Ħamrun

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ħamrun
consiglio locale
Il-Ħamrun, già Casale San Giuseppe
Ħamrun – Stemma Ħamrun – Bandiera
Chiesa San Gaetano
Chiesa San Gaetano
Localizzazione
Stato Malta Malta
Regione Malta Majjistral
Amministrazione
Sindaco Luciano Busuttil (MLP)
Data di istituzione 30 giugno 1993
Territorio
Coordinate 35°53′23.59″N 14°28′47.93″E / 35.889886°N 14.479981°E35.889886; 14.479981 (Ħamrun)Coordinate: 35°53′23.59″N 14°28′47.93″E / 35.889886°N 14.479981°E35.889886; 14.479981 (Ħamrun)
Altitudine 35 m s.l.m.
Superficie 1,1 km²
Abitanti 9 397 (2005)
Densità 8 542,73 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale ĦMR
Fuso orario UTC+1
Nome abitanti ħamruniż (m), ħamruniża (f), ħamruniżi (pl)
Cartografia

Ħamrun – Localizzazione

Ħamrun (o Il-Ħamrun, nome originario in italiano Casale San Giuseppe, talvolta Amrun) è una città nella parte retrostante la zona portuale di Malta con una popolazione di 9.513 abitanti. Gli abitanti sono generalmente conosciuti come Tas-Sikkina (letteralmente "del coltello"). I patroni di Ħamrun è San Gaetano e la Immacolata Concezione. Ci sono due parrocchie, la più grande quella di San Gaetano, che ha 60% della popolazione di Ħamrun, e c'è anche la parrocchia della Immacolata Concezione, fondata nel 1968.

Storia[modifica | modifica sorgente]

I primi resti storici trovati ad Ħamrun risalgono al periodo Punico.

Quando Malta era governata dai Cavalieri Ospitalieri ufficiali, cavalieri e nobili utilizzavano quest'area per la caccia. Una collina nell'area chiamata Tas-Samra ebbe un ruolo rilevante durante la ribellione contro l'occupazione francese (1798-1800).

Aspetti interessanti[modifica | modifica sorgente]

Strada San Giuseppe è la strada più importante di Ħamrun. Questa strada fu così denominata in virtù del nome originario della città Casale San Giuseppe. Attualmente questa strada è una delle più importanti zone commerciali di Malta.

La città è oggi sede del Politecnico di Malta e, pur non presentando grandi attrattive turistiche, mantiene un certo fascino legato alle sue attività artigianali e ai caratteristici balconi coperti, presenti in molte abitazioni.

Ħamrun e le vicinanze sono piene di scuole di ogni livello, più di 15 scuole.

Di un certo interesse è inoltre la Chiesa di San Gaetano, edificata tra il 1869 e il 1875.

Chiese[modifica | modifica sorgente]

Statua di Santa Maria - Chiesa della Madonna di Atocia

La Chiesa della Madonna di Atocia è il luogo di culto più antico di Ħamrun. Fu costruita nei primi anni del XVII secolo da un commerciante che comprò un quadro della Madonna di Atocha in Spagna, portandolo a Malta. La gente di Hamrun si riferisce ad essa comeTas-Samra.

Chiesa della Madonna della Medaglia Miracolosa

La chiesa della Madonna della Medaglia Miracolosa è la casa madre della Società della Dottrina Cristiana (MUSEUM) fondata da San Giorgio Preca. Questi, infatti, fu sepolto nella cripta della propria chiesa. Il Martedì della Passione, una processione in onore del Cristo Redentore cammina sulla Strada San Giuseppe. La processione parte dai pressi della chiesa della Madonna della Medaglia Miracolosa e termina quando la statua di Gesù Cristo è dentro al Santuario di San Gaetano.

La Cappella di Porto Salvo è stato costruita nel 1736 ed è stata concepita come una cappella del villaggio. È costruita in stile barocco. Oggi la cappella è utilizzata principalmente per l'adorazione perpetua della Santa Eucaristia. La gente del luogo si riferiscono alla cappella come Ta' Santu Nuzzo.

La Chiesa Parrocchiale dell'Immacolata Concezione fu costruita nel 1960 per soddisfare l'elevato numero di fedeli di Hamrun. Dal punto di vista architettonico la chiesa ha uno stile molto semplice e pulito. Nel 1973 divenne la prima parrocchia a ricevere il Cammino Neocatecumenale, da dove si diffuse in altre 26 parrocchie delle isole maltesi. Il Cammino Neocatecumenale è presente anche nella Parrocchia di San Gaetano. Insieme, queste due parrocchie hanno 13 'comunità' con circa 450 membri.

La Chiesa di San Francesco d'Assisi fu costruita nel 1950 dal francescano comunitario per far fronte alla comunità locale.

La Chiesa Parrocchiale di San Gaetano fu costruita nella seconda metà del XIX secolo. In origine era destinata ad avere il nome del proprio casale, quindi quello di San Giuseppe. Tuttavia il Vescovo Gaetano Pace Forno volle dedicare la chiesa al Santo che portava il suo nome, San Gaetano. La chiesa è costruita in stile neo-gotico. Il soffitto è stato dipinto da Emvin Cremona. La statua di San Gaetano è stata fatta da Carlo Darmanin. Il quadro sull'altare di San Giuseppe è stato dipinto da Giuseppe Cali. Inoltre, il Santuario custodisce il quadro di San Gaetano, dipinto da Pietro Gagliardi nel 1882. Gagliardi ha dipinto anche il quadro del'Altare di Santa Maria Addolorata.

Feste[modifica | modifica sorgente]

I Santi Patroni di Ħamrun sono San Gaetano, l'Immacolata Concezione' e San Giuseppe. La festa di San Gaetano si celebra la prima Domenica dopo il 7 agosto e la festa dell'Immacolata Concezione si celebra la prima Domenica di luglio. Il dipinto titolare di San Gaetano è stato fatto da Pietro Gagliardi a Roma. La statua di San Gaetano è opera dello scultore maltese Carlo Darmanin e fu completata nel 1885.

Ci sono 3 società musicali (bande) ad Hamrun. Quella di San Gaetano, quella di San Giuseppe e quella dell'Immacolata Concezione. La Banda di San Gaetano è nota anche come "Tat-Tamal". La Banda di San Giuseppe è conosciuta anche come "Tal-Miskina"; tengono marce maratona "Marc tal-brijju" il giorno della festa, partendo al mattino e terminando a tarda sera. C'è grande rivalità tra le due società musicali, anche questo rende le feste di Hamrun quelle più emozionanti a Malta. Alle due bande sono associati diversi colori, rosso per la Banda di San Gaetano e azzurro per la Banda di San Giuseppe. Gli aderenti e i sostenitori circondano le loro rispettive bande marciando vestiti con abiti, bandane e bandiere dello stesso colore di quello della loro società. I fuochi d'artificio, soprattutto quelli rumorosi, si sentono lungo il percorso della parata e i sostenitori cantano con le bande. I tifosi con stelle filanti e coriandoli dai balconi e tetti. A volte, i coriandoli sembrano una tempesta di neve. I bambini piccoli corrono a giocare con le montagne di carta che si sono lasciati dietro alle bande cittadine.

In serata, associazioni bandistiche locali svolgono su una banda di stand adiacente alla chiesa parrocchiale. Gli abitanti del posto e visitatori camminano avanti e indietro lungo la strada principale sotto le luci colorate e striscioni. Le strade sono piene di statue di santi e angeli. Il corteo lascia la chiesa primitiva la sera e si snoda intorno alla città. La festa si conclude con una spettacolare corsa su per le scale della chiesa parrocchiale con la statua titolare. I volontari che trasportano la statua del Santo Patrono prendono una "Girja" (corsa) su per le scale sotto gli occhi attenti di parrocchiani, visitatori e turisti. Questo fine tradizionale della festa chiassosa locale risale al 1898. La pista è di solito accompagnata da una fuocata d'artificio altrettanto spettacolare e aspettata da tutti i visualizzatori, quando nel sfondo si sentono applausi e applausi dalla folla.

Oltre alla festa di San Gaetano, Hamrun celebra la festa dell'Immacolata Concezione, sia la prima Domenica di luglio e l'8 dicembre con grande fervore e di gioia. La statua titolare della Immacolata Concezione è tenuta con grande stima per l'ammirazione che ne ha tratto dal grande pontefice Leone XIII che nel vedere la sua magnificenza su di esso conferito l'onore di servire come un mezzo tangibile per grazia mediante la distribuzione di un'indulgenza a chi esprime la devozione verso di essa.

La festa dell'Immacolata Concezione è molto diversa da quella di San Gaetano. Piuttosto che concentrarsi sul lato esterno più energico e vivace della festa, è una festa che è molto più tenera e un solo club garantisce una totale assenza di rivalità.

Sport[modifica | modifica sorgente]

Calcio[modifica | modifica sorgente]

La squadra principale della città è l'Ħamrun Spartans, che nella sua storia ha vinto 7 volte il campionato maltese.

Informazioni[modifica | modifica sorgente]

Ħamrun è stato il primo luogo a Malta in cui è stato introdotto il Cammino Neocatecumenale. Ora è presente in tutte due le parrocchie di Ħamrun, quella della Concezione con nove comunità e nell Santuario di San Gaetano, con quattro. Da Ħamrun, è sparsa in tante altre località di Malta, dove oggi c'è la densita più alta di membri del Cammino Neocatecumenale nel Mondo.[senza fonte]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Geografia Portale Geografia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Geografia