Neutralino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

In fisica delle particelle il neutralino è un oggetto complesso formato da fotino, zino (particella supersimmetrica del bosone Z) e da due higgsini.

Secondo alcune teorie, dette supersimmetriche, per ogni particella esiste infatti un partner supersimmetrico, oltre che un'antiparticella di uguale massa, ma carica elettrica opposta (per esempio all'elettrone corrisponde il positrone, a carica positiva). In particolare per un fermione il partner supersimmetico è un bosone e viceversa. Esempi di queste particelle sono il fotino, il gravitino, oppure il selettrone, lo smuone, lo spione, e via dicendo. Anche lo sneutrino è uno di questi.

Finora tutte queste particelle sono state solamente ipotizzate nell'ambito delle teorie sulla Supersimmetria. I fisici sperano che con l'entrata in funzione del nuovo anello di accelerazione, LHC, del CERN di Ginevra sia possibile verificarne l'esistenza.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • S.Ferrara, Supersymmetry, Raccolta di articoli (North Holland and World Scientific) Vol. I-II, 1987
  • J. Schwarz, Superstrings - The first 15 years of Superstring Theory, Raccolta di articoli Vol. I-II World Scientific, 1985
  • M. Green, J. Schwarz, E. Witten, Superstring Theory, Cambridge Monographs in Mathematical Physics Vol. I-II, 1987

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

fisica Portale Fisica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fisica