Pietro Aleksandrovič di Oldenburg

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri personaggi con il nome di Pietro di Oldenburg, vedi Pietro di Oldenburg (disambigua).
Il duca Pietro d'Oldenburg con la moglie Olga Aleksandrovna Romanova nel 1901

Pietro Aleksandrovič di Oldenburg, Pietro Federico Giorgio di Holstein-Gottorp, duca di Oldenburg (San Pietroburgo, 21 novembre 186811 marzo 1924), fu il primo marito della sorella più giovane dello zar Nicola II, la granduchessa Olga Aleksandrovna di Russia e membro del celebre Casato degli Oldenburg.

Nacque a San Pietroburgo, unico figlio di parenti della dinastia imperiale russa, Eugenia di Leuchtenberg (1845-1925) e del duca Alessandro di Oldenburg (1844-1932). La madre era una nipote dell'imperatore Nicola I (attraverso la figlia di Nicola, Marija Nikolaevna), e il padre era un bisnipote dello zar Paolo I di Russia, per via della nonna paterna, la granduchessa Caterina Pavlovna di Russia.

Pietro sposò il 9 agosto 1901 la granduchessa Olga Aleksandrovna (18821960), la sorella più giovane di Nicola II. Il matrimonio finì con il divorzio il 16 ottobre 1916, non consumato probabilmente a causa dell'omosessualità di Pietro. Egli si sposò nuovamente, il 3 maggio 1922 con Olga Vladimirovna Ratkova-Rognova (18781929). Da nessuna delle due unioni nacquero dei figli.

Il duca Pietro sopravvisse alla rivoluzione russa del 1917 e morì nel 1924.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]