Il banchetto di nozze

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il banchetto di nozze
Il banchetto di nozze.png
Una scena del film.
Titolo originale Hsi yen
Paese di produzione Taiwan, USA
Anno 1993
Durata 110 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia, drammatico
Regia Ang Lee
Soggetto Ang Lee, Neil Peng, James Schamus
Sceneggiatura Ang Lee, Neil Peng, James Schamus
Produttore Ang Lee, Ted Hope, James Schamus
Fotografia Jong Lin
Montaggio Tim Squyres
Musiche Mader
Scenografia Steve Rosenzweig
Interpreti e personaggi
Premi

Il banchetto di nozze è un film diretto da Ang Lee, vincitore dell'Orso d'Oro 1993, inoltre fu anche nominato al Premio Oscar 1994 come miglior film straniero.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Un giovane imprenditore taiwanese che vive negli USA con il suo partner americano decide - per accontentare i genitori a Taiwan, ormai anziani, i quali vorrebbero dei nipotini e che ignorano l'omosessualità del loro unico figlio - di sposare una ragazza cinese che rischia l'espulsione dagli USA.

Alla notizia, però, il padre e la madre non solo affrontano il lungo viaggio, ma organizzano anche un sontuosissimo banchetto di nozze, alla fine del quale, durante la prima notte di nozze, c'è un rapporto sessuale fra i due sposi, che porta ad una gravidanza.

Alla difficile situazione imprevista che si viene a creare tra i due giovani amanti gay, che si vedono costretti a fingere d'essere coinquilini, si aggiunge la permanenza dei genitori, che vorrebbero essere vicini al figlio e alla nuora fino alla nascita del bimbo.

Dopo un crescendo di liti e incomprensioni tra la ragazza e i due amanti, alla fine tutto si risolve in una civile convivenza a tre, con il riconoscimento, da parte del padre di lui, dello status quo.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema