Sikorsky S-58

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sikorsky S-58 Сhoctaw
Sikorsky S-58 landing c.jpg
Descrizione
Tipo elicottero da trasporto e ASW
Equipaggio 2
Costruttore Stati Uniti Sikorsky Aircraft Corporation
Data primo volo 8 marzo 1954
Data entrata in servizio 1954
Data ritiro dal servizio anni settanta
Utilizzatore principale Stati Uniti United States Army
Altri utilizzatori Stati Uniti United States Marine Corps
Stati Uniti United States Navy
Israele Heyl Ha'Avir
Esemplari 2.108
Sviluppato dal Sikorsky S-55
Altre varianti Westland Wessex
Dimensioni e pesi
Tavole prospettiche
Lunghezza 17,28 m
Altezza 4,85 m
Diametro rotore 17,7 m
Superficie rotore 228,85
Peso a vuoto 3.815 kg
Peso max al decollo 6 350 kg (14 000 lb)
Propulsione
Motore un motore radiale Wright R-1820-84
Potenza 1 137 kW (1 525 shp)
Prestazioni
Velocità max 107 kt (198 km/h)
Autonomia 182 nmi (293 km)
Tangenza 1.425 m

[senza fonte]

voci di elicotteri presenti su Wikipedia

Il Sikorsky S-58 era un elicottero da trasporto prodotto dall'azienda statunitense Sikorsky Aircraft Corporation negli anni cinquanta e rimasto in servizio attivo sino alla fine degli anni settanta. Ultimo degli elicotteri con motore a pistoni prodotti in quantità dalla Sikorsky, l'S-58 fu un altro cavallo vincente della casa americana negli anni Cinquanta e diede prove evidenti delle sue capacità nel conflitto vietnamita. Il prototipo fu realizzato a seguito di una specifica della Marina americana per una macchina antisom più avanzata dell'S-55. Designato XHSS-1, volò per la prima volta l'8 marzo 1954 e già in settembre era pronto il primo esemplare di serie con il soprannome di Seabat nella versione hunter-killer, cioè tanto con equipaggiamento di ricerca quanto di lotta antisom, con sonar, cariche di profondità e siluri autocercanti. L'Aviazione dei Marines lo adottò nel 1957 come Seahorse e l'Esercito nel 1955 come Choctaw nella versione di trasporto in grado di accogliere 16 uomini completamente equipaggiati oppure 1.350 kg di carico. I Marines ricevettero circa 500 S-58 in versione utilità (HUS-1 e 1A) e sottoversioni di questo modello furono fornite anche all'US Coast Guard con galleggianti per operazioni anfibie. Con l'unificazione delle sigle militari statunitensi nel 1962, la sigla divenne H-34A. In tutto la Sikorsky costruì 1.821 esemplari della famiglia S-58, compresi i modelli civili, mentre la Sud Aviation in Francia ne produsse altri 135 per l'Armée de Terre e l'Aéronavale. La Westland inglese lo produsse su licenza con la designazione Wessex con la sostituzione del motore a pistoni con una turbina. Sikorsky ha anche prodotto i corredi per la trasformazione di 146 esemplari in una particolare versione, S-58T, equipaggiata con una coppia di turbomotori Pratt & Whitney Canada PT6 accoppiati in configurazione Twin Pac. Fra le forze aeree che hanno scelto l'elicottero S-58 nelle sue varie versioni vi sono quelle di Argentina, Germania Federale, Indonesia, Italia e Thailandia. Circa 200 esemplari civili e militari erano ancora in servizio nel mondo all'inizio del 2001.

Utilizzatori[modifica | modifica sorgente]

Argentina Argentina
Australia Australia
Belgio Belgio
Brasile Brasile
Cambogia Cambogia
Canada Canada
Cile Cile
Costa Rica Costa Rica
Francia Francia
Germania Germania
Grecia Grecia
Haiti Haiti
Indonesia Indonesia
Italia Italia
Operò con almeno 15 esemplari nelle varie designazioni.[1]
Iran Iran
Iran Iran
Israele Israele
Giappone Giappone
Flag of Katanga.svg Katanga
Laos Laos
Paesi Bassi Paesi Bassi
Nicaragua Nicaragua
Filippine Filippine
Perù Perù
Vietnam del Sud Vietnam del Sud
Spagna Spagna
Taiwan Taiwan
Turchia Turchia
Thailandia Thailandia
Stati Uniti Stati Uniti
Uruguay Uruguay

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Jorge Gazzola, Sikorsky S-58 H-34 in Marina Militare Italiana, http://www.helis.com helis.com - Helicopter History Site. URL consultato l'11 dicembre 2011.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]