Rappresentanti permanenti per l'Italia alle Nazioni Unite

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il rappresentante permanente d'Italia presso Nazioni Unite è incaricato di curare gli interessi della Repubblica Italiana durante i lavori dell'Organizzazione delle Nazioni Unite presso la sede di New York.

L'incarico viene svolto dal 14 dicembre 1955, giorno dell'ingresso dell'Italia nell'organizzazione (dal 1952 era membro osservatore). Di norma viene incaricato un diplomatico italiano con il grado di ambasciatore, e si occupa di tutti i programmi, i fondi, gli uffici e le commissioni in cui la nazione viene rappresentata, in particolare presso l'Assemblea Generale.

Rappresentanti permanenti[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]