Mnet Asian Music Award

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Logo dell'evento.

L'Mnet Asian Music Award (엠넷 아시안 뮤직 어워드?, Emnet asi-an myujik eo-weodeuLR), generalmente abbreviato in MAMA (마마?, MamaLR), è uno dei più importanti premi musicali sudcoreani, organizzato annualmente dalla società di spettacolo CJ E&M. La cerimonia si tenne per la prima volta a Seul nel 1999 e fu mandata in onda sul canale Mnet.[1] Dal 2010 si svolge anche fuori dal territorio coreano e viene trasmessa internazionalmente.[2][3]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'evento fu lanciato nel 1999 per premiare, sul modello degli MTV Video Music Awards, i video musicali, e fu chiamato Mnet Music Video Festival.[1][4] Entro la metà degli anni 2000 aveva attirato l'interesse internazionale a causa della diffusione della hallyu, e nel 2008 venne trasmesso in Cina e in Giappone.[1][5]

Nel 2009, l'evento fu rinominato in Mnet Asian Music Award (MAMA) per rispecchiare la sua espansione fuori dalla Corea del Sud.[6] Nel 2010, i MAMA si tennero per la prima volta all'estero, a Macao. Nel 2011 vennero organizzati a Singapore, e dal 2012 al 2017 a Hong Kong.[5] Sempre nel 2017 l'evento fu esteso a quattro serate, alcune delle quali si tennero in Vietnam e in Giappone.[1] Nel 2018, i MAMA si svolsero in tre parti, ciascuna in un Paese diverso: la cerimonia tornò in Corea del Sud per la prima volta in nove anni, e fu ospitata anche da Giappone e Hong Kong.

Nomi dell'evento[modifica | modifica wikitesto]

  • Mnet Video Music Award (1999)[4]
  • Mnet Music Video Festival (2000-2003)[7]
  • Mnet KM Music Video Festival (2004-2005)[8]
  • Mnet KM Music Festival (2006-2008)[9]
  • Mnet Asian Music Awards (2009-oggi)[6]

Controversie[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2007, Lee Min-woo e Shin Hye-sung degli Shinhwa annullarono la propria apparizione all'evento un'ora prima del suo inizio. Shin dichiarò di averlo fatto perché non credevano che i vincitori sarebbero stati scelti equamente.[10] Per lo stesso motivo, nel 2009 le agenzie di spettacolo SM Entertainment e Inwoo Production non fecero presenziare i propri artisti.[11]

Prima della cerimonia del 2017, Mnet scoprì che alcuni fan avevano votato in maniera fraudolenta servendosi di bot. Le votazioni vennero pertanto sospese temporaneamente, i voti disonesti invalidati, gli indirizzi IP sospetti bloccati e gli account coinvolti cancellati.[12][13]

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Edizione Data Location Città Presentatori Note
27 novembre 1999 Universal Arts Center Seul Choi Hal-li [14]
24 novembre 2000 Cha Tae-hyun, Kim Hyun-joo
23 novembre 2001 Cha Tae-hyun, Song Hye-kyo
29 novembre 2002 Shin Dong-yup, Kim Jung-eun
27 novembre 2003 Università Kyung Hee Cha Tae-hyun, Sung Yu-ri
4 dicembre 2004 Shin Dong-yup, Kim Jung-eun
7 novembre 2005 Olympic Gymnastics Arena Shin Dong-yup, Kim Ah-joong
25 novembre 2006 Shin Dong-yup, Kim Ok-bin
17 novembre 2007 Stadio olimpico Shin Dong-yup, Lee Da-hae
10ª 15 novembre 2008 Rain
11ª 21 novembre 2009 nessuno
12ª 28 novembre 2010 Cotai Arena, The Venetian Macao Macao [15]
13ª 29 novembre 2011 Singapore Indoor Stadium Singapore Lee Byung-hun [16]
14ª 30 novembre 2012 Hong Kong Convention, Exhibition Centre Hong Kong Song Joong-ki [17]
15ª 22 novembre 2013 AsiaWorld–Arena Lee Seung-gi
16ª 3 dicembre 2014 Song Seung-heon
17ª 2 dicembre 2015 Psy
18ª 2 dicembre 2016 Lee Byung-hun
19ª 25 novembre 2017 Hoa Binh Theatre Ho Chi Minh Thu Minh [18]
29 novembre 2017 Yokohama Arena Yokohama Park Bo-gum [19]
30 novembre 2017 W Hong Kong Hong Kong Kim Young-chul, Shin A-young, Kim Ji-sook [20]
1 dicembre 2017 AsiaWorld–Arena Song Joong-ki [19]
20ª 10 dicembre 2018 Dongdaemun Design Plaza Seul Jung Hae-in [21]
12 dicembre 2018 Saitama Super Arena Saitama Park Bo-gum
14 dicembre 2018 AsiaWorld-Arena Hong Kong Song Joong-ki
21ª 4 dicembre 2019 Nagoya Dome Nagoya [22]

Categorie[modifica | modifica wikitesto]

I riconoscimenti più prestigiosi assegnati dagli Mnet Asian Music Award sono i Gran premi (Daesang). Tre sono stati introdotti nel 2006, mentre Icona globale dell'anno nel 2018.

  • Artista dell'anno
  • Album dell'anno
  • Canzone dell'anno
  • Icona globale dell'anno

Vengono poi assegnate le seguenti statuette:

  • Miglior artista maschile
  • Miglior artista femminile
  • Miglior gruppo maschile
  • Miglior gruppo femminile
  • Miglior nuovo artista solista/gruppo
  • Miglior esibizione di ballo
  • Miglior esibizione di una band
  • Miglior esibizione rap
  • Miglior esibizione vocale
  • Miglior video musicale
  • Miglior unit

Durante l'evento gli artisti ricevono anche vari premi speciali.

Gran premi[modifica | modifica wikitesto]

Artista dell'anno[modifica | modifica wikitesto]

Album dell'anno[modifica | modifica wikitesto]

Canzone dell'anno[modifica | modifica wikitesto]

  • 2006 – Partner for Life degli SG Wannabe
  • 2007 – Lies dei Big Bang
  • 2008 – Nobody delle Wonder Girls
  • 2009 – I Don't Care delle 2NE1
  • 2010 – Bad Girl Good Girl delle Miss A
  • 2011 – I Am the Best delle 2NE1
  • 2012 – Gangnam Style di Psy
  • 2013 – Bounce di Cho Yong-pil
  • 2014 – Eyes, Nose, Lips di Taeyang
  • 2015 – Bang Bang Bang dei Big Bang
  • 2016 – Cheer Up delle Twice
  • 2017 – Signal delle Twice
  • 2018 – What Is Love? delle Twice

Icona globale dell'anno[modifica | modifica wikitesto]

  • 2018 – BTS

Premi competitivi[modifica | modifica wikitesto]

Miglior artista maschile[modifica | modifica wikitesto]

  • 1999 – Lee Seung-hwan per A Request
  • 2000 – Shin Seung-hun per The Unwritten Legend
  • 2001 – Kangta per Polaris
  • 2002 – Sung Si-kyung per We Make A Good Pair
  • 2003 – Wheesung per With Me
  • 2004 – Seveen per Passion
  • 2005 – Kim Jong-kook per Standstill
  • 2006 – Rain per I'm Coming
  • 2007 – Lee Seung-gi per White Lie
  • 2008 – Seo Taiji per Moai
  • 2009 – Tiger JK per Monster
  • 2010 – Taeyang per I'll Be There
  • 2011 – Kim Hyun-joong per Break Down
  • 2012 – G-Dragon per Crayon
  • 2013 – G-Dragon per Crooked
  • 2014 – Taeyang per Eyes, Nose, Lips
  • 2015 – Park Jin-young per Who's Your Mama?
  • 2016 – Zico per I Am You, You Are Me
  • 2017 – Zico per Artist
  • 2018 – Roy Kim per Only Then

Miglior artista femminile[modifica | modifica wikitesto]

  • 1999 – Uhm Jung-hwa per I Don't Know
  • 2000 – Park Ji-yoon per Coming of Age Ceremony
  • 2001 – Kim Hyun-jung per You Who Left
  • 2002 – Jang Na-ra per Sweet Dream
  • 2003 – Lee Soo-young per Solitary
  • 2004 – Lee Soo-young per Whistle to Me
  • 2005 – BoA per Girls on Top
  • 2006 – Baek Ji-young per I Won't Love
  • 2007 – Ivy per Sonata of Temptation
  • 2008 – Lee Hyo-ri per U-Go-Girl
  • 2009 – Baek Ji-young per Like Being Hit by a Bullet
  • 2010 – BoA per Hurricane Venus
  • 2011 – Baek Ji-young per Ordinary
  • 2012 – IU per You and I
  • 2013 – Lee Hyo-ri per Bad Girls
  • 2014 – IU per Friday
  • 2015 – Kim Tae-yeon per I
  • 2016 – Kim Tae-yeon per Why
  • 2017 – IU per Palette
  • 2018 – Lee Sun-mi per Siren

Miglior gruppo maschile[modifica | modifica wikitesto]

  • 1999 – H.O.T. per I Yah!
  • 2000 – G.o.d. per Love and Memory
  • 2001 – Shinhwa per Wild Eyes
  • 2002 – Shinhwa per Perfect Man
  • 2003 – Shinhwa per Your Wedding
  • 2004 – Shinhwa per Angel
  • 2005 – SG Wannabe per Crime and Punishment
  • 2006 – TVXQ per "O"-Jung.Ban.Hap.
  • 2007 – Big Bang per Lies
  • 2008 – Big Bang per Haru Haru
  • 2009 – 2PM per Again & Again
  • 2010 – 2PM per I'll Be Back
  • 2011 – Super Junior per Mr. Simple
  • 2012 – Big Bang per Fantastic Baby
  • 2013 – Infinite per Man In Love
  • 2014 – Exo per Overdose
  • 2015 – Exo per Call Me Baby
  • 2016 – Exo per Monster
  • 2017 – Wanna One per Energetic
  • 2018 – Wanna One per Boomerang

Miglior gruppo femminile[modifica | modifica wikitesto]

  • 2000 – Fin.K.L
  • 2001 – S.E.S.
  • 2002 – S.E.S.
  • 2003 – Jewelry
  • 2004 – Sugar
  • 2005 – Jewelry
  • 2007 – SeeYa
  • 2008 – Wonder Girls
  • 2009 – Brown Eyed Girls
  • 2010 – 2NE1
  • 2011 – Girls' Generation
  • 2012 – Sistar
  • 2013 – Girls' Generation
  • 2014 – Sistar
  • 2015 – Girls' Generation
  • 2016 – Twice
  • 2017 – Red Velvet
  • 2018 – Twice

Miglior nuovo artista solista/gruppo[modifica | modifica wikitesto]

Miglior esibizione di ballo[modifica | modifica wikitesto]

  • 1999 – Lee Jung-hyun per Come
  • 2000 – Clon per Choryeon
  • 2001 – Yoo Seung-jun per Wow
  • 2002 – BoA per No. 1
  • 2003 – BoA per Atlantis Princess
  • 2004 – Shinhwa per Brand New
  • 2005 – Lee Min-woo per Bump
  • 2006 – SS501 per Snow Prince
  • 2007 – The Grace per One More Time, OK?
  • 2008 – Lee Hyo-ri per U-Go-Girl
  • 2009 – Kara per Honey
  • 2010 – Rain per Love Song, 2PM per I'll Be Back, Miss A per Bad Girl Good Girl
  • 2011 – Kim Hyun-ah per Bubble Pop!, Beast per Fiction, Miss A per Good-bye Baby
  • 2012 – Psy per Gangnam Style, Shinee per Sherlock, F(x) per Electric Shock
  • 2013 – G-Dragon per Crooked, CL per The Baddest Female, Shinee per Dream Girl, Sistar per Give It To Me
  • 2014 – Infinite per Last Romeo, Girl's Day per Something, Lee Sun-mi per Full Moon
  • 2015 – Shinee per View, Red Velvet per Ice Cream Cake, Kim Hyun-ah per Roll Deep
  • 2016 – BTS per Blood Sweat & Tears, GFriend per Rough, Lee Tae-min per Press Your Number
  • 2017 – Seventeen per Don't Wanna Cry, Twice per Signal, Lee Tae-min per Move
  • 2018 – Seventeen per Oh My!, Twice per What Is Love?, Chungha per Roller Coaster

Miglior esibizione di una band[modifica | modifica wikitesto]

Noto come "Miglior esibizione rock" fino al 2009.

  • 1999 – Jaurim per Falling Flowers
  • 2000 – Seo Taiji per Ultramania
  • 2001 – Jaurim per Goodbye Grief
  • 2002 – YB per Love Two
  • 2003 – Cherry Filter per Flying Duck
  • 2004 – Seo Taiji per Live Wire
  • 2005 – Buzz per Coward
  • 2006 – Buzz per You Don't Know Man
  • 2007 – Cherry Filter per Feel It
  • 2008 – Nell per Time To Walk Memories
  • 2009 – Boohwal per Thought
  • 2010 – Hot Potato per Confession
  • 2011 – CNBLUE per Intuition
  • 2012 – Busker Busker per Cherry Blossom Ending
  • 2013 – Busker Busker per Love, At First
  • 2014 – CNBLUE per Can't Stop
  • 2015 – CNBLUE per Cinderella
  • 2016 – CNBLUE per You're So Fine
  • 2017 – Hyukoh per TOMBOY
  • 2018 – Hyukoh per Love Ya!

Miglior esibizione rap[modifica | modifica wikitesto]

Noto come "Miglior esibizione hip hop" dal 1999 al 2009, e come "Miglior esibizione hip hop & urban" nel 2017 e nel 2018.

  • 1999 – Honey Family per Man's Story – My Way
  • 2000 – DJ DOC per D.O.C Blues
  • 2001 – Drunken Tiger per Good Life
  • 2002 – Leessang per Rush (ft. Jung-in)
  • 2003 – Kim Jin-pyo per With a Dogged Spirit
  • 2004 – Cho PD per Friend (ft. Insooni)
  • 2005 – Epik High per Fly (ft. Amin. J)
  • 2006 – MC Mong per Ice Cream
  • 2007 – Epik High per Fan
  • 2008 – Epik High per One (ft. Ji Sun)
  • 2009 – Leessang per Can't Breakup Girl, Can't Breakaway Boy (ft. Jung-in)
  • 2010 – DJ DOC per I'm This Kind of Person
  • 2011 – Leessang per Turned Off the TV (ft. Yoon Mi-rae, Kwon Jung-yeol)
  • 2012 – Epik High per UP (ft. Park Bom)
  • 2013 – Dynamic Duo per BAAAM (ft. Muzie degli UV)
  • 2014 – Epik High per Happen Ending
  • 2015 – San E per Me You
  • 2016 – C Jamm & Bewhy per Puzzle
  • 2017 – Heize per Don't Know You
  • 2018 – Zico per Soulmate (ft. IU)

Miglior esibizione vocale[modifica | modifica wikitesto]

  • 2010 – Gummy per Because You're a Man, 2AM per Can't Let You Go Even If I Die
  • 2011 – IU per Good Day, 2NE1 per Lonely
  • 2012 – K.Will per I Need You, Davichi per Will Think of You
  • 2013 – Lee Seung-gi per Return, Ailee per U&I
  • 2014 – Taeyang per Eyes, Nose, Lips, Ailee per Singing Got Better
  • 2015 – Zion.T per Eat, Ailee per Mind Your Own Business
  • 2016 – Crush per Don't Forget (ft. Kim Tae-yeon), Ailee per If You, Davichi per Beside Me
  • 2017 – Yoon Jong-shin per Like It, Heize per You, Clouds, Rain, Bolbbalgan4 per Tell Me You Love Me
  • 2018 – Ikon per Love Scenario, Heize per Didn't Know Me

Miglior video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Noto come "Video musicale dell'anno", appartenente ai Gran premi, fino al 2005.

  • 1999 – Lee Seung-hwan per A Request
  • 2000 – Jo Sung-mo per Do You Know
  • 2001 – Wax per Fix My Makeup
  • 2002 – Cho PD per My Style
  • 2003 – Big Mama per Break Away
  • 2004 – BoA per My Name
  • 2005 – Drunken Tiger per Isolated Ones! Left Foot Forward!
  • 2006 – Psy per Entertainer
  • 2007 – Dynamic Duo per Attendance Check
  • 2008 – Wonder Girls per Nobody
  • 2009 – 2NE1 per Fire
  • 2010 – 2NE1 per Can't Nobody
  • 2011 – Big Bang per Love Song
  • 2012 – Psy per Gangnam Style
  • 2013 – G-Dragon per Coup d'Etat
  • 2014 – 2PM per Go Crazy!
  • 2015 – Big Bang per Bae Bae
  • 2016 – Blackpink per Whistle
  • 2017 – BTS per Spring Day
  • 2018 – BTS per Idol

Miglior unit[modifica | modifica wikitesto]

Il riconoscimento viene consegnato ai gruppi composti soltanto da alcuni componenti di un gruppo musicale, detti unit.

  • 2018 – Wanna One - Triple Position per Kangaroo

Premi speciali[modifica | modifica wikitesto]

Miglior artista internazionale[modifica | modifica wikitesto]

Miglior artista asiatico[modifica | modifica wikitesto]

Miglior nuovo artista asiatico
  • 2008 – Khalil Fong
  • 2010 – My Tam
  • 2011 – Vision Wei, Aziatix
  • 2012 – Exo, Natthew, TimeZ
  • 2017 – NCT 127
  • 2018 – Marion Jola, Keyakizaka46, Dean Ting, Orange, The Toys, Iz One
Specifici per genere
Altri
  • 2009 – Asia Recommended Award (Japan) alle AKB48
  • 2009 – Asia Recommended Award (China) alle Lollipop F
  • 2009 – Best Asia Star Award ai TVXQ
  • 2010 – The Shilla Duty Free Asian Wave Award ai 2PM per I'll Be Back
  • 2011 – Hottest Asian Artist a Koda Kumi
  • 2015 – Next Generation Asian Artist ai Monsta X
  • 2017 – Vietnamese Breakout Artist with Close-Up a Sơn Tùng M-TP
  • 2018 – Favorite Dance Artist (Japan) ai Bullet Train

Premi per la popolarità[modifica | modifica wikitesto]

Mobile Popularity Award
  • 2002 – Jang Na-ra per Sweet Dream
  • 2003 – Rain per How to Avoid the Sun
  • 2004 – Gummy per Memory Loss
  • 2005 – TVXQ per Rising Sun
  • 2006 – TVXQ per 'O'-Jung.Ban.Hap.
  • 2007 – Super Junior per Don't Don
  • 2009 – Super Junior per Sorry Sorry
Netizen Popularity Award
  • 2002 – Moon Hee-joon per Generous
  • 2003 – Shinhwa per Your Wedding
  • 2005 – Moon Hee-joon per A Small Village Called Memories
  • 2006 – Shinhwa per Once in a Lifetime
  • 2007 – Super Junior per Don't Don
  • 2008 – TVXQ per Mirotic
  • 2009 – Super Junior per Sorry Sorry
Digital Popularity Award
  • 2005 – MC Mong per Invincible
  • 2006 – SG Wannabe per Partner for Life
Overseas Viewers' Award
  • 2000 – Click-B per Gate of Honour
  • 2001 – NRG per Sorrow
  • 2004 – Shinhwa per Brand New
  • 2005 – Kangta per Mask
  • 2006 – Shinhwa per Once In A Lifetime
  • 2007 – Shinhwa per Once in a Lifetime
  • 2008 – TVXQ per Mirotic
  • 2009 – Super Junior per Sorry Sorry
  • 2011 – Super Junior per Mr. Simple
Altri
  • 2014 – K-pop Fan's Choice - Male agli Infinite per Last Romeo
  • 2014 – K-pop Fan's Choice - Female alle Girls' Generation-TTS per Holler
  • 2015 – Sina Weibo Global Fan's Choice - Male agli Exo per Call Me Baby
  • 2015 – Sina Weibo Global Fan's Choice - Female alle f(x) per 4 Walls
  • 2017 – Mwave Global Fan's Choice agli Exo per Ko Ko Bop
  • 2018 – Mwave Global Fan's Choice ai BTS per Fake Love

Premi della giuria[modifica | modifica wikitesto]

Judges' Choice Award
  • 2000 – Tae Jin-ah per Love Is Not For Someone
  • 2001 – No Brain per Go To The Beach
  • 2002 – Shin Seung-hun per If We Can Part Even Though We Love
  • 2003 – Cho PD per Secret Diary
  • 2004 – Kim Yoon-ah per Nocturne
  • 2005 – Cho PD per My Old Story
  • 2008 – SG Wannabe
Mnet PD's Choice Award

Premi tecnici[modifica | modifica wikitesto]

  • 2005 – Migliori riprese a Park Sung-il per Splendor of Youth
  • 2005 – Miglior montaggio a Song Geol per It Must Have Been In Love
  • 2005 – Migliori effetti speciali a FX NINE per My Love Song
  • 2005 – Miglior arrangiamento a Samsung Anycall per la pubblicità di Anymotion (con Lee Hyo-ri ed Eric Mun)
  • 2006 – Miglior compositore a Jo Young-su per Partner for Life (SG Wannabe)
  • 2006 – Miglior paroliere a Ahn Young-min per Crazy Love Song (SeeYa)
  • 2006 – Miglior arrangiamento a Ryu Jae-hyun per The Man The Woman (Vibe)
  • 2008 – Miglior compositore a Kim Jong-wan (Nell) per Time to Walk Memories
  • 2008 – Miglior paroliere a Kim Dong-ryul per Let's Start Again
  • 2008 – Miglior arrangiamento a Tablo per One
  • 2009 – Miglior compositore asiatico a Park Jin-young per Nobody
  • 2009 – Miglior paroliere a Park Seon-ju per Love Him
  • 2009 – Miglior compositore a Teddy Park per Fire e I Don't Care
  • 2009 – Miglior arrangiamento a Shinsadong Tiger per Muzik
  • 2010 – Miglior coreografo a Kim Hwa-young
  • 2010 – Miglior produttore a Psy per Cinderella
  • 2015 – Miglior produttore a Park Jin-young, Phuc Bo e Gao Xiaosong
  • 2015 – Miglior ingegnere a Ko Hyun-jong, Lupo Groinig e Yoshinori Nakayama
  • 2015 – Miglior intrattenitore dal vivo a In Jae-jin, Wu Qunda e Vit Suthitnavil
  • 2016 – Miglior produttore a Black Eyed Pilseung
  • 2016 – Miglior direttore artistico a Min Hee-jin
  • 2016 – Miglior coreografo a J.Da Apissara Phetruengrong
  • 2016 – Miglior promoter a Masahiro Hikada
  • 2016 – Miglior produttore esecutivo a Bang Si-hyuk
  • 2016 – Miglior produttore internazionale a Timbaland
  • 2016 – Miglior ingegnere a Hironobu Tanaka
  • 2017 – Miglior produttore a Pdogg
  • 2016 – Miglior direttore artistico a Yang
  • 2016 – Miglior coreografo a Youngjun Choi
  • 2016 – Miglior regista di video musicali a Atsushi Makino
  • 2016 – Miglior ingegnere a Dat Nguyen Minh
  • 2016 – Miglior esecutivo a George Trivino
  • 2016 – Miglior compositore a Raisa Andriana e Isyana Sarasvati
  • 2018 – Miglior ingegnere a LalellmaNino e Java Finger
  • 2018 – Miglior compositore a Deanfluenza (Dean)
  • 2018 – Miglior produttore a Pdogg
  • 2018 – Miglior coreografo a Son Sung-deuk (BTS)
  • 2018 – Miglior direttore artistico a MU:E (BTS)
  • 2018 – Miglior regista di video musicali Lo Gingzim (aMEi)
  • 2018 – Miglior produttore esecutivo a Bang Si-hyuk

Premi globali[modifica | modifica wikitesto]

Best Global Group
Next Generation Global Star
  • 2013 – Apink per "NoNoNo"

Premi alle esibizioni[modifica | modifica wikitesto]

  • 2005 – Best Video Performer Award a Psy
  • 2010 – Performance Award al Jisan Valley Rock Festival
  • 2012 – Guardian Angel Worldwide Performer a Big Bang
  • 2013 – Sony MDR World Wide Performer a Infinite
  • 2013 – Best Concert Performer a Lee Seung-chul
  • 2015 – Best World Performer a BTS
  • 2016 – Best World Performer a Seventeen
  • 2017 – Best Concert Performer a Monsta X
  • 2017 – World Performer a Got7

Stile nella musica[modifica | modifica wikitesto]

Scoperta dell'anno[modifica | modifica wikitesto]

  • 2008 – Galaxy Express
  • 2010 – 10 cm
  • 2013 – Baechigi
  • 2017 – NU'EST W
  • 2018 – Momoland

Best of Next[modifica | modifica wikitesto]

Altri[modifica | modifica wikitesto]

  • 1999 – Planning Award a Lee Jae-hyung
  • 2001 – Achievement Award a Clon
  • 2002 – Music Video Pioneer Award a Lee Seung-hwan
  • 2004 – Blue Award a Moon Hee-joon per Paper Airplane
  • 2007 – MKMF Tribute Award a Insooni
  • 2008 – 10th Year Anniversary Remember Award a H.O.T.
  • 2008 – Music Portal Mnet Award a Big Bang
  • 2009 – Hall of Fame Award a Shim Soo-bong
  • 2009 – Music Portal Mnet Award a 2NE1
  • 2010 – Adult Music Award a Tae Jin-ah
  • 2010 – Stylist Award a Yang Seung-ho
  • 2012 – TVB Choice Award a Joey Yung
  • 2012 – Best LINE Award a Super Junior
  • 2013 – Red Carpet Special Prize a Lee Jung-hyun
  • 2013 – Music Makes One Global Ambassador Award a Stevie Wonder
  • 2014 – Favorite Music in China a Chopstick Brothers per Little Apple
  • 2014 – The Most Popular Vocalist a IU
  • 2015 – Worldwide Inspiration Award a Pet Shop Boys
  • 2015 – iQiYi Worldwide Favourite Artist a Big Bang
  • 2016 – Inspired Achievement a Quincy Jones
  • 2016 – iQiYi - Worldwide Favourite Artist a Got7
  • 2017 – Inspired Achievement a Yasushi Akimoto
  • 2017 – Worldwide Favorite Artist a Seventeen
  • 2018 – Inspiration Award a Janet Jackson
  • 2018 – DDP Best Trend a Wanna One
  • 2018 – Tik Tok Most Popular Artist a Got7

Premi cessati[modifica | modifica wikitesto]

Video musicale più popolare[modifica | modifica wikitesto]

Miglior recitazione in un video musicale[modifica | modifica wikitesto]

  • 2005 – Ryoo Seung-bum per I'm Not Laughing dei Leessang
  • 2006 – Lee Joon-gi per Grace di Lee Soo-young, Kim Ji-soo per That Man That Woman dei Vibe
  • 2007 – Jung Il-woo e Baek Sung-hyun per Couldn't Help It by Goodbye Sadness

Miglior regista di video musicali[modifica | modifica wikitesto]

  • 1999 – Hong Jong-ho per I Yah! degli H.O.T.
  • 2000 – Kim Se-hun
  • 2001 – Cha Eun-taek per Already One Year dei Brown Eyes
  • 2002 – Cha Eun-taek per If We Can Part Even Though We Love di Shin Seung-hun
  • 2003 – Jang Jae-hyuk per My Silent Conflict di Moon Hee-joon e Flower di Lee Seung-hwan
  • 2004 – Cha Eun-taek per Timeless degli SG Wannabe, Because You're My Woman di Lee Seung-gi, When That Day Comes di Shin Seung-hun
  • 2005 – Seo Hyun-seung per Goodbye Luv, Wipe My Tears and Put On Makeup, altri
  • 2006 – Cha Eun-taek per Entertainer di Psy, altri

Miglior gruppo misto[modifica | modifica wikitesto]

  • 2000 – Sharp per Great!
  • 2001 – Koyote per Paran
  • 2002 – The Jadu per We Need to Talk
  • 2003 – Koyote per Emergency
  • 2004 – Koyote per Disco King
  • 2005 – Koyote per 1, 2, 3, 4
  • 2007 – Clazziquai per Lover Boy
  • 2009 – 8Eight per Without a Heart

Miglior esibizione ballad/R&B[modifica | modifica wikitesto]

Noto come "Miglior esibizione ballad" nel 1999, "Miglior esibizione ballad" e "Miglior esibizione R&B" dal 2000 al 2007, e "Miglior esibizione ballad/R&B" nel 2008-2009.

Miglior esibizione indie[modifica | modifica wikitesto]

  • 1999 – No Brain per Youth 98
  • 2000 – Crying Nut per Circus Magic
  • 2001 – Crying Nut per Deep in the Night
  • 2002 – Trans Fixion per Come Back to Me

Miglior esibizione house e electronic[modifica | modifica wikitesto]

Miglior esibizione trot[modifica | modifica wikitesto]

  • 2009 – Hong Jin-young per Love's Battery

Miglior singolo digitale[modifica | modifica wikitesto]

Miglior collaborazione[modifica | modifica wikitesto]

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Gli artisti che hanno ricevuto due o più gran premi sono i seguenti:

  1. Exo: 6
  2. Big Bang, BTS: 5
  3. 2NE1: 4
  4. Super Junior, Twice: 3
  5. BoA, G-Dragon, H.O.T., SG Wannabe, TVXQ: 2

Gli artisti che hanno ricevuto due o più premi competitivi sono:

  1. Ailee: 6
  2. 2NE1, Big Bang, BoA, CNBLUE, Epik High, G-Dragon, IU, Twice, Shinhwa: 5
  3. Exo, Wanna One: 4
  4. BTS, Girls' Generation, miss A, Taeyang: 3
  5. 2PM, Baek Ji-young, Infinite, Jo Sung-mo, Kim Tae-yeon, Koyote, Lee Seung-gi, Lee Tae-min, Psy, Red Velvet, Seventeen, SG Wannabe, Shinee, Sistar, Zico: 2

Note[modifica | modifica wikitesto]

L'intera lista dei vincitori è referenziata dal sito ufficiale degli Mnet Asian Music Award.

  1. ^ a b c d (EN) This Three-Country, Four-Night Asian Music Awards Show Is A K-Pop Promotion Machine, su NPR.org. URL consultato il 31 marzo 2019.
  2. ^ (EN) Supergroup BTS clean up at Asia’s biggest K-pop awards show, su South China Morning Post, 2 dicembre 2017. URL consultato il 31 marzo 2019.
  3. ^ (EN) Ilin Mathew, Mnet Asian Music Awards 2017 live stream: Where to watch MAMA online and broadcast channel information, su International Business Times, India Edition, 30 novembre 2017. URL consultato il 31 marzo 2019.
  4. ^ a b (EN) MAMA HISTORY - WINNERS 1999: The complete list | Mwave, su www.mwave.me. URL consultato il 31 marzo 2019.
  5. ^ a b (EN) Mnet Asian Music Awards: new global platform for K-pop stars, su koreatimes, 12 novembre 2015. URL consultato il 31 marzo 2019.
  6. ^ a b (EN) 장동우, TWICE wins Song of Year Award at 2017 MAMA with 'Signal', su Yonhap News Agency, 30 novembre 2017. URL consultato il 31 marzo 2019.
  7. ^ (EN) MAMA HISTORY - WINNERS 2003: The complete list | Mwave, su www.mwave.me. URL consultato il 31 marzo 2019.
  8. ^ (EN) MAMA HISTORY - WINNERS 2005: The complete list | Mwave, su www.mwave.me. URL consultato il 31 marzo 2019.
  9. ^ (EN) MAMA HISTORY - WINNERS 2008: The complete list | Mwave, su www.mwave.me. URL consultato il 31 marzo 2019.
  10. ^ (KO) 이민우-신혜성, MKMF 행사직전 "불참"(종합), su 스타뉴스, 17 novembre 2007. URL consultato il 2 aprile 2019.
  11. ^ (KO) SM singers boycott Mnet music award, su 아시아경제, 3 novembre 2009. URL consultato il 2 aprile 2019.
  12. ^ 2017 MAMA Awards Shut Down Voting to Address Fraud Issues, su Billboard. URL consultato il 2 aprile 2019.
  13. ^ (EN) 장동우, (LEAD) Mnet takes action against ballot rigging in year-end K-pop awards, su Yonhap News Agency, 3 novembre 2017. URL consultato il 2 aprile 2019.
  14. ^ 2010 Mnet Asian Music Awards, su web.archive.org, 14 luglio 2011. URL consultato il 31 marzo 2019 (archiviato dall'url originale il 14 luglio 2011).
  15. ^ 2010 Mnet Asia Music Awards (MAMA): Live in Macao -, su web.archive.org, 5 dicembre 2010. URL consultato il 31 marzo 2019 (archiviato dall'url originale il 5 dicembre 2010).
  16. ^ (KO) 2011 MAMA, 이병헌은 어떤 실수를 했을까, su FreeMouthPaper, 8 dicembre 2011. URL consultato il 1º aprile 2019.
  17. ^ (KO) [단독] 이병헌, '2016 MAMA' 호스트 확정..싸이 잇는다, su news.chosun.com. URL consultato il 1º aprile 2019.
  18. ^ (VI) 2sao.vn, 2Sao.vn, su 2Sao.vn, 25 novembre 2017. URL consultato il 1º aprile 2019.
  19. ^ a b (KO) ‘2017 MAMA’ 측 “송중기·박보검, 호스트 발탁”(공식입장), su entertain.naver.com. URL consultato il 1º aprile 2019.
  20. ^ (KO) Here's The Artist Lineup For '2017 MAMA In Hong Kong', su JoongAng Ilbo, 1º dicembre 2017. URL consultato il 1º aprile 2019.
  21. ^ (EN) Song Joong-ki to host 2018 MAMA in Hong Kong, su South China Morning Post, 5 dicembre 2018. URL consultato il 1º aprile 2019.
  22. ^ (KO) '2019 MAMA', 12월 4일 日 나고야 돔 개최 확정 "정치 이슈와 별개" [공식입장], su entertain.naver.com. URL consultato il 24 settembre 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica