Sukhoi Su-29

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sukhoi Su-29
Su-29 della DOSAAF
Su-29 della DOSAAF
Descrizione
Tipo aereo acrobatico
Equipaggio 2
Progettista URSS OKB 51 Sukhoi
Costruttore Russia Sukhoi
Data primo volo 1991
Utilizzatore principale Russia DOSAAF
Altri utilizzatori Argentina Escuadrilla Acrobática Cruz del Sur
Sviluppato dal Sukhoi Su-26
Dimensioni e pesi
Lunghezza 7,32 m
Apertura alare 8,20 m
Altezza 2,87 m
Superficie alare 12,24
Peso a vuoto 760 kg
Peso max al decollo 1 100 kg
Propulsione
Motore un radiale Vedeneyev M-14P
Potenza 360 CV (265 kW)
Prestazioni
Velocità max 450 km/h
Velocità di crociera 295 km/h
Velocità di salita 18,0 m/s
Quota di servizio 4 000 m

i dati sono estratti da:
Jane's All The World's Aircraft 1993-94[1]
Su-26, 29, 31 Specifications[2]

voci di aerei civili presenti su Wikipedia

Il Sukhoi Su-29 (in cirillico Сухой Су-29) è un aereo acrobatico biposto russo equipaggiato con un motore radiale da 360 CV (265 kW) e prodotto dalla Aviacionnaja kholdingovaja kompanija Sukhoj. La sua progettazione ha preso a modello il Sukhoi Su-26, di cui è una evoluzione. Il largo impiego di materiali compositi, che raggiungono un totale del 60% dell'intera struttura, ha permesso di contenere l'aumento di peso rispetto al modello precedente di soli 50 chilogrammi.

Il Su-29 è ideale per l'addestramento basico al volo acrobatico, l'addestramento basico al volo tattico; è inoltre idoneo per l'impiego in manifestazioni aeree come gli air show, oltre ad essere impiegato per il mantenimento delle capacità di volo di piloti civili e militari.

Utilizzatori[modifica | modifica wikitesto]

Argentina Argentina
Russia Russia

Velivoli comparabili[modifica | modifica wikitesto]

Germania Germania
Russia Russia

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Lambert 1993, p.315.
  2. ^ (EN) [Su-26, 29, 31 Specifications http://www.sukhoi.org/eng/planes/civil/su-26/characteristic]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Video[modifica | modifica wikitesto]