Sacca Fisola

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Curly Brackets.svg
A questa voce o sezione va aggiunto il template sinottico {{Infobox isola}}
Per favore, aggiungi e riempi opportunamente il template e poi rimuovi questo avviso.
Per le altre pagine a cui aggiungere questo template, vedi la relativa categoria.

Coordinate: 45°25′38.24″N 12°18′51.83″E / 45.427288°N 12.314397°E45.427288; 12.314397

Localizzazione di Sacca Fisola
Sacca Fisola Map.png

Sacca Fisola è un'isola della Laguna Veneta ed è collegata all'isola Giudecca. Amministrativamente è parte del comune di Venezia (municipalità di Venezia-Murano-Burano). Il 16 giugno 2011 contava 1.458 abitanti.

È stata ricavata negli anni sessanta per interramento di una barena preesistente ed è quindi, come le altre sacche, un'isola artificiale.

Ospita un quartiere popolare di costruzione relativamente recente (anni settanta) e non presenta monumenti o edifici di particolare rilievo architettonico. La chiesa di San Gerardo è in cemento armato senza decorazioni particolari. All'interno la grande pittura murale (circa 160 m²) sulla parete dietro l'altare maggiore: "Resurrezione di Cristo e comunione dei Santi" realizzata nel 1964 dal pittore veneziano Ernani Costantini.

Vi sorge, tra l'altro, un centro sportivo (con campi da tennis, da calcetto e la piscina comunale) molto frequentato in quanto uno dei pochissimi di Venezia.

Inoltre ad ovest, collegata tramite un lungo ponte, si trova un'altra isola artificiale, Sacca San Biagio, dove era presente un inceneritore oggi demolito.

Il ponte che collega Sacca Fisola alla Giudecca

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Venezia Portale Venezia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Venezia