Andrews (Texas)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Andrews
city
Andrews – Veduta
Acquedotto
Localizzazione
StatoStati Uniti Stati Uniti
Stato federatoFlag of Texas.svg Texas
ConteaAndrews
Territorio
Coordinate32°19′17″N 102°33′06″W / 32.321389°N 102.551667°W32.321389; -102.551667 (Andrews)Coordinate: 32°19′17″N 102°33′06″W / 32.321389°N 102.551667°W32.321389; -102.551667 (Andrews)
Altitudine968 m s.l.m.
Superficie12,7 km²
Abitanti11 088 (2010)
Densità873,07 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale79714
Prefisso432
Fuso orarioUTC-6
MottoMove Ahead
Cartografia
Mappa di localizzazione: Stati Uniti d'America
Andrews
Andrews
Andrews – Mappa
Sito istituzionale

Andrews è una località degli Stati Uniti d'America, capoluogo della contea omonima, nello Stato del Texas, nella regione occidentale.[1] Secondo una stima effettuata nel 2013 la sua popolazione ammontava a 12 718 unità.[2]

Andrews è stata costituita il 2 febbraio 1937. Sia la città che la contea di cui è capoluogo prendono il nome da Richard Andrews, il primo soldato texano a morire durante la Guerra d'indipendenza del Texas.[3]

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

U.S. Highway 385 (nord-sud), State Highway 115 (est-ovest), e State Highway 176 (est-ovest) passano attraverso Andrews.

Texas Loop 1910.svg

Andrews Loop 1910 è una strada lunga 13,1 miglia (21,1 km), costata 12,5 milioni di $. Anche se non è una strada statale, è disegnata similmente ad un anello statale, con uno speciale scudo blu.[4]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

L'Andrews County Veterans Memorial è un memoriale creato nel 2006 come omaggio a quei residenti della contea di Andrews che hanno prestato servizio nelle forze armate degli Stati Uniti. I soldati provenienti da tutti i principali conflitti in cui l'America partecipò sono onorati.[5]

Nel tentativo di attirare gli eventi della comunità la città finanziò la costruzione della ACE Arena (un'arena polifunzionale), che aprì nel marzo del 2007. Inoltre adiacente all'arena nel 2012 è stato costruito un altro stadio all'aperto più piccolo.

L'Andrews Bird Viewing Trail aprì al pubblico nel 2007. Il parco comprende una pista da 0,2 miglia con al fianco diversi stagni con un ponte, alcune panchine e un basamento di osservazione binoculare. Nel 2013 la città approvò la costruzione di un parco acquatico da 2 milioni di dollari per sostituire l'ex piscina della città.[6] La città iniziò la costruzione di un nuovo museo nel 2013 all'interno della prima casa costruita ad Andrews.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Anno Popolazione ±%
1940 611 Note:[7]
1950 3,294 439.1%
1960 11,135 238.0%
1970 8,625 −22.5%
1980 11,061 28.2%
1990 10,678 −3.5%
2000 9,652 −9.6%
2010 11,088 14.9%

Secondo il censimento del 2000, c'erano 9,652 persone, 3,478 nuclei familiari e 2,598 famiglie residenti nella città. La densità di popolazione era di 2,017.5 persone per miglio quadrato (779.6/km²). C'erano 4,047 unità abitative a una densità media di 845.9 per miglio quadrato (326.9/km²). La composizione etnica della città era formata dal 75.65% di bianchi, il 2.04% di afroamericani, lo 0.90% di nativi americani, lo 0.71% di asiatici, il 17.72% di altre razze, e il 2.94% di due o più etnie. Ispanici o latinos di qualunque razza erano il 41.95% della popolazione.

C'erano 3,478 nuclei familiari di cui il 40.3% aveva figli di età inferiore ai 18 anni, il 61.3% erano coppie sposate conviventi, il 10.2% aveva un capofamiglia femmina senza marito, e il 25.3% erano non-famiglie. Il 23.7% di tutti i nuclei familiari erano individuali e l'11.1% aveva componenti con un'età di 65 anni o più che vivevano da soli. Il numero di componenti medio di un nucleo familiare era di 2.75 e quello di una famiglia era di 3.26.

La popolazione era composta dal 31.5% di persone sotto i 18 anni, l'8.1% di persone dai 18 ai 24 anni, il 27.3% di persone dai 25 ai 44 anni, il 20.0% di persone dai 45 ai 64 anni, e il 13.1% di persone di 65 anni o più. L'età media era di 34 anni. Per ogni 100 femmine c'erano 93,9 maschi. Per ogni 100 femmine dai 18 anni in su, c'erano 88,6 maschi.

Il reddito medio di un nucleo familiare era di 32,774 dollari, e quello di una famiglia era di 36,172 dollari. I maschi avevano un reddito medio di 31,527 dollari contro i 22,266 dollari delle femmine. Il reddito pro capite era di 16,101 dollari. Circa il 15.3% delle famiglie e il 17.7% della popolazione erano sotto la soglia di povertà, incluso il 22.5% di persone sotto i 18 anni e il 12.8% di persone di 65 anni o più.[8]

Cultura[modifica | modifica wikitesto]

Istruzione[modifica | modifica wikitesto]

Panorama di Andrews

Gli studenti sono serviti dalla Andrews Independent School District. La scuola ha aperto due nuovi campus scolastici da 18,5 milioni di dollari e un performance center nel 2008 da 20 milioni di dollari alla scuola superiore.

Il liceo iniziò l'emissione di computer portatili per ogni studente nel 2012. I campus delle scuole elementari e medie iniziarono a rilasciare tablet iPad a tutti gli studenti. Gli studenti sono autorizzati a portare a casa i dispositivi, ma li devono restituire alla fine dell'anno scolastico.[9]

A causa di un aumento delle iscrizioni nel 2013 cominciò la costruzione di diverse opere edili. Tutti i campus scolastici aggiunsero delle aule.[10]

Junior College[modifica | modifica wikitesto]

La Andrews Business and Technology Center è stato completato nel gennaio 2006, in concomitanza con l'Odessa College e l'University of Texas of the Permian Basin. La scuola si concentra sulla tecnologia. L'espansione del campus da 1 milione di dollari è stato completato nel 2013.

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Sviluppo economico[modifica | modifica wikitesto]

Centro di Andrews
Immagine della U.S. Route 385, situata nella parte occidentale della città

Andrews è una città basata economicamente sul petrolio e sul suolo. Dopo che il primo pozzo di petrolio fu perforato (nel 1929) dalla Deep Rock Oil Company di Charles E. Ogden. Andrews County divenne una delle maggiori contee produttrici di petrolio nello Stato del Texas. Ha infatti prodotto oltre 1 miliardo di barili (160.000.000 m3) di petrolio.

La Waste Control Specialists (WCS), di proprietà di Harold Simmons e con sede a Dallas, Texas, gestisce 14.000 acri (57 km²) della contea di Andrews, al confine con il Nuovo Messico. La società si è aggiudicata una licenza per lo smaltimento di rifiuti radioattivi dalla TCEQ nel 2009. Il permesso consente lo smaltimento di materiali radioattivi come l'uranio, il plutonio e il torio delle centrali elettriche commerciali, delle istituzioni accademiche e delle scuole mediche.[11] La società completò la costruzione del progetto nel 2011 e iniziò lo smaltimento dei rifiuti nel 2012. Ci sono due discariche di rifiuti radioattivi nel sito. L'azienda impiega 130 persone e circa l'1% della forza lavoro totale di Andrews.[12]

Nel 1972, Andrews divenne la prima sede dell'azienda di aspirapolveri Kirby Company al di fuori del suo Stato d'origine, l'Ohio. È spesso definito come "Kirby West" per indicare l'espansione verso ovest del paese. L'azienda impiega circa 200 persone.

Nel 2011 la città aprì il Business Park South per fornire più opzioni di incentivazione per attirare le imprese. Nel 2014 inoltre è stato aperto un Energy Business Park.[13]

La città completò più di 3 milioni di dollari in lavori di ristrutturazione dell'aeroporto. Alla fine del 2013 venne aperta una caserma dei vigili del fuoco da 2 milioni di dollari. Un nuovo ospedale da 60 milioni di dollari è stato costruito nel 2015. La città cominciò a vendere alcol per la prima volta il 19 dicembre 2013.[14]

Nella cultura di massa[modifica | modifica wikitesto]

  • L'episodio numero 705 della serie televisiva statunitense The Bachelor, è stato girato nel 2007 ad Andrews.
  • La prima stagione del Reality-TV Black Gold è stato girato ad Andrews.
  • Una parte del film-documentario Gasland

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Find a County, National Association of Counties. URL consultato il 7 giugno 2011.
  2. ^ Fastest growing boomtowns: Andrews, Texas, CNN, 19 marzo 2013. URL consultato il 16 ottobre 2013.
  3. ^ Fred Tarpley, 1001 Texas Place Names, University of Texas Press, 5 luglio 2010, p. 11, ISBN 978-0-292-78693-6.
  4. ^ Alexa Williams, Reliever Route Finally Opens in Andrews, Midland, TX, KWES-TV, 8 ottobre 2013. URL consultato il 30 dicembre 2014.
  5. ^ Andrews County Veterans Memorial Copia archiviata, su andrewscountyveteransmemorial.com. URL consultato il 13 gennaio 2008 (archiviato dall'url originale il 1º agosto 2007). Retrieved January 13, 2008
  6. ^ http://www.newswest9.com/story/22848250/splashparks-approved-for-andrews
  7. ^ United States Census Bureau, Census of Population and Housing, su census.gov. URL consultato il 17 ottobre 2014 (archiviato dall'url originale il 12 maggio 2015).
  8. ^ American FactFinder, United States Census Bureau. URL consultato il 31 gennaio 2008.
  9. ^ http://www.cbs7kosa.com/news/details.asp?ID=37786[collegamento interrotto]
  10. ^ Copia archiviata, su cbs7kosa.com. URL consultato il 5 gennaio 2014 (archiviato dall'url originale il 6 gennaio 2014).
  11. ^ Copia archiviata, su abcnews.go.com. URL consultato il 29 aprile 2019 (archiviato dall'url originale l'8 giugno 2013).
  12. ^ Copia archiviata (PDF), su andrewsedc.com. URL consultato il 13 giugno 2013 (archiviato dall'url originale il 10 agosto 2013).
  13. ^ Copia archiviata, su andrewsedc.com. URL consultato il 5 gennaio 2014 (archiviato dall'url originale il 10 agosto 2013).
  14. ^ Copia archiviata, su permianbasin360.com. URL consultato il 22 settembre 2016 (archiviato dall'url originale il 20 giugno 2013).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Andrews, in City-data.com, Advameg Inc.
Stati Uniti d'America Portale Stati Uniti d'America: accedi alle voci di Wikipedia che parlano degli Stati Uniti d'America