Arcidiocesi di Filadelfia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Arcidiocesi di Filadelfia
Archidioecesis Philadelphiensis
Chiesa latina
2013 Cathedral Basilica of Saints Peter and Paul from across the Benjamin Franklin Parkway 2.jpg
Regione ecclesiastica III (NJ, PA)
Roman Catholic Archdiocese of Philadelphia.svg Archdiocese of Philadelphia map 1.jpg
Provincia ecclesiastica
Provincia ecclesiastica della diocesi
Collocazione geografica
Collocazione geografica della diocesi
Diocesi suffraganee
Allentown, Altoona-Johnstown, Erie, Greensburg, Harrisburg, Pittsburgh, Scranton
Arcivescovo metropolita Charles Joseph Chaput, O.F.M.Cap.
Ausiliari Timothy Christian Senior,
John Joseph McIntyre,
Michael Joseph Fitzgerald
Arcivescovi emeriti cardinale Justin Francis Rigali
Sacerdoti 988 di cui 619 secolari e 339 regolari
1.482 battezzati per sacerdote
Religiosi 481 uomini, 2.763 donne
Diaconi 234 permanenti
Abitanti 3.892.194
Battezzati 1.464.938 (37,6% del totale)
Superficie 5.652 km² negli Stati Uniti d'America
Parrocchie 267
Erezione 8 aprile 1808
Rito romano
Cattedrale Santi Pietro e Paolo
Indirizzo 222 North 17th Street, Philadelphia, PA 19103-1299
Sito web www.archdiocese-phl.org
Dati dall'Annuario Pontificio 2011 * *
Chiesa cattolica negli Stati Uniti d'America

L'arcidiocesi di Filadelfia (in latino: Archidioecesis Philadelphiensis) è una sede metropolitana della Chiesa cattolica appartenente alla regione ecclesiastica III (NJ, PA). Nel 2010 contava 1.464.938 battezzati su 3.892.194 abitanti. È attualmente retta dall'arcivescovo Charles Joseph Chaput, O.F.M.Cap.

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

L'arcidiocesi comprende cinque contee della Pennsylvania, negli Stati Uniti: Bucks, Chester, Delaware, Filadelfia e Montgomery.

Sede arcivescovile è la città di Filadelfia, dove si trova la cattedrale dei Santi Pietro e Paolo (Cathedral Basilica of the Saints Peter and Paul).

Il territorio si estende su 5.652 km² ed è suddiviso in 267 parrocchie.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi di Filadelfia fu eretta l'8 aprile 1808 con il breve Ex debito di papa Pio VII, ricavandone il territorio dalla diocesi di Baltimora, che contestualmente fu elevata al rango di arcidiocesi metropolitana. Originariamente la diocesi di Filadelfia si estendeva su tutta la Pennsylvania, su tutto il Delaware e su sette contee del New Jersey.

L'11 agosto 1843 e il 29 luglio 1853 cedette porzioni del suo territorio a vantaggio dell'erezione rispettivamente delle diocesi di Pittsburgh e di Newark (oggi arcidiocesi).

Giovanni Nepomuceno Neumann fu il primo vescovo ad organizzare un sistema scolastico diocesano e accrebbe il numero delle scuole cattoliche della diocesi da uno a duecento. Accolse nel Nuovo Mondo le Suore Scolastiche di Nostra Signora per i compiti di assistenza nell'istruzione religiosa e negli orfanotrofi. Neumann non fu un vescovo popolare e ricevette delle critiche. Dovette affrontare il Know Nothing, un gruppo politico xenofobo e anticattolico che incendiò conventi e scuole.

Il 3 marzo 1868 cedette altre porzioni di territorio a vantaggio dell'erezione delle diocesi di Harrisburg, Scranton e Wilmington.

Il 12 febbraio 1875 è stata elevata al rango di arcidiocesi metropolitana.

Il 28 gennaio 1961 ha ceduto un'ulteriore porzione del suo territorio a vantaggio dell'erezione della diocesi di Allentown.

Nel giugno del 2012, William Lynn, segretario per il clero dell'arcidiocesi di Filadelfia tra il 1992 e il 2004, è stato condannato per non aver avvertito i parrocchiani né la polizia dei sacerdoti molestatori che conosceva. Si tratta della prima volta che, nell'ambito casi di pedofilia all'interno della Chiesa cattolica statunitense, un funzionario diocesano viene condannato personalmente per tale reato.[1]

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

L'arcidiocesi al termine dell'anno 2010 su una popolazione di 3.892.194 persone contava 1.464.938 battezzati, corrispondenti al 37,6% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1910 525.000 2.712.708 19,4 582 474 108 902 89 2.565
1950 1.058.058 3.721.786 28,4 1.893 1.221 672 558 828 6.819 398
1966 1.346.095 3.813.000 35,3 1.764 1.075 689 763 1.149 6.324 312
1970 1.352.633 3.901.000 34,7 1.670 1.004 666 809 1.008 6.534 316
1976 1.377.469 3.901.000 35,3 1.614 1.002 612 853 948 6.053 311
1980 1.379.168 3.602.495 38,3 1.515 962 553 910 1 876 5.884 307
1990 1.402.753 3.961.022 35,4 1.379 890 489 1.017 95 713 4.638 302
1999 1.411.256 3.217.000 43,9 1.215 796 419 1.161 157 141 3.873 287
2000 1.418.575 3.708.226 38,3 1.173 769 404 1.209 173 548 3.764 286
2001 1.430.161 3.707.238 38,6 1.165 758 407 1.227 190 550 3.711 283
2002 1.488.316 3.849.647 38,7 1.133 741 392 1.313 197 530 3.547 282
2003 1.494.883 3.861.648 38,7 1.083 717 366 1.380 212 511 3.428 282
2004 1.486.058 3.872.783 38,4 1.078 706 372 1.378 213 503 3.366 279
2010 1.464.938 3.892.194 37,6 988 619 369 1.482 234 481 2.763 267

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Rachell Zoll, «Priest's conviction is a first, will more follow?», The Seattle Times, 23 giugno 2012.

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi