Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

2NE1

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
2NE1
2NE1 from acrofan.jpg
Le 2NE1 nel 2011. Da sinistra: Minzy, CL, Bom e Dara.
Paese d'origineCorea del Sud Corea del Sud
GenereK-pop
Pop rap
Dance
Musica house
Urban
Periodo di attività musicale2009 – 2016
EtichettaYG Entertainment (KOR)
Avex Group (JPN)
Album pubblicati5 (+3 EP)
Studio3 (+3 EP)
Live2
Logo ufficiale
Sito ufficiale

Le 2NE1 (pronuncia: to anyone oppure "twentyone"; hangul: 투애니원) sono state una band k-pop sudcoreana, formatasi a Seul nel 2009. Il nome del gruppo sta per "New Evolution of 21st Century"[1].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Prima del debutto[modifica | modifica wikitesto]

Le 2NE1 furono menzionate dalla stampa sud-coreana nel tardo 2004. Bohyung della band Spica e Linzy della band Fiestar erano trainees con i membri delle 2NE1, e successivamente, vennero eliminate prima del debutto. La YG Entertainment annunciò formalmente all'inizio del 2009 che il gruppo sarebbe stato composto di 4 membri e avrebbe debuttato a Maggio di quell'anno. La compagnia ha dichiarato che il gruppo si è allenato per 4 anni, e che il loro debutto avrebbe contenuto canzoni prodotte dal leader dei 1TYM Teddy Park. Il nome del gruppo era inizialmente stato annunciato come "21", ma successivamente, data la scoperta di una cantante con lo stesso nome, il gruppo è stato rinominato "2NE1". Il nome, pronunciato in coreano come "To Anyone" o "Twenty One", combina le frasi "21esimo Secolo" and "Nuova Evoluzione".

2009: il debutto con "Fire"[modifica | modifica wikitesto]

Le 2NE1 debuttano ufficialmente il 6 maggio 2009 sotto l'etichetta YG Entertainment con il singolo Fire che si rivela un successo istantaneo.

Il gruppo si era già fatto notare in precedenza con la canzone Lollipop, nata in collaborazione con i colleghi Big Bang per uno spot LG.

Camaleonti a livello musicale (riescono a destreggiarsi anche in generi come r'n'b, rap, pop ed elettronica) ed icone di stile per i giovani. Sono spesso vestite dallo stilista e amico statunitense Jeremy Scott con il quale hanno dato vita a una versione coloratissima delle scarpe "con le ali" Adidas Wings ed apprezzano il francese Balmain, Versace, KTZ e altri.

Grazie alle 3 stagioni della 2NE1 TV le ragazze hanno mostrato la loro frenetica vita fuori dal palco ed in giro per il mondo.

2011-2012: l'esplosione internazionale[modifica | modifica wikitesto]

Le 2NE1 nel febbraio 2011.

Dall'esordio agli anni a venire le 2NE1 hanno ottenuto vari successi tra cui I Don't Care, Can't Nobody, Go Away, Lonely. Ma è con il singolo I Am The Best (che ha ottenuto più di 140 milioni di visualizzazioni su YouTube) che le ragazze iniziano la loro espansione a livello mondiale.

Dopo il successo in Asia, il 10 novembre 2011 vengono proclamate Best New Band In The World agli MTV IGGY Awards. Parteciperanno poi al concerto indetto da MTV a Times Square il 12 dicembre.

Will.i.am è stato colpito dallo stile e dal carisma del gruppo tanto da voler produrre alcune canzoni, probabili tracce del nuovo album in uscita nel 2012. Inoltre, si è esibito con il socio Apl.de.ap e CL ai Mnet Asian Music Awards 2011 con la canzone Where Is the Love?.

Il 2012 inizia con grandi collaborazioni per le ragazze: partecipano alla traccia She's So (Outta Control) del gruppo hip-hop giapponese M-Flo e incidono We'll Take The World On (pubblicata l'anno successivo) con Will.i.am, DJ Poet e DJ Ammo per il progetto Intel Ultrabook.

Il primo full album giapponese Collection uscirà il 28 marzo 2012 assieme al singolo Scream. L'album conterrà le versioni giapponesi delle vecchie canzoni ed una cover di Like A Virgin di Madonna.

Il 5 giugno 2012 viene pubblicata la traccia Be Mine, nata attraverso le votazioni dei fans con il progetto "Make Thumb Noise" della Intel.

Il 18 giugno 2012 le 2NE1 partecipano in veste di rappresentanti della "Korean Wave through Digital Wave" alla 59ª edizione del Festival internazionale della pubblicità a Cannes, Francia. Il giorno seguente girano sulle Alpi italiane (precisamente a Bormio) lo spot invernale "Let's Get Out There" di Adidas Korea.

Il 5 luglio 2012 viene pubblicato I Love You, il primo singolo del nuovo progetto.

Con il global tour New Evolution le 2NE1 diventano la prima girlband sudcoreana a partire per un tour mondiale: partito il 28 luglio a Seul, si è concluso a Singapore il 1º dicembre per un totale di sette paesi e dieci città visitate. Nel corso del tour le 2NE1 ricevono numerosi apprezzamenti anche in America: durante la tappa del 24 agosto a Los Angeles, le 2NE1 vengono premiate con una targa speciale dal Nokia Theatre per essere state le prime artiste asiatiche ad aver fatto il "tutto esaurito". Inoltre, il successo della tappa in New Jersey al Prudential Center è tanto che il New York Times inserisce il concerto del gruppo tra i Best Concerts of 2012.

Successivamente le 2NE1 appaiono nella campagna internazionale di Adidas accanto a star del calibro di Nicki Minaj e Jeremy Scott. Compariranno anche sotto forma di cartone animato insieme ad altri personaggi di fama mondiale in uno speciale video natalizio di Adidas narrato da Snoop Dogg.

2013: il ritorno sulle scene[modifica | modifica wikitesto]

Il 16 gennaio 2013 verrà pubblicato in Asia il DVD live New Evolution in Seoul, mentre il DVD delle tappe giapponesi New Evolution in Japan sarà pubblicato il 13 marzo.

Il 14 marzo 2013, nel giorno del White Day, il sito della Intel pubblica la traccia promozionale We'll Take The World On creata nel 2012 con Will.i.am per il progetto Ultrabook. Successivamente viene confermata la collaborazione delle 2NE1 nel nuovo album "#willpower" di Will.i.am (in uscita il 23 aprile) con la traccia Gettin' Dumb.

Dopo vari slittamenti e ad un anno dall'ultimo singolo pubblicato, la YG annuncia il ritorno delle 2NE1 con un nuovo singolo e album a luglio.

Il 28 maggio è la leader del gruppo, CL, ad aprire la nuova era debuttando con il singolo da solista The baddest female.

Il primo luglio 2013 viene annunciato sul Twitter ufficiale della YG il ritorno del gruppo, programmato per l'8 luglio. Il singolo si chiamerà Falling in Love e sarà susseguito da una uscita al mese fino a ottobre.

L'8 luglio 2013 viene pubblicato Falling in Love , brano composto da musicalità tipicamente reggae. Successivamente vengono pubblicati i brani "Do you love me" e "Missing you"

Nella classifica dei gruppi di maggior successo del 2013 stilata dal media outlet Dispatch, le 2NE1 apparvero al quinto posto, sotto Girls' Generation, SISTAR, f(x), 4Minute[2].

2014: Crush & Tour mondiale All or Nothing[modifica | modifica wikitesto]

Le 2NE1 al Clarke Quay, a Singapore, nel novembre 2012.

In contemporanea con il nuovo tour mondiale, le 2NE1 pubblicano un nuovo album di dieci tracce (tra vecchie e nuove) tra cui le canzoni di lancio "Come Back Home" e "Happy". L'album è stato pubblicato il 27 febbraio per il download digitale mentre fisicamente il 7 marzo. Crush è stato composto in collaborazione con il cantante rap e produttore discografico Teddy Park e la band musicale Big Bang.

Le mete confermate per il nuovo tour AON saranno: Cina, Singapore, Taiwan, Thailandia, Filippine, Giappone, Malesia e Indonesia e infine molto probabilmente anche in America.

Nel corso degli anni le 2NE1 hanno collaborato sul palco o in sala di registrazione con artisti del calibro di Will.i.am, Snoop Dogg e M-Flo. Nonostante siano un gruppo asiatico, sono state avvistate anche con artisti internazionali quali Will Smith e Jaden Smith, Skrillex, ASAP Rocky, Sky Ferreira e altri. Persino Rihanna segue CL su instagram. Rumor danno inoltre una possibile collaborazione nel nuovo album di Avril Lavigne. Sin dal debutto le 2NE1 hanno impressionato il pubblico per il loro stile eccentrico e sempre innovativo conquistando l'appellativo di trend setters. Innumerevoli le collaborazioni con importanti marchi e stilisti internazionali: Jeremy Scott, Chrome Hearts, Kesh e Adidas, per nominarne alcuni. Spesso citate su siti e riviste di moda e da grandi personaggi del mondo della moda come Anna Dello Russo, Nicola Formichetti e il fotografo Terry Richardson. Nel dicembre 2014 entrano a far parte della Top 20 dei Migliori Album Pop del 2014 secondo Rolling Stone con il loro album Crush, diventando le prime artiste K-pop a raggiungere un risultato simile.

2015 - Presente: Pausa e scioglimento del gruppo[modifica | modifica wikitesto]

Il 2015 ha visto i membri fare attività al di fuori del gruppo. Dara, dall'inizio del 2015, ristabilì la sua carriera di attrice durante tutto l'anno attraverso il web-drama "Dr.Ian", il grande successo "We Broke Up", e ha recitato nella commedia romantica "Missing You" a fianco alla star Kim Jeong Hoon. Diventata la ballerina ufficiale del gruppo, Minzy ha aperto una scuola di danza sotto il nome 'Millennium Dance Academy', durante la quiete promozionale. CL ha intrapreso la sua aspirazione per la carriera da solista negli USA e ha rilasciato il suo singolo "HELLO BI+CHES" il 21 novembre,come un teaser per il suo EP intitolato "Lifted". La data del mini-album non è stata ancora annunciata.

L'unica attività del gruppo nel 2015 è stata la performance a sorpresa durante i Mnet Asian Music Awards in Hong Kong. Dopo la performance di CL del suo solo singolo "The Baddest Female" e il nuovo singolo "HELLO BI+CHES", tutti i membri si riunirono per cantare le loro canzoni hit "Fire" e "I Am the Best". La performance è una delle più viste del MAMA di un gruppo femminile. L'apparizione a sorpresa ai MAMA è stata molto applaudita e come risultato è stata indicata come miglior performance del 2015 da Fuse.

Pur non avendo fatto un comeback, le 2NE1 erano il 16° reblogged K-pop group su Tumblr nel 2015. Inoltre hanno vinto il premio "China's 2016 Korea First Brand Grand Prize" per "Top 10 Most Anticipated K-Stars of 2016".

Il 5 aprile 2016, la YG Entertainment ha confermato che Minzy stava lasciando ufficialmente il gruppo. Il contratto delle 2NE1 scadeva il 5 maggio, e Minzy era l'unico membro che non ha voluto firmarlo.

Il 25 novembre 2016 la YG Entertainment ha annunciato lo scioglimento del gruppo, l'agenzia ha inoltre rivelato che gli ex-membri CL e Sandara hanno firmato un contratto da soliste, suggerendo quindi ad un allontanamento da parte di Park Bom dalla compagnia.

Lo scioglimento definitivo avvenne il 21 gennaio 2017 con il rilascio dell'ultimo singolo Goodbye.

Ex membri[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

In Corea del Sud[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

EP[modifica | modifica wikitesto]

Album dal vivo[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

In Giappone[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

EP[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Premi e riconoscimenti delle 2NE1.

Fra i tanti riconoscimenti ricevuti dal gruppo:

  • Asia Song Festival, premio Asian Newcomer's Award[3]
  • Cyworld Digital Music Awards, nove premi in totale fra cui Top Selling Artist[4] e il Bonsang Award[4]
  • Più di 8 Awards conquistati ai MAMA, ottenendo uno dei primati nella storia della manifestazione.

Inoltre ebbero 5 nomination ai Golden Disk Awards fra cui il Popularity Award nel 2009[5] e due al Korean Music Awards fra cui la Best R&B & Soul Song (I Don't Care)[6]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (KO) 2NE1 Comes Out on Top at Music Bank, The Korea Times, 18 luglio 2009.
  2. ^ (EN) Dispatch ranks the Girl Groups of 2013, 14 ottobre 2013.
  3. ^ (ENKO) Han, Sang-hee, 6th Asia Song Festival To Take Place Next Month, in The Korea Times, The Korea Times, 11 agosto 2009. URL consultato il 4 settembre 2009.
  4. ^ a b (EN) Hicap, Jonathan M., 2NE1 wins big at Cyworld Digital Music Awards, in Manila Bulletin, Manila Bulletin Publishing, 2 marzo 2010. URL consultato il 24 aprile 2010 (archiviato dall'url originale il 6 marzo 2010).
  5. ^ (EN) 2009 Golden Disk Award nominees revealed, su allkpop.com. (archiviato dall'url originale il 30 marzo 2010).
  6. ^ (EN) Nominees for 7th Korean Music Awards, su mb.com.ph. (archiviato dall'url originale il 15 marzo 2010).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica