, si svegliò senza ricordi e con voci nella testa che la avvertono di eventuali pericoli, attraverso gli esperimenti ha ricevuto la capacità di creare portali spazio-dimensionali nella realtà che controlla con l'aiuto di un bracciale, è entrata nei giochi Apex per cercare dentro i vecchi laboratori IMC sotto le arene, è una leggenda di classe assalto con una passiva addizionale: basso profilo che la rendono più difficile da colpire ma aumenta del 5% i danni ricevuti, è subito disponibile in gioco.

  • abilità passiva voci dall'oblio: quando è sotto la mira di avversari una voce la avverte della loro presenza.
  • abilità attiva nell'oblio: Wraith entra in una dimensione parallela evitande tutti i danni incombenti per un breve periodo.
  • abilità ultimate porta dimensionale: Wraith posiziona un portale utilizzabile da chiunque che parte dal punto in cui aziona il suo bracciale fino al punto d'arrivo.

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Nome Doppiatore originale Doppiatore italiano
Bangalore Erica Luttrell Gea Riva
Bloodhound Allegra Clark
Caustic JB Blanc Claudio Moneta
Crypto Jhonny Young Jacopo Calatroni
Gibraltar Branscombe Richmond Luca Semeraro
Lifeline Mela Lee
Loba Fryda Wolff Francesca Bielli
Mirage Roger Craig Smith Paolo Calabrese
Octane Nicolas Roye Francesco Mei
Pathfinder Chris Edgerly Paolo Carenzo
Rampart Anjali Bhimani Eleonora Reti
Revenant Darin De Paul Renzo Ferrini
Wattson Justine Huxley Martina Tamburello
Wraith Shantel VanSanten Antonella Alessandro
Annunciatrice Zehra Fazal

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Lo sviluppo di Apex Legends è stato ispirato da altri sparatutto: Team Fortress 2 e Overwatch per le caratteristiche degli sparatutto a classi, Tom Clancy's Rainbow Six: Siege per "aver reso lo schema a classi più dinamico" e Halo e Destiny per le meccaniche di combattimento[7].

Il gioco si basa su una versione modificata del motore di gioco Source di Valve Corporation, utilizzato anche per Titanfall e Titanfall 2[8].

Nonostante i legami tra Apex Legends e la serie Titanfall, Respawn Entertainment ha dichiarato di non avere intenzione di aggiungere i "titani" (mecha guidabili di grandi dimensioni) della serie in quanto "non adatti alla modalità battle royale"[9][10].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Push Square, Apex Legends Reaches 50 Million Players In Its First Month, su Push Square, 4 marzo 2019. URL consultato il 18 agosto 2019.
  2. ^ (EN) Emily Gera, Apex Legends’ Surpasses 10 Million Players, 1 Million Concurrent in 72 Hours, su variety.com.
  3. ^ (EN) Emma Kent, "The world thinks we're making Titanfall 3 and we're not - this is what we're making." | Eurogamer, su Eurogamer. URL consultato il 19 agosto 2019.
  4. ^ (EN) Steven Petite, Apex Legends review - IGN, su IGN. URL consultato il 16 maggio 2020.
  5. ^ (EN) Wes Fenlon, Even without Titans, Apex Legends is a kick-ass hero shooter, su PC Gamer, 4 febbraio 2019. URL consultato il 29 aprile 2020.
  6. ^ a b AntonioGenna.net presenta: IL MONDO DEI DOPPIATORI - EXTRA: VIDEOGAMES "Apex Legends", su www.antoniogenna.net. URL consultato il 17 agosto 2020.
  7. ^ (EN) Nick Statt, Respawn says it’s ‘putting a lot on the line’ with Apex Legends’ surprise launch, su The Verge, 4 febbraio 2019. URL consultato il 18 agosto 2019.
  8. ^ (EN) Jarred Walton, The best Apex Legends settings: How to get the best performance, su PC Gamer, 7 maggio 2019. URL consultato il 18 agosto 2019.
  9. ^ Davide Spotti, Apex Legends, ecco perché Respawn Entertainment non ha inserito i Titan, in Multiplayer.it, 5 febbraio 2019. URL consultato l'8 febbraio 2019.
  10. ^ (EN) Respawn’s Vince Zampella interview — Why you won’t see Titans in Apex Legends, su VentureBeat, 4 febbraio 2019. URL consultato il 18 agosto 2019.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Sparatutto Portale Sparatutto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sparatutto