Sliema

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sliema
consiglio locale
Tas-Sliema
Sliema – Stemma Sliema – Bandiera
Duomo di Nostra Signora Stella del Mare
Duomo di Nostra Signora Stella del Mare
Localizzazione
Stato Malta Malta
Regione Malta Majjistral
Amministrazione
Data di istituzione 30 giugno 1993
Territorio
Coordinate 35°55′01.2″N 14°29′59.92″E / 35.917°N 14.499978°E35.917; 14.499978 (Sliema)Coordinate: 35°55′01.2″N 14°29′59.92″E / 35.917°N 14.499978°E35.917; 14.499978 (Sliema)
Altitudine m s.l.m.
Superficie 1,3 km²
Abitanti 13 242 (2009)
Densità 10 186,15 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orario UTC+1
Nome abitanti Slimiż (m), Slimiża (f), Slimiżi (pl)
Cartografia

Sliema – Localizzazione

Sito istituzionale

Sliema (in maltese Tas-Sliema) è una città maltese situata sulla costa nord-est dell'isola, pochi chilometri a nord rispetto a La Valletta.

Panorama del lungomare della città

Nome[modifica | modifica wikitesto]

Sliema deve il suo nome ad una cappella dedicata alla Vergine Maria con il titolo di Star of the Sea/Stella del mare, che funge da segnale e punto di riferimento per i pescatori che vivono nell' area. Il nome potrebbe essere connesso con le prime parole della preghiera Hail Mary (Ave Maria), che in Maltese è "Sliem Għalik Marija". Sliem è una parola maltese che significa "pace".

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

È conosciuta per l'uso predominante dell'inglese che la distingue da tutte le altre località di Malta. Questo uso si è recentemente distribuito anche alle vicine città di San Julian's, Attard e Balzan. La città ha numerose vie intitolate a governanti o luoghi inglesi, come ad esempio Norfolk Street, Prince of Wales Road, Graham Street e Fort Cambridge.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Dai tempi del Grande saccheggio di Malta (1565) il-Qortin, com'era conosciuta, era un accampamento delle truppe dell'Impero ottomano.

La città iniziò a svilupparsi velocemente nella fine del XX secolo come luogo di villeggiatura per la classe benestante di La Valletta, che costruirono qui le loro case per le vacanze. Le fabbriche vennero man mano abbandonate e nel 1990 riconvertite in giardino, ora conosciuto come Ġnien Indipendenza.

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Calcio[modifica | modifica wikitesto]

La squadra principale della città è il Sliema Wanderers.

Persone legate a Sliema[modifica | modifica wikitesto]

  • Arnold Cassola (n. 1953), politico e professore maltese naturalizzato italiano
  • Aidan Zammit (n. 1965), musicista maltese naturalizzato italiano

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Malta Portale Malta: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Malta