Sant'Angelo della Polvere

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sant'Angelo della Polvere
IsolePolvere.JPG
Geografia fisica
Localizzazione Laguna di Venezia
Coordinate 45°24′31″N 12°17′00″E / 45.408611°N 12.283333°E45.408611; 12.283333Coordinate: 45°24′31″N 12°17′00″E / 45.408611°N 12.283333°E45.408611; 12.283333
Geografia politica
Stato Italia Italia
Regione Veneto Veneto
Provincia Venezia Venezia
Comune Venezia-Stemma.png Venezia
Muncipalità Venezia-Stemma.png Venezia Insulare
Cartografia
Mappa di localizzazione: Laguna di Venezia
Sant'Angelo della Polvere

[senza fonte]

voci di isole d'Italia presenti su Wikipedia

Sant'Angelo della Polvere (originariamente chiamata Sant'Angelo di Concordia, modificato in Sant'Angelo di Contorta e Sant'Angelo di Caotorta) è un'isola della Laguna di Venezia, situata nel canale di Contorta, a poca distanza dalla Giudecca e dall'isola di San Giorgio in Alga. Di proprietà demaniale, si estende su 0,53 ettari e vi sorgono quattro fabbricati.

Fu sede dal 1060 di una chiesa e di un monastero che ospitò prima i benedettini, a cui successero le benedettine (le quali intitolarono la chiesa a San Michele Arcangelo, donde il nome). Costrette queste ultime a trasferirsi nel monastero della Croce alla Giudecca (1474) per la corruttela dei loro costumi, dal 1518 il complesso fu affidato ai Carmelitani della Congregazione di Mantova e Brescia.

L'isola assunse l'attuale denominazione nel 1555, quando il Senato della Serenissima decise di sfollarla per l'insalubrità dell'aria e di installarvi una polveriera.

Il 29 agosto 1689, un fulmine colpì il deposito e le esplosioni quasi cancellarono l'intero complesso. L'isola fu abbandonata per alcuni decenni, ma la cartografia settecentesca dimostra la presenza di alcune installazioni militari. Mantenne la medesima funzione sino alla seconda guerra mondiale; da allora è in completa decadenza, ma è in corso un dibattito per il suo recupero funzionale.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Giorgio e Maurizio Crovato, Isole abbandonate della Laguna - Com'erano e come sono. Liviana, Padova, 1978.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]