Sikorsky S-59

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sikorsky S-59
Sikorsky S-59/XH-39 ripreso durante prove a terra a inizio anni cinquanta
Sikorsky S-59/XH-39 ripreso durante prove a terra a inizio anni cinquanta
Descrizione
Tipo elicottero utility
Equipaggio 4
Costruttore Stati Uniti Sikorsky
Utilizzatore principale Stati Uniti US Army
Esemplari 1
Sviluppato dal Sikorsky S-52
Dimensioni e pesi
Lunghezza 12,50 m (41 ft 0 in)
Altezza 2,92 m (9 ft 7 in)
Diametro rotore 10,67 m (35 ft 0 in)
Superficie rotore 89,4 (962 ft²)
Peso a vuoto 957 kg (2 105 lb)
Peso carico 1 528 kg (3 361 lb)
Propulsione
Motore un turboalbero Continental CAE XT51-T-3
Potenza 298 kW (400 shp)
Prestazioni
Velocità max 251 km/h (156 mph, 136 kt)
Velocità di crociera 222 km/h (138 mph, 120 kt)
Autonomia 451 km (280 mi, 243 nm)
Tangenza 5 460 m (17 900 ft)
Note dati relativi al prototipo XH-39

i dati sono estratti da:
U.S. Army Aircraft Since 1947 [1]

voci di elicotteri presenti su Wikipedia

Il Sikorsky S-59, noto anche con la sua designazione militare Sikorsky XH-39, fu un elicottero utility monoturbina con rotore a quattro pale realizzato dall'azienda statunitense Sikorsky Aircraft Corporation nei primi anni cinquanta e rimasto alla stadio di prototipo.

Sviluppato per rispondere ad una richiesta della United States Army, ad una valutazione comparativa gli venne preferito il Bell UH-1 Iroquois ed il suo programma di sviluppo venne interrotto.

Utilizzatori[modifica | modifica sorgente]

Stati Uniti Stati Uniti
l'unico esemplare venne utilizzato per valutazioni comparative.

Esemplari attualmente esistenti[modifica | modifica sorgente]

L'unico esemplare realizzato è conservato nella versione XH-59A, marche 73-21942, presso il United States Army Aviation Museum a Fort Rucker, Alabama.[2]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Harding 1990, pag. 233.
  2. ^ (EN) Museum Collection: Rotary Wing in U.S. Army Aviation Museum, http://www.armyavnmuseum.org/index.html. URL consultato il 19 febbraio 2011.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Harding, Stephen. U.S. Army Aircraft Since 1947. Shrewsbury, England: Airlife, 1990. ISBN 1-85310-102-8.
  • Polmar, Norman, and Kennedy, Floyd D., Jr. Military Helicopters of the World. Annapolis, MD: Naval Institute Press, 1981. ISBN 0-87021-383-0.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]