Meccanica delle matrici

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La meccanica delle matrici è la formulazione della meccanica quantistica elaborata da Werner Heisenberg, Max Born e Pascual Jordan nel 1925.

La meccanica delle matrici fu la prima versione completa ed autoconsistente della meccanica quantistica ed estese il modello atomico di Bohr giustificando dal punto di vista teorico l'esistenza dei salti quantici. Tale risultato fu raggiunto descrivendo le osservabili fisiche e la loro evoluzione temporale attraverso l'uso di matrici.

La meccanica delle matrici è equivalente alla meccanica ondulatoria di Erwin Schrödinger ed è la base della notazione bra-ket di Paul Dirac per la funzione d'onda.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

fisica Portale Fisica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fisica