Santa Prisca (titolo cardinalizio)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Santa Prisca
Titolo presbiterale
Stemma di Justin Francis Rigali
Santa Prisca-facciata-antmoose.jpg
Chiesa di Santa Prisca
Titolare Justin Francis Rigali
Istituzione 112
istituito da papa Evaristo
Dati dall'annuario pontificio

Il titolo di Santa Prisca è un titolo cardinalizio eretto nell'anno 112 ad opera di papa Evaristo in onore di santa Prisca che, per tradizione, è ritenuta la prima donna in Occidente a testimoniare col martirio la fede cristiana. Sempre secondo questa la santa fu uccisa nella persecuzione di Claudio e sepolta poi nelle catacombe di Priscilla. Dall'VIII secolo si cominciò ad identificare la santa con la moglie di sant'Aquila, cosicché il titolo originario venne modificato in Titulus Aquililae et Priscae. È inoltre presente una chiesa di Santa Prisca a Roma nel un luogo dove, sempre secondo la tradizione, san Pietro avrebbe battezzato alcuni catecumeni in un capitello, ivi custodito.

Titolari[modifica | modifica wikitesto]

cattolicesimo Portale Cattolicesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cattolicesimo