Equazione di Pauli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'equazione di Pauli, dal nome del fisico elvetico Wolfgang Pauli che l'ha formulata, è l'equazione di Schrödinger relativa a una particella di spin 1/2 che interagisce con il campo elettromagnetico. Rappresenta il limite non-relativistico dell'equazione di Dirac, vale a dire il limite per particelle che sono lente abbastanza da poter trascurare gli effetti relativistici.

Dettagli[modifica | modifica sorgente]

L'equazione di Pauli si scrive:

i \hbar \frac{\partial}{\partial t} \psi(\mathbf{r},t) = \left[ \frac{1}{2m}(\vec{\mathbf{\sigma}} \cdot (\mathbf{p} - q \mathbf{A}))^2 + q \phi \right] \psi(\mathbf{r},t)

Dove:


fisica Portale Fisica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fisica