Big Bang (gruppo musicale)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Big Bang
Big Bang 2016 'MADE' Press Conference.png
I Big Bang nel 2016 alla loro conferenza stampa per Made. Da sinistra: Seungri, T.O.P, Taeyang, G-Dragon e Kang Dae-sung
Paese d'origineCorea del Sud Corea del Sud
GenereK-pop
J-pop
Hip hop
Dance
Musica elettronica
Contemporary R&B[1][2]
Periodo di attività musicale2006 – 2018 (in pausa)
EtichettaYG Entertainment, Avex Group, Warner Music Group,
Album pubblicati8
Studio7
Live10
Raccolte8
Sito ufficiale

I Big Bang (빅뱅?) sono un gruppo musicale sudcoreano formatosi a Seul[3] nel 2006, sotto contratto con la YG Entertainment.

Il gruppo è composto da 4 membri: G-Dragon, T.O.P, Taeyang e Kang Dae-sung, del gruppo faceva parte anche Seungri, però si è ritirato dal mondo della musica l'11 marzo 2019, per via dello scandalo del Burning Sun. I Big Bang spesso sono citati come uno dei gruppi più influenti dell'industria del K-pop aiutando a diffondere l'ondata coreana a livello internazionale, e vengono soprannominati i Re del K-pop dai media[4][5][6][7][8].

Il loro uso sperimentale è diversificato dei generi musicali, il coinvolgimento personale nella produzione dei propri dischi e le esibizioni sul palco sono stati ammirati dalla critica musicale e hanno avuto influenza su numerosi artisti K-pop e internazionali.

Nonostante il loro album di debutto, Bigbang Vol.1, ricevendo un tiepido ricevimento, il successo è stato seguito da una serie di successi importanti attribuiti al quintetto, tra cui "Lies", che ha superato le principali classifiche musicali coreane per un record- battendo sei settimane consecutive[9] e vinto Song of the Year al Mnet Km Music Festival del 2007 e ai Seoul Music Awards[10] del 2008 "Last Farewell" e "Sunset Glow". Dopo aver ricevuto il premio Artista of the Year dal Mnet Korean Music Festival del 2008 e dal Seoul Music Awards del 2008, il gruppo ha ampliato la propria immagine in Giappone, pubblicando quattro album in studio, Big Bang, Big Bang 2, Alive e Made Series, tutti certificati oro dalla Recording Industry Association of Japan.

Dopo una pausa di due anni in Corea del Sud, il gruppo ha prodotto registrazioni sempre più innovative e acclamate dalla critica. Il loro quarto EP, Tonight, ha portato alla loro comparsa come vincitore del Best Worldwide Act inaugurale agli MTV Europe Music Awards 2011[11]. Il loro quinto EP, Alive, è diventato il primo album coreano a comparire sulla Billboard 200. Il loro terzo album, Made, è stato preceduto da diversi singoli che sono arrivati in classifica, vincendo il loro terzo Artist of the Year. premio ai Mnet Asian Music Awards 2015 e il loro primo ai Melon Music Awards 2015. Il tour mondiale di supporto ha riunito 1,5 milioni di persone presenti, il che lo ha reso il tour più seguiti da un gruppi coreano della storia[12][13].

I Big Bang hanno registrato un record di 18 canzoni tutte arrivate prime in classifica sul servizio di musica online Melon per 51 settimane, più di ogni altro artista. Il gruppo ha venduto oltre 140 milioni di dischi, rendendoli uno dei gruppi che più hanno venduto al mondo, battendo gruppi americani come i Backstreet Boys e i Jackson Five[14][15][16][17][18]. Forbes Corea li ha classificati come una delle celebrità più potenti della Corea del Sud nel 2010, 2012, 2013, 2014 e 2016. Furono anche i primi artisti coreani ad entrare nella Celebrity 100 di Forbes e nella lista dei musicisti under 30 più influenti il mondo, nel 2016 e 2017, rispettivamente.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

2000-2006: formazione e il debutto[modifica | modifica wikitesto]

Prima del debutto del gruppo, alcuni membri già facevano parte della YG Entertainment ovverosia G-Dragon e Taeyang, già all'età di undici anni. Dopo che G-Dragon fu stato contattato dalla YG Entertainment per possibili candidati per un nuovo gruppo maschile, G-Dragon contattò T.O.P, il suo amico d'infanzia, che ha portato a quest'ultimo a fare un provino[19]. All'epoca, T.O.P era un rapper con il nome d'arte "Tempo". Una delle sue tracce più famose era "Buckwild" con NBK Gray[20]. Seungri apparve per la prima volta nella serie televisiva Let's Cokeplay: Mnet Battle Shinhwa[21][22]. La formazione originaria era composta da sei membri: i già citati insieme a Kang Dae-sung e Hyun-seung. La loro formazione però fu stata cambiata; Prima del loro debutto ufficiale, Hyun-seung fu stato eliminato[23][24].

I Big Bang tennero il loro debutto ufficiale il 19 agosto 2006 all'Olympic Gymnastics Arena di Seul durante il Concerto per il decimo anniversario della YG[25]. Il loro primo singolo "Bigbang", pubblicato poco dopo, conteneva le canzoni "We Belong Together", "A Fool's Only Tears" e "This Love". Il singolo continuò a vendere quasi 40.000 copie[26]. Il secondo singolo, "BigBang Is V.I.P", pubblicato a settembre, superò le 32.000 copie vendute. Il loro ultimo singolo, "Bigbang 03", seguì, con vendite finali vicine a 40.000 copie. Il gruppo ricevette il premio come New Artist of the Month per il mese di ottobre ai Cyworld Digital Music Awards del 2006[27]. A dicembre, il gruppo tenne il loro primo concerto, The Real, all'Olympic Gymnastics Arena davanti a 12.000 fan[28]. L'uscita del loro album di debutto, BigBang Vol. 1 continuò a vendere oltre 110.000 copie[29].

2007-2008: debutto giapponese[modifica | modifica wikitesto]

I Big Bang in Thailandia

L'8 febbraio 2007, i Big Bang pubblicarono il loro album dal vivo, The First / Real Live Concert, che ha venduto 30.000 copie entro la fine dell'anno[30]. Iniziarono il Want You Tour, visitando cinque città: Incheon, Taegu, Changwon, Jeonju e Pusan[31]. Il loro primo EP, Always, segnò diversi cambiamenti per il gruppo. Sebbene i membri si fossero precedentemente impegnati con la scrittura e la composizione, il gruppo ha avuto un maggiore controllo creativo sulla propria musica, allontanandosi dalle proprie radici hip-hop. G-Dragon ha composto e scritto la maggior parte delle tracce, incluso il singolo "Lies"[32]. L'EP vide l'introduzione della musica elettronica per i Big Bang. Le critiche furono abbastanza positive, in particolare per quanto riguarda "Lies", che i critici descrissero "attraverso il tetto"[33]. Pubblicato come singolo principale, divenne il loro primo successo, e l'album vendette oltre 120.000 copie[34]. Rimase in cima alle classifiche musicali per sei settimane. "Lies" è diventata la prima canzone a vincere il premio canzone del mese ai Cyworld Digital Music Awards per due mesi consecutivi, oltre a raccogliere le vendite mensili più elevate nella storia dwi Cyworld, con oltre 200.000 copie vendute a settembre.

Nel novembre pubblicarono Il loro secondo EP, Hot Issue, contenente sei brani tutti scritti da G-Dragon, che era anche il produttore dell'album[35]. Hot Issue seguì il successo del suo predecessore: il singolo principale, Last Farewell, superò diverse classifiche, tra cui anche quelle di Melon per otto settimane consecutive. Vinse il premio Canzone del mese di Cyworld. "Fool" e "But I Love U", altri brani dell'EP, si classificarono tra i primi 10. Il successo portò le vendite di "Hot Issue" a spostare oltre 120.000 copie in totale in Corea del Sud. Il gruppo organizzò un concerto, con la vendita dei biglietti finiti in 10 minuti[36][37].

A causa di un eccesso di prestazioni e di esaurimento, diversi membri del gruppo furono stati ricoverati in ospedale, interrompendo le attività promozionali[38]. Nonostante ciò, i loro album e singoli erano molto richiesti, facendo si che la loro casa discografica li ristampassero e li riconfezionasse per la pubblicazione[39].

Sulla scia del successo dei loro EP, il gruppo ha collezionato numerosi premi, tra cui Best Male Group e Song of the Year per "Lies" al Mnet Asian Music Awards del 2007[40]. In seguito hanno ricevuto l'Artist of the Year e il Digital Record of Year awards ai Seoul Music Awards[41]. Il gruppo ha guadagnato un totale di ₩ miliardi 12 ( $ 11.5 milioni di euro) entro la fine dell'anno.

Il loro primo EP giapponese, For the World pubblicato nel 2008[42] ha segnato il numero 10 nella classifica Oricon. Il gruppo ha anche tenuto un concerto alla JCB Hall di Tokyo Dome City. I Big Bang tornarono in Corea del Sud dopo la fine delle loro promozioni in Giappone. Sebbene le attività di gruppo siano state ritardate a causa dei progetti da solisti, è stato pubblicato il loro terzo EP coreano, Stand Up, che superò le 200.000 vendite. Day by Day, il singolo principale, ha mantenuto la prima posizione per sette settimane consecutive. Diventò anche uno dei singoli di maggior successo di tutti i tempi in Corea del Sud, con oltre cinque milioni di download digitali nella sola Corea del Sud.

I Big Bang pubblicarono una canzone giapponese "Number 1", dal loro primo album in studio giapponese con lo stesso nome, eseguendo la canzone su programmi giapponesi e programmi TV; l'album raggiunse il terzo posto nella classifica Oricon. I Big Bang ricevettero il loro secondo premio Artist of the Year ai Mnet Asian Music Awards del 2008. Alla fine del 2008, è stato segnalato che i Big Bang guadagnano con un totale di ₩ miliardi 36 ( $ il 34,5 milioni di euro)[43].

2009-2011: attività da solisti, attività giapponesi e successo commerciale[modifica | modifica wikitesto]

Mentre il gruppo era in pausa all'inizio del 2009, i membri hanno intrapreso delle attività da solista. Si sono riuniti per collaborare con le 2NE1, il nuovo gruppo di ragazze della loro etichetta che era stato soprannominato "The Female Big Bang",[44] per "Lollipop", una canzone usata per promuovere un cellulare di LG Cyon. Venne girato anche un video musicale per la promozione.[45] I Big Bang hanno anche rilasciato il loro terzo singolo digitale "So Fresh, So Cool" per promuovere il marchio di birra "Hite", anche se Seungri non era nello spot a causa di problemi legati alla sua età.[46] Il loro secondo album in studio giapponese è stato pubblicato sotto la Universal Music nell'agosto del 2009 ed è stato promosso con due singoli: "My Heaven" e "Gara Gara Go!! (ガラガラ GO!!?)".[47][48] "My Heaven", una riregistrazione giapponese del loro singolo coreano "Heaven" da Stand Up, ha debuttato alla 3ª posizione della Oricon Music Chart.[49] "Gara Gara Go!" arrivò al quinto posto[50] e l'album stesso raggiunse la 3ª posizione.[50]

Dando il via al nuovo anno con il concerto Big Show 2010[51] alla Olympics Gymnastics Arena,[52] I Big Bang volaronk in Giappone per imbarcarsi nel loro Electric Love Tour.[53] Erede terzo album in studio giapponese, Big Bang 2 (2011) è stato preceduto da tre singoli: '"Koe wo Kikasete" (声をきかせて lit. Let Me Hear Your Voice?), "Tell Me Goodbye", e "Beautiful Hangover".[54] "Koe wo Kikasete" è stato usato nel dramma giapponese Ohitorisama ( おひとりさま One Person?),[31][55][56] e ha raggiunto la 4ª posizione sulla Oricon Chart.[57] "Tell Me Goodbye" venne inclusa nella riedizione giapponese del dramma coreano Iris.[58] La canzone divenne popolare e ottenne recensioni favorevoli,[58] vinse anche il 52° Japan Record Awards.[59] Vennero anche pubblicati due singoli promozionali nel loro paese d'origine: "Lollipop Part 2" per promuovere ancora una volta il telefono Lollipop di LG Cyon,[60][61] e "Shout of the Reds" con la band rock coreana Transfixion e la pattinatrice Kim Yuna a sostegno della Coppa del Mondo 2010.[62] Per la maggior parte dell'anno, i membri hanno promosso individualmente il proprio lavoro,[63]inclusa l'introduzione della sotto-unità GD & TOP con il loro album in collaborazione.[64] I Big Bang hanno anche vinto numerosi premi importanti, tra cui il premio Best 5 New Artists dal 24° Japan Gold Disc Awards[65] così come il premio Best New Artist.[66] Verso la fine di maggio, il gruppo ha ricevuto i premi come miglior video pop e miglior nuovo artista dagli MTV Video Music Awards Japan 2010.[67]

Dopo quasi due anni di pausa come gruppo completo, i Big Bang sono tornati in Corea del Sud con il loro concerto al Big Show del 2011,[68] anticipando le canzoni dell'EP in arrivo Tonight.[69] L'album vendette 10.000 copie in prevendita su Cyworld, battendo il record stabilito di 6.500 copie di TVXQ nel 2008,[70]e raggiunse le 100.000 unità in una settimana.[71] La ricezione dell'album è stata positiva, con Choi Jun of Asiae che si complimentò con la nuova direzione del gruppo nella loro musica, riconoscendo che durante i due anni di pausa, lo "stile e la sensibilità musicale del gruppo si erano approfonditi".[72] Una settimana dopo la pubblicazione dell'album, venne riferito che i Big Bang avevano già guadagnato 7 miliardi di won (5,9 milioni di euro).[73] Il loro singolo era arrivato al primo posto sulla Gaon Digital Chart, mentre altri quattro album hanno raggiunsero la top 10, incluso "Café" che raggiunse la 2ª posizione e "What is Right?" che raggiunse la 4ª posizione.[74] Dopo che le promozioni per Tonight finirono, Big Bang pubblicò un album in edizione speciale con due nuovi brani: "Love Song" e "Stupid Liar".[75] Il loro terzo tour giapponese, Love and Hope, iniziò a maggio a sostegno dell'album. Tutti gli spettacoli furono esauriti e un totale di 100.000 fan partecipò al tour.[76][77]

Agli MTV EMA del 2011, i Big Bang vinsero il premio Best Worldwide Act come rappresentanti della regione Asia-Pacifico con oltre 58 milioni di voti.[78] "Love Song" vinse anche il premio come miglior video musicale ai Mnet Asian Music Awards del 2011. Alla fine dell'anno, i Big Bang parteciparono al tour dei concerti del 15º anniversario della famiglia YG.[79] Questo venne seguito da una pubblicazione del loro terzo album dei Greatest Hits The Best of Big Bang (2011) il 14 dicembre, che conteneva una versione giapponese di "Day by Day". L'album ha superato la classifica Oricon Daily nel suo primo giorno di uscita e ha venduto oltre 14.000 copie nella prima settimana. Venne riferito che i Big Bang guardagnarono 78 miliardi di non ($ 62,2 milioni di euro) nel 2011. I guadagni includevano il concerto del Big Bang Show degli SBS, il loro concerto del Big Show del 2011 e il loro tour Love and Hope in Giappone.[80]

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

  • G-Dragon (nato Kwon Ji-yong; Seul, 18 agosto 1988) – leader, voce, rap (2006-)
  • T.O.P (nato Choi Seung-hyun; Seul, 4 novembre 1987) – voce, rap (2006-)
  • Taeyang (nato Dong Young-bae; Uijeongbu, 18 maggio 1988) – voce (2006-)
  • Kang Dae-sung (Seul, 26 aprile 1989) – voce (2006-)
Ex-membri
Sub-unità
  • GD & TOP (2010-presente)
  • GD × Taeyang (2014–presente)

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Discografia dei Big Bang.

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Reality show[modifica | modifica wikitesto]

  • Big Bang TV (2011)
  • Run, Big Bang Scout! (2017)

Tournée[modifica | modifica wikitesto]

  • 2012/13 – Alive Galaxy World Tour
  • 2013/14 – Japan Dome Tour
  • 2014/15 – Japan Dome Tour "X"
  • 2015/16 – Made World Tour
  • 2016/17 – 0.TO.10
  • 2017 – Last Dance Tour

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Premi e riconoscimenti dei Big Bang.

Il quintetto è noto per le sue canzoni multiple, con il Gaon Chart che riporta che i consumatori di musica hanno imparato a fidarsi della qualità del gruppo, definendolo un "fenomeno" perché il loro materiale è "consumato in modo uniforme da una varietà di fasce d'età".[83] Ciò ha permesso loro di vincere diversi premi Song of the Year da numerosi premi, incluso il 13° Korean Music Awards, per "Bae Bae"[senza fonte] e il 30 ° Golden Disc Awards per "Loser".[84] Sono stati incoronati Artist of the Year al 17° Seoul Music Awards nel 2008[85] e al 7° Melon Music Awards nel 2015.[86] Il gruppo è stato il primo artista a vincere più di un premio Artist of the Year dai Mnet Asian Music Awards, avendo vinto nel 2008, 2012 e 2015.[87] Il gruppo ha vinto numerosi premi come miglior nuovo artista durante i primi anni della loro carriera in Giappone.[59][65][67] Hanno vinto tre World Music Awards, tra cui Video of the Year per "Fantastic Baby".[88] Il Big Bang è diventato il primo e unico artista coreano a vincere un premio agli MTV Italian Music Awards quando hanno portato a casa il premio Best Artist from the World nel 2016.[89] Il quintetto è stato premiato con il premio per il gruppo più influente in Asia al 5° Gaon Chart K-Pop Awards[90] e con un premio Special Achievement al 58° Japan Record Awards.[91]

Nel 2014, in occasione del decimo anniversario del lancio del mercato della musica digitale in Corea del Sud, i Big Bang si sono rivelati il secondo gruppo con le canzoni hit più digitali della storia.[92] Con l'uscita di Made Singles nel 2015, sono diventati i primi.[93] I loro album Hot Issue (2007), Stand Up (2008), Remember (2008), Tonight (2011) e Alive (2012) sono stati anche citati come alcuni degli album digitali di maggior successo nella storia.[94] Il loro successo è stato il 2007 "Lies", che rimarrà nella Top 100 della Melon Chart per oltre 54 settimane, la prima canzone a spendere oltre 50 settimane in classifica, incluse 22 settimane nella Top 10.[95] Il loro singolo di follow-up "Last Farewell" ha segnato il record di tutti i tempi per la maggior parte delle settimane trascorse al numero 1 di Melon, in cima alla classifica per 8 settimane consecutive.[senza fonte] Nel 2011 raggiunsero la cima della Hall of Fame di Cyworld, facendo di loro l'artista più venduto di tutti i tempi sulla classifica.[96] Il loro EP Tonight (2011) è diventato il primo album di K-pop a raggiungere la Top 10 della classifica iTunes americano.[97] Nel 2015, sono diventati il primo artista ad avere tre canzoni nella Top 5 della Gaon Digital Year End Chart, così come il primo gruppo a tenere il primo e il secondo spot contemporaneamente nello stesso anno.[98] Sono anche diventati il primo artista ad essere al primo posto sulla classifica digitale Gaon per quattro mesi consecutivi.[99] Il loro terzo album Made (2016), è stato certificato Diamond dal servizio musicale cinese QQ Music[100] e divenne uno degli album più venduti di tutti i tempi in Cina. Nel 2016, "Lies" e "Day by Day" hanno rivelato di essere rispettivamente la seconda e la quinta canzone più scaricate in Corea del Sud dal 2006.[101] Sono il gruppo asiatico più visto di YouTube,[102] con oltre quattro miliardi di visualizzazioni.[103] Il video musicale di "Fantastic Baby" è diventato il primo di un gruppo K-pop a superare 200 e 300 milioni di visualizzazioni su YouTube.[104] Sono anche diventati il primo artista coreano ad avere nove video musicali con oltre 100 milioni di hit di YouTube.[105]

Il concerto del decimo anniversario dei Big Bang al Seoul World Cup Stadium il 20 agosto 2016 che ha visto la partecipazione di 65.000 persone

Il loro primo tour mondiale stabilì il record per la vendita di biglietti più alta a Taiwan,[106] mentre i loro spettacoli a Londra hanno riunito la più grande folla per un concerto K-Pop tenuto nel Regno Unito.[107] Il loro Japan Dome Tour nel 2013 è diventato il tour di maggior incasso di un artista straniero in Giappone.[108] Inoltre, il loro Made World Tour, il tour più seguito di un gruppo coreano della storia,[109] ha registrato diversi record per il gruppo: il concerto K-pop online più visto della storia,[110] il primo straniero a tenere un tour giapponese per tre anni consecutivi,[111] l'unico straniero a tenere tre concerti di fila alla Shanghai Arena,[112] il primo artista coreano a tenere un concerto di due giorni a Kuala Lumpur,[113] il più grande tour kpop in arena nella storia degli Stati Uniti,[114] il primo straniero a vendere tre concerti a Hong Kong in due diverse occasioni,[115] uno dei concerti più costosi della storia della Malesia,[116] il più grande tour in Cina di qualsiasi gruppo coreano,[117] e il più grande concerto di K-pop messo in scena in Canada.[118] Dietro le quinte le riprese del tour sono state documentate nel loro primo film, Big Bang Made, che è diventato il documentario musicale più visto in Corea.[119] Il loro concerto per il decimo anniversario tenutosi allo stadio Coppa del mondo di Seoul ha visto la partecipazione di 65.000 persone, che è stato il più grande pubblico di sempre per un singolo evento da headliner in Corea del Sud.[120][121] Con il loro Last Dance Tour nel 2017, i Big Bang hanno battuto il proprio record di essere il primo gruppo straniero a tenere un tour giapponese per cinque anni consecutivi.[senza fonte]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Big Bang to Perform 'Alive Galaxy Tour' in New Jersey, 'Most Potential to Succeed in the U.S.', KpopStarz, 8 novembre 2012. URL consultato il 16 novembre 2012 (archiviato il 12 novembre 2012).
  2. ^ Sachi Fujimori, Leading up to its Newark shows, is Big Bang ready to bring K-pop to the U.S.?, su NorthJersey, The Record, 8 novembre 2012. URL consultato il 16 novembre 2012 (archiviato dall'url originale il 5 marzo 2016).
  3. ^ Jan Laurens Hartong, Musical terms worldwide: a companion for the musical explorer, Semar Publishers, 2006, p. 15, ISBN 978-88-7778-090-4. URL consultato il 5 dicembre 2011.
  4. ^ Bigbang is going on tour: Get to know the kings of K-pop, in The Straits Times, 2 aprile 2015. URL consultato l'8 ottobre 2017 (archiviato il 3 luglio 2015).
  5. ^ Sherman Maria, K-Pop Kings Bigbang Fly Seoul's Soul to NYC, in The Village Voice, 12 ottobre 2015. URL consultato l'8 ottobre 2017 (archiviato il 3 novembre 2016).
  6. ^ David Lee, Review: Kings of K-Pop Bigbang Performs First U.S. Show In 3 Years, in Vibe, 13 ottobre 2015. URL consultato il 12 dicembre 2015 (archiviato il 3 luglio 2015).
  7. ^ Hoai-Tran Bui, BIGBANG: The biggest boy band in the world you probably haven’t heard of (USA Today), 21 aprile 2016. URL consultato il 12 gennaio 2018 (archiviato il 3 luglio 2015).
    «BIGBANG -- unofficially called the “kings of K-pop” -- are old pros in the increasingly youthful K-pop industry, still beating out newbie boybands and girl groups every year in both awards and album sales.».
  8. ^ Marian Liu, K-pop's growing pains: Why Asia's biggest bands are splitting up (CNN), 18 febbraio 2017. URL consultato il 7 ottobre 2017 (archiviato il 30 luglio 2017).
    «In January, 'Kings of K-pop' Big Bang played their last concert before going on hiatus -- after dominating the charts for 10 years.».
  9. ^ Big Bang's "Lies" lingered in Melon chart for 54 weeks!, Daily Kpop News, 15 febbraio 2011. URL consultato il 6 ottobre 2017 (archiviato il 3 luglio 2015).
  10. ^ 2007 Mnet KM Music Festival (MKMF), Kpopped!, 18 novembre 2007. URL consultato il 18 novembre 2007 (archiviato il 26 novembre 2010).
  11. ^ Caroline Frost, MTV EMA Awards: Britney Spears Loses Out To Bigbang, Lady Gaga, Justin Bieber, Bruno Mars, Eminem All Winners, The Huffington Post, 11 luglio 2011. URL consultato il 3 novembre 2012 (archiviato il 2 marzo 2013).
  12. ^ Jae-heun Kim, Big Bang's Seoul concert had it all, The Korean Times. URL consultato il 7 marzo 2016 (archiviato l'8 marzo 2016).
  13. ^ Bigbang is always different… World tour that has drawn 1.5 million fans ended in great success, YG Life. URL consultato il 7 marzo 2016 (archiviato il 7 marzo 2016).
  14. ^ The Korean wave hits New York | Manhattan, New York, NY | Local News, su nypress.com, 11 gennaio 2018. URL consultato il 16 gennaio 2018 (archiviato dall'url originale l'11 gennaio 2018).
  15. ^ Nancy Tartaglione, 'Good Fight' Heads To India, Nordics; Alexia Edwards Joins Expectation – Global Briefs, in Deadline Hollywood, 27 aprile 2017. URL consultato il 16 giugno 2017 (archiviato il 25 giugno 2017).
  16. ^ Todd Spangler, K-Pop Superstars BigBang Go Camping in YouTube Red's First Korean Show, in Variety.com, Penske Media Corporation, 26 aprile 2017. URL consultato il 27 aprile 2017 (archiviato il 26 aprile 2017).
  17. ^ Lincoln Tan, Kiwi birthday surprise for K-pop megastar G-Dragon, in New Zealand Herald, 19 luglio 2017. URL consultato il 7 agosto 2017.
  18. ^ (EN) Kate Wilson, Rapper T.O.P from K-pop group Big Bang found unconscious after drug overdose, su The Georgia Straight Vancouver's News & Entertainment Weekly, 7 giugno 2017. URL consultato il 7 ottobre 2017 (archiviato il 21 settembre 2017).
    «"One fifth of popular group Big Bang—whose 140 million worldwide record sales make it one of the biggest selling boy bands in the world—rapper T.O.P was hospitalized yesterday for an alleged overdose."».
  19. ^ So-youn Park, [新스타고백]지드래곤⑤아이돌그룹 활동, 망설였다 - 아시아경제, Asiae, 2 febbraio 2010. URL consultato il 23 maggio 2012 (archiviato il 6 aprile 2016).
  20. ^ Bigbang Top (Tempo) & NBK gray – buckwild, YouTube, 13 settembre 2008. URL consultato il 23 maggio 2012 (archiviato il 20 aprile 2014).
  21. ^ Woorim Ahn, [Past And Present] The Youngest But A Strong Baby, Seungri, su bntnews.co.uk, 2 dicembre 2014. URL consultato il 20 maggio 2016 (archiviato dall'url originale il 30 luglio 2017).
  22. ^ Biography of Big Bang~Korean Boyband ~ My Article, su www.ib-article.com. URL consultato il 10 maggio 2016 (archiviato il 22 gennaio 2017).
  23. ^ Big Bang Profile, KBS World. URL consultato il 15 gennaio 2010 (archiviato dall'url originale il 1º dicembre 2010).
  24. ^ (KO) So-Ra, '준비된 그룹' 빅뱅, 대폭발 예고 ['준비된 그룹' 빅뱅, 대폭발 예고], Sports Chosun, 7 luglio 2006. URL consultato il 15 gennaio 2010 (archiviato dall'url originale il 5 giugno 2010).
  25. ^ (KO) Hyuk Lee Jung, 올 최고 기대주 빅뱅, 9월 중순부터 본격 활동 개시, Sports Chosun, 21 agosto 2006. URL consultato il 15 gennaio 2010 (archiviato dall'url originale l'8 luglio 2011).
  26. ^ (KO) Album Sales For The Month of February 2007, in Industry Association Of Korea. URL consultato il 15 febbraio 2008 (archiviato dall'url originale il 21 dicembre 2007).
  27. ^ (KO) Won-kyoung Kim, 빅뱅 '거짓말', 싸이월드 최초 2회연속 '이달의 노래', in Star News, 8 ottobre 2010. URL consultato il 29 luglio 2017 (archiviato il 29 luglio 2017).
  28. ^ Mi-ae Park, 빅뱅 1st 콘서트, MTV 통해 독점 공개, in Naver, 2 marzo 2007. URL consultato l'8 ottobre 2017 (archiviato dall'url originale il 5 marzo 2016).
  29. ^ 무제 문서, su miak.or.kr, 18 maggio 2009. URL consultato il 19 gennaio 2017 (archiviato dall'url originale il 18 maggio 2009).
  30. ^ (KO) 2007 Year-end Album Sales, in Recording Industry Association Korea. URL consultato il 27 gennaio 2008 (archiviato dall'url originale l'8 maggio 2008).
  31. ^ a b Shamdasani, How to Crack Japan: The Big Bang Theory (Time), 9 novembre 2009. URL consultato il 13 gennaio 2010 (archiviato dall'url originale il 3 novembre 2009).
  32. ^ (KO) Mi-youngshin Kim, 빅뱅, ‘Always’ 선주문 3만장 괴력, Hankyung News, 17 agosto 2007. URL consultato il 23 gennaio 2010 (archiviato il 22 dicembre 2015).
  33. ^ Big Bang's Showcase & First Fan Meeting, Arirang. URL consultato il 21 gennaio 2008 (archiviato il 10 febbraio 2009).
  34. ^ (KO) Kim Mi-youngshin, 빅뱅, 'Always' 선주문 3만장 괴력, Hankyung News, 17 agosto 2007. URL consultato il 23 giapponese 2010 (archiviato dall'url originale il 24 febbraio 2012).
  35. ^ (KO) Myung Shin Kim, 빅뱅, '거짓말' 이어 신곡 '마지막 인사'로 인기 쾌속!, in Hankyung.com, 22 novembre 2007. URL consultato il 29 luglio 2017 (archiviato il 29 luglio 2017).
  36. ^ (KO) Ji-yeon Kim, 빅뱅, 단독콘서트 티켓 또 10분만에 매진, Star News, 20 novembre 2007. URL consultato il 1º febbraio 2008 (archiviato dall'url originale il 3 marzo 2016).
  37. ^ (KO) Kim, Hyung Woo, 빅뱅 단독콘서트 티켓 5천석 10분 만에 매진, Newsen, 20 novembre 2007. URL consultato il 1º febbraio 2008 (archiviato il 22 giugno 2017).
  38. ^ (KO) Kim, Wong Young, 빅뱅, 멤버들 줄부상에 일시 활동중단 (Big Bang, String of Member Injuries Cause Break in Schedule), Star News, 31 dicembre 2007. URL consultato il 20 febbraio 2008 (archiviato dall'url originale il 22 luglio 2011).
  39. ^ Big Bang's Albums in Short Supply, KBS World, 26 dicembre 2007. URL consultato il 1º febbraio 2008 (archiviato dall'url originale il 26 dicembre 2008).
  40. ^ (KO) Jihoon Kang, 빅뱅 '올해의 노래'-슈주 '올해의 가수'...MKMF '아이돌 천하'(종합) ("Big Bang 'Song of the Year', Super Junior 'Artist of the MKMF 'Idol Reign' (Updated)"), Nate, 26 dicembre 2007. URL consultato il 17 novembre 2007 (archiviato dall'url originale il 1º marzo 2009).
  41. ^ Big Bang Wins Pop Music Award, KBS Global, 21 gennaio 2008. URL consultato il 1º febbraio 2008 (archiviato dall'url originale il 7 febbraio 2008).
  42. ^ (KO) Kim, 빅뱅 일본진출 멤버 이름 바꿔 활동, IS Plus, 5 febbraio 2008. URL consultato il 23 gennaio 2010 (archiviato dall'url originale il 15 agosto 2011).
  43. ^ (KO) 빅뱅 올 360억원 대박 쳤다, Nate, 11 settembre 2008. URL consultato il 22 gennaio 2010 (archiviato dall'url originale il 9 ottobre 2011).
  44. ^ Cho, Jihyun, 2NE1 Picked Artist of the Year by Mnet, in The Korea Times, 15 dicembre 2009. URL consultato il 22 gennaio 2010 (archiviato il 20 giugno 2017).
  45. ^ (KO) Kim, Hyung Woo, 빅뱅-2NE1 ‘롤리팝’ 엠넷차트 4주연속 1위 기염 (Big Bang-2NE1 "Lollipop" M-Net 4-Week #1), Newsen, 28 aprile 2009. URL consultato il 6 maggio 2009 (archiviato il 3 luglio 2017).
  46. ^ So Fresh, So Cool, generasia. URL consultato il 23 maggio 2012 (archiviato il 12 novembre 2012).
  47. ^ (JA) Big Bang's Third Single, The Chosun Ilbo & Chosunonline, 4 novembre 2009. URL consultato il 14 novembre 2009 (archiviato dall'url originale il 7 novembre 2009).
  48. ^ (JA) Sekiguti, Ken, 「おひとりさま」主題歌など人気急上昇 Bigbang の魅力をたっぷりと, RBB Today, 6 novembre 2009. URL consultato il 26 novembre 2009 (archiviato dall'url originale il 9 settembre 2010).
  49. ^ (JA) Big Bang Releases – Oricon Style Music, Orion. URL consultato il 10 ottobre 2009 (archiviato dall'url originale il 31 agosto 2009).
  50. ^ a b (JA) Big Bang Releases – Oricon Style Music2, Orion. URL consultato il 18 ottobre 2009 (archiviato dall'url originale il 28 giugno 2009).
  51. ^ Han, Sang-hee, Big Bang to Hold Big Show in January, in The Korea Times, 16 dicembre 2009. URL consultato l'11 gennaio 2010 (archiviato il 20 giugno 2017).
  52. ^ Han, Sang-hee, Idol Group Big Bang to Offer 'Big Show, in The Korea Times, 5 gennaio 2009. URL consultato l'11 gennaio 2010 (archiviato il 20 giugno 2017).
  53. ^ (KO) 日언론 "‘2관왕’ 빅뱅, 동방신기 따라잡을 기세", Newsen, 30 novembre 2009. URL consultato l'11 gennaio 2010 (archiviato dall'url originale il 10 luglio 2013).
  54. ^ (KO) Kim, Hyung Woo, 빅뱅 25일 日 5번째 싱글 발표 ‘韓 아이돌 열풍 이끄나’, Newsen, 25 agosto 2010. URL consultato il 20 ottobre 2010 (archiviato dall'url originale il 27 maggio 2012).
  55. ^ BIGBANGが初の日本ドラマ曲, Tokyo Graph, 15 ottobre 2009. URL consultato il 15 ottobre 2009 (archiviato dall'url originale il 6 febbraio 2010).
  56. ^ Han, Sang-hee, Big Bang Will Sing Opening Theme for Japanese Drama, in The Korea Times, 16 ottobre 2009. URL consultato l'11 gennaio 2010 (archiviato il 20 giugno 2017).
  57. ^ (KO) Nam, Anwoo, 빅뱅, 데뷔 첫 일본 드라마 OST 참여, My Daily, 16 ottobre 2009. URL consultato l'11 gennaio 2010 (archiviato dall'url originale il 22 luglio 2011).
  58. ^ a b (KO) 유인나, 한솥밥 YG 빅뱅 뮤비 ‘텔미 굿바이’ 출연, Joins, 20 maggio 2010. URL consultato il 20 maggio 2010 (archiviato dall'url originale il 21 giugno 2013).
  59. ^ a b Hong, Lucia, Big Bang to receive honor at Japan Record Awards, 10asiae, 22 novembre 2010. URL consultato il 23 febbraio 2011 (archiviato dall'url originale il 26 novembre 2010).
  60. ^ (EL) Dorina Kappatou, Ποιοι είναι οι Big Bang που έκαναν την έκπληξη στα EMA Awards του MTV! | MusicCorner.gr, su Music Corner, 11 agosto 2011. URL consultato il 6 ottobre 2017 (archiviato il 14 ottobre 2017).
  61. ^ (KO) Hou, Jingjia, 빅뱅 신곡 ‘롤리팝Pt.2’ 공개해보니···, KW News, 18 febbraio 2010. URL consultato il 21 dicembre 2010 (archiviato dall'url originale il 5 dicembre 2012).
  62. ^ (KO) Cho, Sangwon, 빅뱅-김연아-트랜스픽션 월드컵 응원가 ‘승리의 함성’ 공개, KW News, 16 maggio 2010. URL consultato il 20 maggio 2010 (archiviato dall'url originale l'8 dicembre 2012).
  63. ^ (KO) Kim, Hyung Woo, 탑, 빅뱅 단독공연서 솔로곡 깜짝 발표, Star News, 21 gennaio 2010. URL consultato il 21 gennaio 2011 (archiviato il 7 ottobre 2011).
  64. ^ G-Dragon and Top to Release Duet Album in December, KBS World, 30 novembre 2010. URL consultato il 20 gennaio 2011 (archiviato dall'url originale il 1º settembre 2012).
  65. ^ a b (JA) ビッグバン・東方神起、日本ゴールドディスク賞受賞 (Gods of the Rising East win Japanese Gold Disc Award), Japan Joins, 25 febbraio 2010. URL consultato il 25 febbraio 2010 (archiviato il March 1, 2010).
  66. ^ Korean boom hits the Japan Record Awards with Big Bang, Japan Today. URL consultato il 23 febbraio 2011.
  67. ^ a b (KO) 빅뱅'MTV 뮤직 어워드 재팬'3관왕, iTimes, 30 maggio 2010. URL consultato il 30 maggio 2010 (archiviato dall'url originale il 23 agosto 2011).
  68. ^ Sunny Kim, Big Bang's Concert 2011 Big Show To Be Held In February!, MTV Korea, 6 dicembre 2010. URL consultato il 10 dicembre 2010 (archiviato dall'url originale il 10 dicembre 2010).
  69. ^ Lee, Soo-yeon, 컴백 빅뱅, 엠넷 ‘빅뱅TV 라이브’ 전격 방송 ‘6곡 최초 공개’, Newsen, 26 febbraio 2011. URL consultato il 27 febbraio 2011 (archiviato dall'url originale il 14 luglio 2011).
  70. ^ (KO) Sung Kim, 빅뱅, 예약 판매 서태지 넘었다 (Big Bang sells 10,000 albums in pre-sales, doubles Seo Taiji and TVXQ's records), Nate, 22 febbraio 2011. URL consultato il 3 marzo 2011 (archiviato dall'url originale il 17 gennaio 2016).
  71. ^ (KO) Cho, Euna-young, 빅뱅, 오늘 음반판매 10만장 돌파..음원도 돌풍, Daum, 1º marzo 2011. URL consultato il 4 marzo 2011.
  72. ^ (KO) Choi, Jun, '더빅뱅쇼' 빅뱅, 2년 3개월만에 공중파 첫 선··'강렬+파격', 10asiae, 28 febbraio 2011. URL consultato il 27 febbraio 2011 (archiviato dall'url originale il 22 luglio 2011).
  73. ^ (KO) Kil, Hyeseung, '첫방도 안한' 빅뱅, 컴백 6일만에 매출 '70억' (Big Bang totals 7 billion won in sales prior to official promotions), Star News, 2 marzo 2011. URL consultato il 3 marzo 2011 (archiviato dall'url originale il 6 marzo 2011).
  74. ^ 2011년 11주차 Digital Chart, Korea Music Content Industry Association, 4 marzo 2011. URL consultato il 29 luglio 2017 (archiviato il 5 agosto 2016).
  75. ^ 2011년 17주차 Digital Chart, in Gaon Digital Chart. URL consultato il 29 luglio 2017 (archiviato il 14 febbraio 2015).
  76. ^ (KO) Bigbang presents Love&Hope (Bigbang 'Love&Hope' tour to mobilize over 90,000 fans), YG Entertainment, 2 aprile 2011. URL consultato il 6 maggio 2011 (archiviato dall'url originale il 22 aprile 2011).
  77. ^ (KO) Hye Sung Gye, 빅뱅, 日투어 10만팬 몰렸다… 오늘 귀국, in Star News, 20 maggio 2011. URL consultato il 23 marzo 2017 (archiviato il 24 marzo 2017).
  78. ^ Edwina Mukasa, Bored by Cowell pop? Try K-pop (London, Guardian), 15 dicembre 2011. URL consultato il 13 gennaio 2012 (archiviato l'8 luglio 2017).
  79. ^ Frances Cha, Gallery: YG Family 15th Anniversary Concert, in CNN Travel, 5 dicembre 2011. URL consultato il 29 luglio 2017 (archiviato il 2 luglio 2017).
  80. ^ (KO) Mi-Jung Kim, 빅뱅 하루 수입 2억 원? '걸어다니는 기업 수준' [Big Bang's income of 200 million won a day? 'Walking company level'], in TV Report, 10 febbraio 2012. URL consultato il 29 luglio 2017 (archiviato il 30 luglio 2017).
  81. ^ (EN) Big Bang's Seungri announces retirement amid controversy, su ABS-CBN News, 11 marzo 2019. URL consultato il 12 marzo 2019.
  82. ^ (KO) Ho-ki Lee, YG 측 "승리 요청에 계약 종료, 대대적 체질 개선 필요성 절감" [전문] :: 네이버 TV연예, in Naver, 13 marzo 2019. URL consultato il 13 marzo 2019.
  83. ^ (KO) Jin-woo Kim, 동향_ 빅뱅 컴백과 시즌송 시장 부진, in Gaon Chat, Korean Music Industry Association, 22 dicembre 2016. URL consultato il 6 ottobre 2017 (archiviato il 22 ottobre 2017).
  84. ^ (KO) [30th골든] 빅뱅, '골든' 음원 대상…박진영·소녀시대·씨스타 등 수상, in Joins.com, JoongAng Ilbo, 20 gennaio 2016 (archiviato il 6 agosto 2017).
  85. ^ Big Bang Wins Pop Music Award, su KBS Gobal, 21 gennaio 2008. URL consultato il 7 febbraio 2008 (archiviato dall'url originale il 7 febbraio 2008).
  86. ^ Han Jun Kim, 빅뱅, '2015 MMA' 4관왕 영예…올해는 빅뱅의 해(종합), su xportsnews.com, 7 novembre 2015. URL consultato il 18 febbraio 2017 (archiviato il 19 febbraio 2017).
  87. ^ Samantha Marie Lifson, MAMA 2015: Big Bang And EXO Walk Away With Top 3 Awards, su KpopStarz, 2 dicembre 2015. URL consultato l'11 dicembre 2015 (archiviato il 12 dicembre 2015).
  88. ^ G-Dragon Wins "World's Best Entertainer" And "World's Best Album" Awards, in World Music Awards, 10 settembre 2014. URL consultato il 6 ottobre 2017 (archiviato dall'url originale l'11 marzo 2016).
  89. ^ Justin Castillo, Kpop News: Bigbang Grabs A Major Award From Italian MTV Award, su newseveryday.com, 21 giugno 2016. URL consultato il 13 luglio 2016 (archiviato il 14 settembre 2016).
  90. ^ Mi-Hwa Kim, Sung-Yeol Yoon, Wan-Sik Mun e Hye Sung Gyu, 제5회 가온K팝어워드, YG 음원-SM 음반 '초강세'..빅뱅·엑소 5관왕(종합), su Star News, 17 febbraio 2016. URL consultato il 6 ottobre 2017 (archiviato il 19 febbraio 2017).
  91. ^ (JA) 58th Japan Record Awards, su tbs.co.jp, 17 novembre 2016. URL consultato il 17 novembre 2016 (archiviato il 18 novembre 2016).
  92. ^ (KO) Kwan-myung Kim, [디지털음원 10년, 톱 976곡]①최다히트 가수는?, in Star News, 8 gennaio 2014. URL consultato il 18 febbraio 2017 (archiviato il 19 febbraio 2017).
  93. ^ (KO) 2015 Yearly Chart, in Melon Music Chart. URL consultato il 20 febbraio 2017.
  94. ^ (KO) Kwan-Myung Kim, [디지털음원 10년, 톱 976곡]④최고히트 앨범은?, in Star News, 15 gennaio 2014. URL consultato il 18 febbraio 2017 (archiviato il 19 febbraio 2017).
  95. ^ Melon Weekly Chart Archive, in Melon (archiviato il 5 febbraio 2018).
  96. ^ Hall of Fame, in Cyworld Music (archiviato dall'url originale il 6 luglio 2015).
  97. ^ Mike Mrkic, Korean pop the next big thing?, in Star Observer, 26 febbraio 2011. URL consultato il 27 febbraio 2011 (archiviato dall'url originale il 6 luglio 2011).
  98. ^ (KO) Jin-woo Kim, 2015년 음악시장 결산, in Gaon Chart, Korean Music Industry Association, 21 gennaio 2016. URL consultato il 6 ottobre 2017.
  99. ^ (KO) Jin-woo Kim, 8월 리뷰, 상위 10개 제작사 매출비중 73%, in Gaon Chart, Korean Music Industry Association, 10 settembre 2015. URL consultato il 6 ottobre 2017.
  100. ^ (ZH) April Yin, 入伍前最后一张合体专辑 Bigbang 《Made》 刷惊人销量, su QQ News, Tencent, 13 dicembre 2016. URL consultato il 4 giugno 2017 (archiviato il 6 agosto 2017).
  101. ^ (KO) Ji-il Kwon, 한국 사람들이 9년동안 가장 많이 다운 받은 음원은?, su Insight, 8 marzo 2016. URL consultato il 6 ottobre 2017 (archiviato il 3 agosto 2017).
  102. ^ YouTube Archive, su kworb. URL consultato il 30 dicembre 2016.
  103. ^ Bigbang YouTube Statistics, su kworb. URL consultato il 18 marzo 2017.
  104. ^ (KO) Hyun-soo Kwak, 빅뱅 '판타스틱 베이비' 유튜브 3억뷰 돌파...특별 포스터 공개 [Big Bang 'Fantastic Baby' exceeds 300 million views on Youtube... Special poster released], in Dong-a Sports, 23 giugno 2017. URL consultato il 23 giugno 2017 (archiviato il 6 agosto 2017).
  105. ^ (KO) [문화광장] 빅뱅, MV 9번째 1억 뷰 돌파…"韓 최다 기록", in KBS News, 3 luglio 2017. URL consultato il 9 luglio 2017 (archiviato il 6 agosto 2017).
  106. ^ Big Bang Breaks Record for Highest Concert Ticket Sales for Korean Artist in Taiwan, su EnKorea, 22 ottobre 2012 (archiviato dall'url originale il 20 giugno 2017).
  107. ^ Carla Sunwoo, Big Bang sets London concert record, MSN Entertainment, 18 dicembre 2012. URL consultato il 6 ottobre 2017 (archiviato dall'url originale il 14 dicembre 2013).
  108. ^ Julie Jackson, Big Bang closes Japan Dome Tour, breaks ticket sales record, in The Korea Herald, Herald Corporation, 14 gennaio 2014. URL consultato il 4 settembre 2014 (archiviato il 4 settembre 2014).
  109. ^ Byung-ki Jeong, Big Bang returns home after epic world tour, Korean Joongang Daily, 26 febbraio 2016. URL consultato il 1º marzo 2016 (archiviato il 28 febbraio 2016).
  110. ^ Amana Joon, 빅뱅, 월드투어 'Made' 中 텐센트 비디오 통해 생중계 (Bigbang's World Tour "Made" Live on China's Tencent), Osen, 21 giugno 2015. URL consultato il 23 giugno 2015 (archiviato il 23 giugno 2015).
  111. ^ JinHo Lee, Big Bang Becomes First Foreign Artist to Hold Japanese Dome Tour Three Years Straight, su Mwave, Mnet, 27 aprile 2015. URL consultato il 22 giugno 2015 (archiviato dall'url originale il 29 aprile 2015).
  112. ^ Joon-Wha Jung, Shanghai Concert of Bigbang's World Tour Electrified 30,000 Fans… Great Success, Osen, 22 giugno 2015. URL consultato il 22 giugno 2015 (archiviato il 22 giugno 2015).
  113. ^ Big Bang Add Additional Date To Made World Tour In Malaysia, su kpopstarz.com, 31 maggio 2015. URL consultato il 22 giugno 2015 (archiviato il 22 giugno 2015).
  114. ^ Jeff Benjamin, Bigbang Announce Huge Arena Tour for America This Fall, in Billboard, 27 maggio 2015. URL consultato il 22 giugno 2015 (archiviato il 23 giugno 2015).
  115. ^ Adam Wright e Kevin Kwong, Big Bang gigs sell out, in South China Morning Post, Alibaba Group, 21 maggio 2015. URL consultato il 22 giugno 2015 (archiviato il 2 giugno 2015).
  116. ^ Mickey Jamias, Big Bang Mount One Of The Most Expensive Concerts In Malaysian History For 'Made' World Tour, in Kpop Starz, 17 luglio 2015. URL consultato il 26 luglio 2015 (archiviato il 21 luglio 2015).
  117. ^ Sunmy Kyung, 빅뱅, 韓가수 최다 中 11개도시-18만명 동원 투어 성료.."다시 올 것", OSEN, 31 agosto 2015. URL consultato il 31 agosto 2015 (archiviato il 1º settembre 2015).
  118. ^ Nick Patch, K-pop band Big Bang doing booming business in Toronto, in The Star, 26 settembre 2015. URL consultato il 27 settembre 2015 (archiviato il 28 settembre 2015).
  119. ^ 빅뱅, 10주년 영화 '빅뱅 메이드'…해외 10개국 추가 개봉, in The Chosun Ilbo, 14 luglio 2016. URL consultato il 18 febbraio 2017 (archiviato il 19 febbraio 2017).
  120. ^ Jae-heun Kim, Bigbang stages biggest-ever concert, The Korean Times. URL consultato il 21 agosto 2016 (archiviato il 27 agosto 2016).
  121. ^ Robie Ferrer, Bigbang holds biggest concert for 10th anniversary, guest star surprises fans, su Yibada, 23 agosto 2016. URL consultato il 24 agosto 2016 (archiviato il 27 agosto 2016).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàISNI (EN0000 0004 5928 1505
Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica