Motel Woodstock

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Motel Woodstock
Taking Woodstock.jpg
Scena del film.
Titolo originale Taking Woodstock
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 2009
Durata 125 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico, musicale
Regia Ang Lee
Soggetto Elliot Tiber, Tom Monte
Sceneggiatura James Schamus
Produttore Ang Lee, James Schamus
Casa di produzione Focus Features
Distribuzione (Italia) BiM Distribuzione
Fotografia Eric Gautier
Montaggio Tim Squyres
Musiche Danny Elfman
Scenografia David Gropman
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
« L'incredibile storia del concerto che ha cambiato la storia! »
(Tagline del film)

Motel Woodstock è un film del 2009 diretto dal regista Ang Lee, basato sul romanzo autobiografico di Elliot Tiber Taking Woodstock: A True Story of a Riot, Concert, and a Life, scritto in collaborazione con Tom Monte.

Il film è stato distribuito nelle sale italiane il 9 ottobre 2009.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Tiber è un giovane che nel 1969 gestisce assieme ai genitori un motel in un piccolo paese vicino New York. Il film racconta come Tiber diventi in poco tempo uno degli organizzatori del Festival di Woodstock, l'evento rock che ha segnato la storia della musica e del costume alla fine degli anni sessanta. Tiber riesce infatti a trovare nel suo paese il luogo adatto e le licenze necessarie per dar vita all'evento.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Le riprese del film sono iniziate il 18 agosto 2008 nello stato di New York.

Tiber è interpretato da Demetri Martin, i suoi genitori hanno il volto di Imelda Staunton e Henry Goodman. Il cast comprende anche una serie di variopinti personaggi che ruotano attorno alla figura di Tiber: Paul Dano e Kelli Garner danno vita ad una coppia hippie, Emile Hirsch interpreta un reduce della guerra in Vietnam e Liev Schreiber ha il ruolo del travestito Vilma.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato presentato in anteprima il 16 maggio al Festival di Cannes 2009. Dopo l'anteprima italiana al Biografilm Festival di Bologna l'11 giugno 2009, il film è stato distribuito nelle sale italiane dal 9 ottobre 2009 da BiM.

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

  1. Freedom - Richie Havens
  2. Taking Woodstock Titles - Danny Elfman
  3. Wooden Ships - Crosby, Stills & Nash
  4. China Cat Sunflower (Live) - Grateful Dead
  5. Maggie M'Gill - The Doors
  6. Elliot's Place - Danny Elfman
  7. Coming Into Los Angeles (Live) - Arlo Guthrie
  8. I Feel Like I'm Fixin' to Die Rag (Live) - Country Joe McDonald
  9. Going Up The Country (Live) - Canned Heat
  10. Try (Just a Little Bit Harder) (Live) - Janis Joplin
  11. A Happening (Office #2) - Danny Elfman
  12. The Red Telephone - Love
  13. Beautiful People (Live) - Melanie
  14. I Shall Be Released (Live) - The Band
  15. Perspective Extended - Danny Elfman
  16. One More Mile - Paul Butterfield Blues Band
  17. Volunteers - Jefferson Airplane

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema